Ammissione anni successivi - Fase 1: Studenti che non hanno carriere attive al Politecnico

Fase 1: Immatricolazione sui posti disponibili al II e III anno dei Corsi di laurea in Ingegneria per studenti che non hanno carriere attive al Politecnico 

POSTI DISPONIBILI

Chi può proporre istanza

DATE: dal 3 al 20 Settembre 2018

La presente procedura è valida per:

  • Studenti iscritti in altri atenei (italiani o esteri) che vogliano trasferirsi agli anni successivi di uno dei corsi di Laurea triennali in Ingegneria del Politecnico di Bari;
  • Soggetti interessati ad un’immatricolazione con abbreviazione di carriera perché in possesso di un precedente titolo universitario;
  • Soggetti interessati ad un’immatricolazione con abbreviazione di carriera perché in possesso di una carriera pregressa chiusa per decadenza o per rinuncia.

L’ammissione alla procedura è subordinata al possesso di 12 CFU per i Settori Scientifici Disciplinari MAT/03 e MAT/05 verbalizzati alla data della domanda. Lo studente sarà tenuto ad autocertificarne il possesso e tale dichiarazione è sottoposta al controllo ai sensi normativa in tema di dichiarazioni mendaci e false autocertificazioni.
Nel caso di titoli accademici conseguiti con ordinamento estero, il candidato dovrà produrre la documentazione ufficiale inerente il titolo di studio, opportunamente tradotta e legalizzata.

Come proporre l’istanza online

Per proporre istanza occorre compilare in ogni sua parte l’apposito form raggiungibile al link sottoindicato. Non sono ammesse altre modalità di richiesta. Saranno considerate valide solo le istanze così pervenute dal 3 al 20 Settembre 2018.
Attenzione: sarà obbligatorio allegare la scansione di un documento di identità e l’autocertificazione degli esami sostenuti (anche per i laureati), firmata e redatta obbligatoriamente utilizzando il modulo denominato Autocertificazione dati carriera pregressa ai sensi della normativa sulle autocertificazioni. Tale autocertificazione dovrà essere comprensiva anche dei Settori Scientifico Disciplinari per ciascuna attività didattica (tranne per l’ordinamento ante D.M. 509/99). Non sono ammesse fotografie di documenti.

Istruzioni per la compilazione dell’istanza

Esito

L’Ufficio Concorsi e Immatricolazioni pubblicherà un avviso sul sito di ateneo, contenente le informazioni sull’esito della procedura. Non sono previsti altri mezzi di notifica dell’esito dell’istanza.
Nel caso in cui il numero di domande pervenute per un corso di laurea superi il numero di posti disponibili per il suddetto corso, si ricorda quanto previsto dal Regolamento per l’ammissione alle Lauree triennali in Ingegneria:

«Nel caso in cui le richieste dovessero essere in numero superiore ai posti disponibili, i Dipartimenti provvederanno a stilare una graduatoria secondo i seguenti criteri:

  1. Numero di CFU conseguiti nella precedente carriera convalidabili nel corso di laurea in cui si chiede di effettuare il trasferimento;
  2. A parità di CFU si considererà la media voto pesata degli esami sostenuti;
  3. In caso di ulteriore parità si terrà conto dell’età dello studente collocando prima in graduatoria lo studente anagraficamente più giovane.

Per gli studenti iscritti a un Corso di Laurea a ciclo unico quinquennale ordinamento ante DM 509/99, ai soli fini della graduatoria per il passaggio ad altro Corso di laurea triennale di Ingegneria ogni esame annuale verrà valutato 12 CFU, mentre ogni esame semestrale verrà valutato 6 CFU.»
Le tempistiche di redazione della graduatoria dipenderanno dai tempi di delibera del Dipartimento competente.

Obblighi dei candidati ammessi

L’ottenimento del nulla osta all’immatricolazione vincola il candidato ad immatricolarsi.
L’immatricolazione verrà fatta d’ufficio per tutti i candidati vincitori della selezione. Le istruzioni per i candidati vincitori verranno pubblicate unitamente agli esiti della procedura.
Tutti i candidati vincitori saranno tenuti a osservare la procedura di certificazione dei redditi in vigore al Politecnico di Bari: http://www.poliba.it/it/didattica/modalit%C3%A0-di-autocertificazione-dei-redditi-ai-fini-del-calcolo-dei-contributi-l%E2%80%99anno

Convalida delle attività didattiche sostenute

La convalida delle attività didattiche sostenute durante la carriera pregressa sarà oggetto di una decisione del Dipartimento al quale afferisce il corso di Laurea per il quale lo studente ha effettuato la manifestazione di interesse. Le istruzioni per richiedere la convalida verranno pubblicate unitamente agli esiti della procedura.
La Segreteria Studenti provvederà ad inserire le convalide su Esse3 solo una volta acquisita la delibera di Dipartimento.
Si precisa che la tempistica di convalida delle attività didattiche dipende direttamente dai tempi di delibera del Dipartimento.

Compila l'istanza dal 3 al 20 settembre