Form di ricerca

Ammissione agli anni successivi delle Lauree triennali in Ingegneria 2019/20

La presente procedura è valida per:

  • Trasferimento in ingresso - Studenti iscritti in altri atenei italiani che vogliano trasferirsi agli anni successivi di uno dei corsi di Laurea triennali in Ingegneria del Politecnico di Bari;

  • Abbreviazione di carriera - Soggetti in possesso di un precedente titolo universitario o di una carriera pregressa chiusa per decadenza o per rinuncia;

  • Passaggio di corso - Studenti iscritti al Politecnico di Bari interessati al passaggio agli anni successivi di un corso di Laurea triennale in Ingegneria diverso da quello di iscrizione (compresi i passaggi dai corsi erogati secondo il D.M. 509/99 e dai corsi di Laurea quinquennale erogati con ordinamento antecedente il D.M. 509/99)


Posti disponibili

Entro il 31 Agosto 2019 il Politecnico renderà noto il numero posti disponibili al II e III anno di ciascun corso di Laurea. Gli studenti interessati potranno presentare domanda dal 3 al 25 Settembre 2019, tramite una apposita istanza telematica.


Requisiti

Nella compilazione sarà richiesto di fornire un’autocertificazione contenente i dati del richiedente e la lista di tutti gli esami sostenuti (anche per i laureati), firmata e redatta ai sensi della normativa sulle autocertificazioni. Tale autocertificazione dovrà essere comprensiva anche dei Settori Scientifico Disciplinari per ciascuna attività didattica; per i candidati provenienti da corsi di Laurea erogati secondo l’ordinamento quinquennale ante D.M. 509/99, il possesso dei requisiti sarà accertato tramite valutazione del curriculum da parte del coordinatore di corso. Non sono ammesse fotografie di documenti.
I candidati con carriere pregresse sostenute con ordinamento estero non potranno autocertificare ma dovranno obbligatoriamente produrre un certificato ufficiale, corredato di traduzione giurata o legalizzata in lingua italiana. Anche in questo caso, il possesso dei requisiti sarà accertato tramite valutazione del curriculum da parte del coordinatore di corso.

Requisiti per l’ammissione al 2° anno di corso

Per il 2° anno di corso, occorrerà essere in possesso di almeno 18 CFU complessivi formalmente verbalizzati alla data della domanda in un insieme di Settori Scientifico Disciplinari (detto “paniere”) indicati nell’Allegato 1 al presente Regolamento, con le seguenti limitazioni:

  • La somma dei CFU così calcolati dovrà essere comunque non inferiore a 18; il mancato raggiungimento di tale soglia minima comporterà l’esclusione dalla procedura di accesso agli anni successivi;
  • Per ciascun Settore Scientifico-Disciplinare del paniere, è individuato un massimo di CFU (indicati nella colonna “Max”): oltre il predetto massimo, i CFU eccedenti in ciascun SSD non saranno considerati per il calcolo dei requisiti di accesso;
  • È previsto un bonus di eccedenza, pari a 12 CFU complessivi, utilizzabile per un unico SSD (consultare il “N.B. sull’utilizzo del bonus). I restanti CFU “eccedenti” non verranno considerati per la procedura di ammissione, ma saranno comunque riconoscibili come crediti sovrannumerari.
  • Nel caso in cui i posti disponibili per ciascun Corso di Laurea siano inferiori al numero di richieste, l’ufficio competente redigerà una graduatoria che verterà sul numero di CFU calcolati ai fini dell’ammissione e, a parità di CFU, sulla media aritmetica degli esami sostenuti. Per i candidati provenienti da corsi di Laurea erogati secondo l’ordinamento quinquennale ante D.M. 509/99, ai soli fini della predetta graduatoria, ciascun esame annuale varrà 12 CFU e ciascun esame semestrale varrà 6 CFU.

Tabella requisiti 2° anno  (valida per l'ammissione a tutti i corsi di Laurea triennale in Ingegneria)
 

Requisiti per l’ammissione al 3° anno di corso

Per il 3° anno di corso, occorrerà essere in possesso di almeno 42 CFU complessivi formalmente verbalizzati alla data della domanda in un insieme di Settori Scientifico Disciplinari (detto “paniere”), diverso per ciascun corso di Laurea; l’Allegato 2 al presente Regolamento, riporta le tabelle differenziate per ciascun corso di Laurea con le seguenti limitazioni:

  • La somma dei CFU così calcolati dovrà essere comunque non inferiore a 42; coloro che non raggiungo tale soglia minima dovranno verificare il possesso dei requisiti di accesso al 2° anno secondo le indicazioni del precedente paragrafo;
  • Per ciascun Settore Scientifico-Disciplinare del paniere, è individuato un massimo di CFU (indicati nella colonna “Max”): oltre il predetto massimo, i CFU eccedenti in ciascun SSD non saranno considerati per il calcolo dei requisiti di accesso;
  • È previsto un bonus di eccedenza, pari a 12 CFU complessivi, utilizzabile per un unico SSD (consultare il “N.B. sull’utilizzo del bonus). I restanti CFU “eccedenti” non verranno considerati per la procedura di ammissione, ma saranno comunque riconoscibili come crediti sovrannumerari.
  • Nel caso in cui i posti disponibili per ciascun Corso di Laurea siano inferiori al numero di richieste, l’ufficio competente redigerà una graduatoria che verterà sul numero di CFU calcolati ai fini dell’ammissione e, a parità di CFU, sulla media aritmetica degli esami sostenuti. Per i candidati provenienti da corsi di Laurea erogati secondo l’ordinamento quinquennale ante D.M. 509/99, ai soli fini della predetta graduatoria, ciascun esame annuale varrà 12 CFU e ciascun esame semestrale varrà 6 CFU.

Tabelle requisiti 3° anno (specifiche per corso di Laurea)
 

Modalità di manifestazione dell’interesse

Il Politecnico di Bari comunicherà tramite avviso pubblicato sul sito www.poliba.it le modalità di inoltro della richiesta di partecipazione alla procedura. La richiesta sarà in ogni caso dematerializzata, quindi non sarà necessario consegnare alcun documento in forma cartacea.
La procedura richiederà l’upload in formato elettronico dei seguenti documenti:

  • Autocertificazione carriera pregressa firmata, redatta sul modulo che il Politecnico renderà disponibile nell’avviso riguardante le istruzioni per la procedura; tale autocertificazione subirà la verifica di veridicità da parte del Politecnico di Bari, ai sensi della normativa sulle dichiarazioni sostitutive; nel caso di qualifiche universitarie conseguite con ordinamento estero il candidato dovrà allegare un certificato ufficiale in lingua italiana;
  • Documento di riconoscimento in corso di validità.

Eventuali integrazioni alla documentazione qui indicata saranno indicate nell’avviso relativo alle istruzioni per la procedura.
La richiesta di partecipazione non costituisce iscrizione al Politecnico, ma ha valore di manifestazione di interesse all’iscrizione: il candidato dovrà, infatti:

  • Essere dichiarato idoneo alla procedura sulla base del possesso dei requisiti di accesso indicati al precedente paragrafo;
  • Collocarsi in posizione utile all’ammissione, entro il numero di posti disponibili per l’anno di corso e per il corso di Laurea per il quale ha manifestato l’interesse;

La compilazione della manifestazione di interesse, nel caso di successiva ammissione, vincola il candidato al completamento dell’immatricolazione.
Sarà possibile manifestare l’interesse per un solo Corso di Laurea, denominato preferenza, che sarà vincolante per l’immatricolazione in caso di ammissione.


Obblighi dei vincitori

Tutti gli studenti ammessi tramite la presente procedura sono tenuti ad osservare le seguenti prescrizioni:

  1. Registrarsi al portale Esse3 del Politecnico di Bari (se non ancora registrati);
  2. Verificare le istruzioni per l’immatricolazione che il Politecnico comunicherà tramite avviso pubblicato sul sito www.poliba.it
  3. Procedere al completamento dell’immatricolazione nei termini indicati dall’Ufficio Concorsi, Immatricolazioni, Iscrizioni ed Elaborazione e Innovazione Procedure di Settore


Riconoscimento CFU

L’effettivo riconoscimento dei CFU nella nuova carriera verrà deliberato dal Dipartimento, a seguito di una istanza di riconoscimento CFU che lo studente, dopo l’ammissione e dopo la formalizzazione dell’immatricolazione, avrà cura di presentare tramite il sistema dematerializzato di conferimento delle pratiche studenti D.E.P.A.S.A.S.
L’Ufficio Concorsi, Immatricolazioni, Iscrizioni ed Elaborazione e Innovazione Procedure di Settore procederà al riconoscimento automatico (senza richiesta dello studente) delle attività didattiche comuni erogate dal Politecnico di Bari e contraddistinte dai seguenti codici:

  • 4000MATBA
  • 4000CHIBA
  • 4000ECORBA
  • 4000FISBA
  • 4000GALBA
  • 4000INFBA


Precisazioni

Si precisa che i candidati che ottengono l’ammissione agli anni successivi di un Corso di Laurea triennale in Ingegneria ai sensi del presente Regolamento non potranno più verbalizzare esami relativi alla carriera di provenienza; potranno verbalizzare il superamento degli esami nella nuova carriera a partire da Gennaio 2020.
Tutti i candidati sono ammessi con riserva sino all’accertamento dei requisiti prescritti che il Politecnico di Bari può effettuare in qualunque momento ed anche successivamente all’avvio dei corsi, ai sensi dell’art.43 del T.U. n.445/2000. Può essere disposta l’esclusione in qualsiasi momento con provvedimento motivato.