Form di ricerca

Corsi di Laurea

Torna Indietro


Materia: COMUNICAZIONI ELETTRICHE
Classe/Partizione:
ID Attività Didattica: 2088
Docente: CAMARDA PIETRO
Esami: Visualizza Elenco degli Appelli
PeriodoA1 (CICLO ANNUALE)
Inizio lezionilunedì 28 settembre 2015
Fine lezionimercoledì 29 giugno 2016
SegmentoDocenteSSDTipoCFUOreTAFFrequenza
TEORIA DEI SEGNALI BOGGIA GENNARO ING-INF/03 LEZ 6 48 Caratterizzante Libera
CAMARDA PIETRO
Legenda
SEGMENTO:
Tutte le unità didattiche sono composte da almeno un segmento
TIPO:
LEZ - lezione, ESE - esercitazione, LAB - laboratorio

Orario di Ricevimento

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Martedì 12:00 14:00Ufficio provvisorio al terzo piano del dipartimento di Architettura
Note:

Obiettivi Formativi:

Il corso fornisce gli strumenti di base, a livello concettuale, metodologico e di calcolo, per l’analisi dei primi semplici sistemi di Telecomunicazione. Vengono analizzate le caratteristiche delle modulazioni analogiche e digitali, considerando semplici modelli analitici per l’analisi del rumore.

Contenuti del Corso:

• Generalità sui sistemi di trasmissione. Il rumore. Rumore in catene di amplificazione
• Modulazioni analogiche e digitali con portante sinusoidale
• Modulazione di ampiezza: DSB-SC, SSB, VSB, AM Standard, Quadratura.
• Modulazione di Fase e Frequenza: Spettro, Multiplazione in frequenza.
• Modulazione digitale binaria:OOK, BPSK, DPSK, FSK.
• Elementi di Modulazione digitale multilivello: QPSK, MPSK, QAM, MSK, GMSK.
• Modulazione OFDM (cenni). Sistemi a spettro espanso (cenni)
- Trasmissione di segnali digitali con portante impulsiva
• Pulse-Amplitude Modulation, codici di linea e spettri, interferenza intersimbolica, filtro adattato.
- Effetti del rumore nei sistemi di telecomunicazioni
• Prestazioni dei sistemi in banda base.
• Rivelazione coerente e non coerente di segnali digitali binari.
• Rapporto Segnale Rumore (S/N) nei sistemi analogici AM e FM.

Testi di Riferimento:

S. Haykin, M. Moher “Introduzione alle Telecomunicazioni Analogiche e Digitali”, Casa Editrice Ambrosiana.
John G. Proakis, Masoud Salehi “Communication Systems Engineering (2nd Edition), Prentice Hall;

Requisiti:

Requisiti di base per una corretta fruizione del corso sono le conoscenze dei contenuti dei corsi di analisi I e analisi II e di Teoria dei Segnali.



Materia: COMUNICAZIONI ELETTRICHE
Classe/Partizione:
ID Attività Didattica: 2088
Docente: BOGGIA GENNARO
Esami: Visualizza Elenco degli Appelli
PeriodoA1 (CICLO ANNUALE)
Inizio lezionilunedì 28 settembre 2015
Fine lezionimercoledì 29 giugno 2016
SegmentoDocenteSSDTipoCFUOreTAFFrequenza
TEORIA DEI SEGNALI BOGGIA GENNARO ING-INF/03 LEZ 6 48 Caratterizzante Libera
CAMARDA PIETRO
Legenda
SEGMENTO:
Tutte le unità didattiche sono composte da almeno un segmento
TIPO:
LEZ - lezione, ESE - esercitazione, LAB - laboratorio

Orario di Ricevimento

Dato non disponibile

Obiettivi Formativi:

Il corso fornisce gli strumenti di base, a livello concettuale, metodologico e di calcolo, per l’analisi dei primi semplici sistemi di Telecomunicazione. Vengono analizzate le caratteristiche delle modulazioni analogiche e digitali, considerando semplici modelli analitici per l’analisi del rumore.

Contenuti del Corso:

• Generalità sui sistemi di trasmissione. Il rumore. Rumore in catene di amplificazione
• Modulazioni analogiche e digitali con portante sinusoidale
• Modulazione di ampiezza: DSB-SC, SSB, VSB, AM Standard, Quadratura.
• Modulazione di Fase e Frequenza: Spettro, Multiplazione in frequenza.
• Modulazione digitale binaria:OOK, BPSK, DPSK, FSK.
• Elementi di Modulazione digitale multilivello: QPSK, MPSK, QAM, MSK, GMSK.
• Modulazione OFDM (cenni). Sistemi a spettro espanso (cenni)
- Trasmissione di segnali digitali con portante impulsiva
• Pulse-Amplitude Modulation, codici di linea e spettri, interferenza intersimbolica, filtro adattato.
- Effetti del rumore nei sistemi di telecomunicazioni
• Prestazioni dei sistemi in banda base.
• Rivelazione coerente e non coerente di segnali digitali binari.
• Rapporto Segnale Rumore (S/N) nei sistemi analogici AM e FM.

Testi di Riferimento:

S. Haykin, M. Moher “Introduzione alle Telecomunicazioni Analogiche e Digitali”, Casa Editrice Ambrosiana.
John G. Proakis, Masoud Salehi “Communication Systems Engineering (2nd Edition), Prentice Hall;

Requisiti:

Requisiti di base per una corretta fruizione del corso sono le conoscenze dei contenuti dei corsi di analisi I e analisi II e di Teoria dei Segnali.