Fatturazione elettronica

Fatturazione elettronica
Nuove modalità di fatturazione a partire dal 31 marzo 2015

Il Decreto Ministeriale n. 55 del 3 aprile 2013 ha introdotto l’obbligo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione in attuazione di quanto previsto dalla Legge 244/2007 art. 1 da comma 209 a comma 214.
Pertanto, con decorrenza 31 marzo 2015 tutti i fornitori, prestatori di servizi, esecutori di lavori, cedenti beni e tutti gli altri potenziali emettitori di fattura elettronica dovranno produrre, nei confronti delle competenti unità organizzative di questo Politecnico, esclusivamente fatture in formato elettronico.
Le fatture cartacee con data pari o successiva al 31 marzo 2015, non potranno essere pagate e saranno restituite al fornitore.
Al fine di consentire la corretta assegnazione delle fatture alle unità organizzative e il pagamento delle stesse in tempi rapidi, si raccomanda di indicare in fattura tassativamente i seguenti dati, preventivamente comunicati dal Politecnico come identificati nell’allegato A:

  • Codice Univoco Ufficio dell’unità organizzativa a favore della quale è emessa la fattura;
  • CUP e CIG, nei casi obbligatori per legge;
  • Numero ordine o Contratto
  • Riferimento Amministrazione (secondo le indicazioni dell’ufficio)
  • Eventuale riferimento all’ordine o al contratto (secondo le indicazioni dell’ufficio)

L’assenza del Codice Univoco Ufficio comporta il rifiuto della fattura da parte del Sistema di Interscambio dell'Agenzia delle Entrate.
Tutte le fatture elettroniche non emesse nei termini corretti e/o non rispondenti alle specifiche tecniche e/o non contenenti dati comunicati dal Politecnico non potranno essere pagate e, pertanto, saranno respinte.
Tutte le operazioni di ricevimento, riconoscimento e accettazione o rifiuto delle fatture elettroniche saranno effettuate dalle strutture dell’Ateneo mediante il sistema SDI (Sistema di Interscambio), mentre i pagamenti continueranno ad essere effettuati con le modalità correnti.
Si segnala che nell’ambito delle procedure d’acquisto effettuate tramite mercato elettronico delle Pubbliche Amministrazioni (MEPA), il portale degli Acquisti in Rete del MEF, curato da Consip, rende disponibili, in via non onerosa, i servizi e gli strumenti di supporto di natura informatica in tema di generazione e gestione della fattura elettronica.
Maggiori informazioni sono disponibili:

  • nelle FAQ del MEPA (Help – FAQ: Fatturazione elettronica – Generiche oppure Fatturazione elettronica – Servizio su Acquisti in Rete).
  • sul portale “Fattura PA

Le singole unità organizzative del Politecnico provvederanno ad inviare ai propri fornitori apposita comunicazione (Allegato B: Schema di lettera di comunicazione dei Codici Ufficio di Fatturazione Elettronica ai fornitori, con indicazione del Codice Univoco Ufficio, presente sull’Indice delle Pubbliche Amministrazioni – IPA, con riguardo ai rapporti contrattuali in essere, oltre alle ulteriori informazioni sopra descritte.
Per i rapporti contrattuali da instaurarsi, i codici dovranno, altresì, essere tassativamente riportati nei buoni d'ordine, nei contratti e negli ulteriori provvedimenti di ordinazione della spesa.
Gli eventuali cambiamenti delle unità organizzative contenute nell’Allegato A saranno tempestivamente resi noti sul portale di questo Ateneo e consultabili sull’Indice delle Pubbliche Amministrazioni.


Pagina a cura della Direzione Risorse Umane e Finanziarie
Dirigente: dott.ssa Francesca Santoro

Ultimo aggiornamento dati: 30/05/2015