Progetto NERD

Turismo, automobili e benessere: Tre app pugliesi scelte da Ibm

Premiate al Politecnico le vincitrici del progetto “NERD” (Non E’ Roba per Donne?)

Una guida in tempo reale per organizzare viaggi. Una chatbot dedicata alle automobili. E una piattaforma per le mille declinazioni del wellness. Sono le tre applicazioni per mobile, presentate da altrettante studentesse pugliesi, che IBM ha giudicato vincenti al termine della seconda edizione del progetto “NERD?” (Non E’ Roba per Donne?), promosso dal Politecnico di Bari, l’Università di Bari e dalla stessa IBM, per promuovere l’informatica nell’universo femminile e aperto alle ragazze delle scuole superiori. La premiazione, con ottime valutazioni della giuria, si è svolta venerdì scorso al Politecnico, nel campus universitario di via Orabona.
La manifestazione, trasmessa in diretta streaming, ha coinvolto 12 laboratori nelle Università di Milano, Alessandria, Roma e Bari. Per la Puglia, hanno aderito vari istituti scolastici, rappresentati complessivamente da 380 studentesse. Tra incontri formativi e laboratori, le aspiranti ingegnere informatiche di Nerd hanno potuto imparare in maniera semplice, veloce e divertente a progettare e programmare app, sperimentando il mestiere dell’informatico sotto la supervisione di tutor professionisti. Inoltre, hanno potuto fare sul campo un’esperienza utile per orientarsi nella scelta universitaria, dopo il diploma.
«L’attenzione di IBM per gli sbocchi lavorativi è un interesse che condividiamo pienamente – dichiara il rettore del Politecnico di Bari, Eugenio Di Sciascio – e il progetto Nerd? lo sintetizza in modo simpatico, diretto ed efficace». L’Unione Europea ha stimato che nel 2020 ci saranno 850mila posti di lavoro scoperti, per insufficienza di competenze digitali. Il settore dell’Information technology, infatti, garantisce al 78% dei propri addetti un’occupazione a tempo pieno, ma solo il 23% possiede le competenze per operare ai massimi livelli. Tra queste, solo il 15% sono donne. «Come unico Politecnico nel Sud Italia – aggiunge il rettore Di Sciascio – siamo impegnati a sviluppare rapporti sempre più stretti con il mondo delle imprese, per assicurare ai nostri studenti e alle nostre studentesse non un semplice titolo di studio, ma una professione in linea con il mercato del lavoro».

I tre progetti premiati sono i seguenti:
L'app Watson TA – Travel Agent, una simpatica chat che guida gli aspiranti viaggiatori nella scelta della loro meta, realizzata da studentesse dell’I.T.T. Dell’Erba di Castellana Grotte (terzo posto)
L'app ChatCar, una chat che colpisce per la sua originalità e per lo spirito commerciale, realizzata da studentesse dell’I.I.S.S. Leonardo Da Vinci di Fasano (Secondo posto)
L'app WellnessChat, che perfettamente in linea con i trend di oggi guida l’utente nelle varie scelte possibili, realizzata dalle studentesse del Polo Liceale Majorana-Laterza di Putignano (Primo posto)
Tutti i progetti sono stati valutati da una commissione composta dalle volontarie del team IBM Women in Technology (donne che svolgono professioni tecniche e ricercatrici), da tutor ed esperti, dal team della Fondazione IBM Italia.
Per maggiori informazioni sul Progetto NERD?: http://www.progettonerd.it/