Maker Faire Rome "Call for Universities and Research Institutes"

La Maker Faire Rome “chiama” le Università e gli Istituti di ricerca pubblici europei
Ecco la “Call for Universities and Research Institutes”

Roma, 3 maggio 2016 - La Maker Faire Rome, con il supporto del Miur, “chiama” a raccolta le università e gli istituti di ricerca pubblici italiani ed europei.
La grande Fiera internazionale dedicata all’innovazione, centro propulsivo di idee, contenuti e nuovi modelli economici e che si terrà dal 14 al 16 ottobre alla Fiera di Roma, vuole incentivare e favorire, quest’anno, una più ampia e significativa presenza della ricerca universitaria. Come? Attraverso la “Call for Universities and Research institutes” ovvero il mezzo con cui le Università e gli Istituti di ricerca pubblici possono fare domanda per ottenere uno spazio espositivo finalizzato all’esposizione dei propri progetti.
Le candidature vanno perfezionate entro il 9 giugno 2016. Partecipare è semplice: l’ateneo o l’istituto interessato potranno presentare la propria candidatura on line, compilando l’apposito form disponibile sul portale della manifestazione (www.makerfairerome.eu/it/call-for-universities-and-research-institutes). Le candidature saranno poi valutate dall’organizzazione di Maker Faire Rome che fornirà un riscontro rapido concedendo, in caso di esito positivo, uno spazio espositivo gratuito e perfezionando la partnership con l’ente.
Importante: la concessione degli spazi è subordinata alla disponibilità degli stessi all’interno della manifestazione, pertanto l’ordine cronologico di arrivo delle richieste ha la sua rilevanza.
I progetti devono rientrare, preferibilmente, in una delle seguenti categorie: 3d printing, 3d scanning, drones, wearables, energy & sustainability, digital fabrication, robotics, internet of things, smart cities, home automation, food & agricolture, art, design, wellness&healthcare, cultural heritage, enterntainment. Proposte con focus alternativi validi verranno comunque valutate.
L’elenco dei progetti potrà essere integrato successivamente alla scadenza e l’ente potrà gestire in autonomia i contenuti dello spazio assegnato.
Gli atenei privati non possono presentare candidature attraverso la “Call for Universities”, ma se sono interessati a partecipare alla Maker Faire Rome possono scrivere all’indirizzo e-mail callforuniversities@makerfairerome.eu per definire una possibile forma di partnerschip. Gli Istituti di ricerca privati possono invece presentare le proprie candidature alla “Call for Makers”.
Per restare costantemente aggiornati: 
www.makerfairerome.eu - facebook: Maker Faire Rome - twitter: @MakerFaireRome #MFR16