Amministrazione

Scannerizza il codice QR per recuperare i contatti del personale.

Michele Ruta

Qualifica:
Professori Associati
SSD:
ING-INF/05
Telefono:
+390805963316
Fax:
Email:
Indirizzo e-mail
Struttura di appartenenza:

Elenco insegnamenti per l'anno accademico 2016/2017

Denominazione Insegnamento Corso di Studi Percorso
WEB LANGUAGES AND TECHNOLOGIESINGEGNERIA INFORMATICA (D.M. 270/04)comune
SISTEMI OPERATIVIINGEGNERIA DELL'AUTOMAZIONE (D.M. 270/04)comune
SISTEMI OPERATIVIINGEGNERIA INFORMATICA E DELL'AUTOMAZIONE (D.M.270/04)SISTEMI E APPLICAZIONI INFORMATICHE
PROGRAMMAZIONE DEI SISTEMI AVIONICIINGEGNERIA DEI SISTEMI AEROSPAZIALIcomune

Elenco insegnamenti per l'anno accademico 2015/2016

Denominazione Insegnamento Corso di Studi Percorso
FONDAMENTI DI INFORMATICAINGEGNERIA DELL'AMBIENTE (D.M. 270/04)comune
FONDAMENTI DI INFORMATICAINGEGNERIA DEI SISTEMI AEROSPAZIALIcomune
SISTEMI OPERATIVIINGEGNERIA INFORMATICA E DELL'AUTOMAZIONE (D.M.270/04)SISTEMI E APPLICAZIONI INFORMATICHE
SISTEMI OPERATIVIINGEGNERIA DELL'AUTOMAZIONE (D.M. 270/04)comune
SISTEMI OPERATIVIINGEGNERIA DELL'AUTOMAZIONE (D.M. 270/04)comune
SISTEMI OPERATIVIINGEGNERIA INFORMATICA E DELL'AUTOMAZIONE (D.M.270/04)SISTEMI E APPLICAZIONI INFORMATICHE

Elenco insegnamenti per l'anno accademico 2014/2015

Denominazione Insegnamento Corso di Studi Percorso
SISTEMI OPERATIVIINGEGNERIA INFORMATICA E DELL'AUTOMAZIONE (D.M.270/04)SISTEMI E APPLICAZIONI INFORMATICHE
SISTEMI OPERATIVIINGEGNERIA DELL'AUTOMAZIONE (D.M. 270/04)comune
SISTEMI OPERATIVIINGEGNERIA DELL'AUTOMAZIONE (D.M. 270/04)comune
SISTEMI OPERATIVIINGEGNERIA INFORMATICA E DELL'AUTOMAZIONE (D.M.270/04)SISTEMI E APPLICAZIONI INFORMATICHE

Orario di Ricevimento

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Lunedì 17:00 21:00Laboratorio di Sistemi Informativi
Note:
1 Generalità
Michele Ruta
E-mail: michele.ruta@poliba.it
URL: http://sisinflab.poliba.it/ruta/
1.1 Posizione professionale attuale
Professore Associato c/o Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell'Informazione (D.E.I.), Politecnico di Bari.
1.2 Formazione
Laurea quinquennale in Ingegneria Elettronica, Politecnico di Bari, con tesi in Sistemi Operativi; relatori Proff. G. Piscitelli, E. Di Sciascio, Dott. T. Ricci (Getronics s.p.a.).
Titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria dell’Informazione in data 13/06/2007 presso il Politecnico di Bari discutendo la tesi [31]. Tutor Proff. G. Piscitelli, E. Di Sciascio.
2 Ricerca scientifica
L’attività di ricerca di Michele Ruta, iniziata nel 2003 subito dopo la laurea, è stata svolta ininterrottamente presso il Dipartimento di Elettrotecnica ed Elettronica del Politecnico di Bari, gruppo di ricerca di Sistemi Informativi.
2.1 Temi di ricerca
I principali temi di ricerca di Michele Ruta riguardano l’applicazione di tecniche e tecnologie di rappresentazione della conoscenza a sistemi mobili, reti wireless e ubiquitous web. Il service discovery su base semantica all’interno di contesti volatili e non predicibili rappresenta il punto centrale dei suoi interessi. In special modo lavora sull’integrazione di tecniche di rappresentazione della conoscenza all’interno dei protocolli di livello applicativo di wireless ad-hoc network, reti di sensori e attori, sistemi di identificazione e tracciamento senza filo, reti di oggetti. Nella fattispecie gli interessi di ricerca di Michele Ruta sono rivolti allo studio e alla sperimentazione di metodi e protocolli innovativi per il semantic-enhanced resource discovery in scenari mobili e pervasivi, all’analisi delle prestazioni ed all’ottimizzazione in termini di efficienza e qualità del servizio in tali scenari, ed infine all’approfondimento di tecniche e algoritmi per il ragionamento automatizzato in vista della loro applicazione a basi di conoscenza distribuite.
Gli approcci individuati tendono all’integrazione a livello applicativo di tecniche per la rappresentazione della conoscenza con protocolli wireless per reti mobili ad-hoc, al fine di costituire un’infrastruttura di calcolo pervasivo dinamica, collaborativa e context-aware, capace di supportare applicazioni e servizi basati della semantica. Secondo questa impostazione, il resource discovery viene effettuato mediante l’adattamento delle tecnologie per la rappresentazione della conoscenza formalizzate e sviluppate per il Semantic Web. Nell’ambito delle tecnologie di comunicazione investigate, substrato imprescindibile dell’attività di ricerca condotta, in particolare si è fatto riferimento agli standard wireless più promettenti. I protocolli senza fili attualmente oggetto di studio sono Bluetooth, IEEE 802.11, RFID, ZigBee, EIB Konnex.

2.1 Attività e riconoscimenti connessi alla ricerca
2.1.1 Awards
Best Paper Award alla 9th International Conference on Electronic Commerce – ICEC 2007, tenutasi a Minneapolis il 19-22 agosto – per l'articolo [19].
2.1.2 Partecipazione a comitati di programma
• UBICOMM 2007, 2008, 2009, 2010 - International Conference on Mobile Ubiquitous Computing, Systems, Services and Technologies
• EC-Web 2008 - International Conference on Electronic Commerce and Web Technologies
• KES 2008 - International Conference on Knowledge-Based & Intelligent Information & Engineering Systems - Invited Session: Engineered Applications of Semantic Web - SWEA
• DCDS 2009 - IFAC Workshop on Dependable Control of Discrete Systems
• SEMAPRO 2010 - The Fourth International Conference on Advances in Semantic Processing
• ICMB/GMR 2010 - 9th International Conference on Mobile Business and the 9th Global Mobility Roundtable
• SERVICE COMPUTATION 2010 - The Second International Conferences on Advanced Service Computing
2.1.3 Partecipazione a progetti di ricerca
The research activity outlined above was executed within the following research projects:
1. TOWL project (Time-determined ontology based information system for real time stock) EU FP-6 IST STREP Contract no.: 26896 (2006–08).
2. Progetto Distributed Production as Innovative System (DIPIS). PS 092 Apulia Region Strategic Project (2006–09).
3. Progetto Telecommunication Facilities and Wireless Sensor Networks in Emergency Management. PS 121 Apulia Region Strategic Project (2006–09).
4. Progetto System for automated composition of business processes in ERPs using abduction-based Concept Covering PE 043 Progetto Esplorativo Regione Puglia (2006–08).
5. Progetto Acquiring and managing knowledge on customers to increase competitiveness: innovative models of customer profiling. Progetto Esplorativo Regione Puglia (2006–08).
6. Progetto Tecnologie ICT per assistenza turistica basata sulla consultazione interattiva di una guida virtuale. Progetto Esplorativo Regione Puglia (2006–08).
7. Progetto Tecnologie ICT per la tracciabilità di prodotti agroalimentari equipaggiati con RFID tag. Progetto Esplorativo Regione Puglia (2006–08).
8. Progetto Pilota Bus On Demand, nell’ambito di POR Puglia 2000-2006: Misura 6.2 azione C (2007–08).
9. Progetto Pilota ITINERA-Information Technologies per la valorizzazIoNe, l’E-learning e la Ricerca in Archeologia, nell’ambito di POR Puglia 2000-2006: Misura 6.2 azione C. (2007–08).
10. Progetto CNOSSO: Tecnologie innovative per la valorizzazione e la fruizione dei Beni Culturali, finanziato fondi PON Ricerca 2000-06 (2002–05).
11. Progetto PITAGORA: Piattaforma Telematica per l’Informazione e la Gestione dei Sistemi di Trasporto Collettivo, finanziato dal MIUR su fondi FAR legge 297 del 1999 (2003–08).
12. Progetto Processi e tecnologie per i mercati organizzati di servizi logistici. Progetto Strategico Regione Puglia (2010-12)
3 Attività didattica
Michele Ruta ha svolto con continuità attività didattica presso la I Facoltà di Ingegneria del Politecnico di Bari. Dal 2003 ha svolto seminari didattici ed attivit`a di tutor per i corsi di Fondamenti di Informatica e Sistemi Operativi. A partire dal 2006 è docente a contratto di Telematica, Sistemi Operativi e Informatica per l'Automazione. Ha avuto incarichi di docenza per tre master post-laurea organizzati dal Politecnico di Bari.
E' stato relatore di oltre dieci tesi in Telematica per corsi di laurea triennali in diversi curriculum di Ingegneria. E' stato correlatore di numerose tesi di laurea in Sistemi Operativi e Sistemi Informativi (relatori: Prof. E. Di Sciascio, Prof. F. M. Donini, Prof. G. Piscitelli) su argomenti legati ai suoi interessi scientifici.
1 Generalities
Michele Ruta
E-mail: michele.ruta@poliba.it
URL: http://sisinflab.poliba.it/ruta/
1.1 Current position
Associate Professor at Information and Electric Engineering Department (D.E.I.), Politecnico di Bari (Technical University of Bari).
1.2 Education and training
M.S. Degree in Electronic Engineering at Politecnico di Bari, with a Thesis in Operating Systems. Supervisors Prof. G. Piscitelli, E. Di Sciascio, Dr. T. Ricci (Getronics s.p.a.).
Title of Doctor of Philosophy in Information Engineering earned on June 13th, 2007 at Politecnico di Bari, with the Thesis [31]. Tutors Prof. G. Piscitelli, E. Di Sciascio. During his Ph.D. course, he attended several specialistic courses and seminars of national and international relevance.
2 Scientific research
Research activity of Michele Ruta started in 2003 soon after graduation. It has been performed entirely at Information Systems research group, Dipartimento di Elettrotecnica ed Elettronica, Politecnico di Bari.
2.1 Research topics
His main research topics concern the application of knowledge representation (KR) technologies to mobile systems, wireless networks and ubiquitous web. Semantic-based resource/service discovery in volatile and unpredictable contexts is the centre of his interests. He works specially on technologies for the integration of knowledge representation into application-level protocols for wireless ad-hoc networks, sensor and actor networks, wireless identification and tracking systems, networks of things. Michele Ruta’s research activities are particularly directed to: study and experimentation of innovative methods and protocols for semantic-enhanced resource discovery in mobile and pervasive scenarios; performance analysis and optimization in terms of both efficiency and quality of service; elaboration of techniques and algorithms for automated reasoning for application to distributed knowledge bases.
Investigated approaches aim to the integration at the application level of KR techniques with protocols for wireless ad-hoc networks, in order to define a context-aware dynamic collaborative infrastructure for pervasive computing, able to support semantic-based applications and services. From such standpoint, resource discovery is performed by means of an adaptation of KR technologies formalized and developed for the Semantic Web. Current wireless communications technologies are the substrate for such research activity. In particular, Bluetooth, IEEE 802.11, RFID, ZigBee and EIB Konnex are current study subjects.
2.2 Research activity and honors
2.2.1 Awards
Best Paper Award at 9th International Conference on Electronic Commerce - ICEC 2007, held in Minneapolis on August 19-22 - for the paper [19].
2.2.2 Program committee memberships
• UBICOMM 2007, 2008, 2009 - International Conference on Mobile Ubiquitous Computing, Systems, Services and Technologies
• EC-Web 2008 - International Conference on Electronic Commerce and Web Technologies
• KES 2008 - International Conference on Knowledge-Based & Intelligent Information & Engineering Systems - Invited Session: Engineered Applications of Semantic Web - SWEA
• DCDS 2009 - IFAC Workshop on Dependable Control of Discrete Systems
• SEMAPRO 2010 - The Fourth International Conference on Advances in Semantic Processing
• ICMB/GMR 2010 - 9th International Conference on Mobile Business and the 9th Global Mobility Roundtable
• SERVICE COMPUTATION 2010 - The Second International Conferences on Advanced Service Computing
2.2.3 Participation in research projects
The research activity outlined above was executed within the following research projects:
1. TOWL project (Time-determined ontology based information system for real time stock) EU FP-6 IST STREP Contract no.: 26896 (2006–08).
2. Distributed Production as Innovative System (DIPIS). PS 092 Apulia Region Strategic Project (2006–09).
3. Telecommunication Facilities and Wireless Sensor Networks in Emergency Management. PS 121 Apulia Region Strategic Project (2006–09).
4. System for automated composition of business processes in ERPs using abduction-based Concept Covering PE 043 Apulia Region Explorative Project (2006–08).
5. Acquiring and managing knowledge on customers to increase competitiveness: innovative models of customer profiling. Apulia Region Explorative Project (2006–08).
6. Tecnologie ICT per assistenza turistica basata sulla consultazione interattiva di una guida virtuale. Apulia Region Explorative Project (2006–08).
7. Tecnologie ICT per la tracciabilità di prodotti agroalimentari equipaggiati con RFID tag. Apulia Region Explorative Project (2006– 08).
8. Bus On Demand, Pilot Project within POR Puglia 2000-2006: Misura 1.6.2 azione C (2007–08).
9. ITINERA-Information Technologies per la valorizzazIoNe, l’E-learning e la Ricerca in Archeologia, Pilot Project within POR Puglia 2000-2006: Misura 6.2 azione C. (2007–08).
10. CNOSSO: Tecnologie innovative per la valorizzazione e la fruizione dei Beni Culturali, funded by PON Ricerca 2000-06 (2002–05).
11. PITAGORA: Piattaforma Telematica per l’Informazione e la Gestione dei Sistemi di Trasporto Collettivo, funded by MIUR on FAR funds ex l. 297 of 1999 (2003–08).
12. Processi e tecnologie per i mercati organizzati di servizi logistici. Apulia Region Strategic Project (2010-12)
3 Teaching activity
Michele Ruta has been executing teaching activity with continuity in university courses at Politecnico di Bari. Since 2003 he provided support to courses in Fundamentals of Information Technology and Operating Systems. Since 2006 he is a contract teacher of Telematics, Operating Systems and Information Technology for Automation in several Engineering curricula. He held teaching positions for three post-graduate masters organized by Politecnico di Bari.
He has been the supervisor of over ten B.S. Thesis works in Telematics for Engineering curricula he teaches in. He has been assistant supervisor of numerous M.S. Thesis works in Operating Systems and Information Systems (supervisors: Prof. E. Di Sciascio, Prof. F. M. Donini, Prof. G. Piscitelli) on topics related to his scientific interests.