Form di ricerca

Amministrazione

Scannerizza il codice QR per recuperare i contatti del personale.

Gian Paolo Consoli

Qualifica:
Professori Ordinari
SSD:
ICAR/18
Telefono:
+390805963401
Fax:
Email:
Indirizzo e-mail
Struttura di appartenenza:

Elenco insegnamenti per l'anno accademico 2016/2017

Denominazione Insegnamento Corso di Studi Percorso
STORIA DELL'ARCHITETTURA IIARCHITETTURA (D.M. 270/04)comune
STORIA DELL'ARCHITETTURA IIIARCHITETTURA (D.M. 270/04)comune
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEADISEGNO INDUSTRIALE (D.M.270/04)comune

Elenco insegnamenti per l'anno accademico 2015/2016

Denominazione Insegnamento Corso di Studi Percorso
STORIA DELL'ARTE CONTEMPORANEADISEGNO INDUSTRIALE (D.M.270/04)comune
STORIA DELL'ARCHITETTURA IIARCHITETTURA (D.M. 270/04)comune
STORIA DELL'ARCHITETTURA IINGEGNERIA EDILE ARCHITETTURA (D.M.270/04)comune

Elenco insegnamenti per l'anno accademico 2014/2015

Denominazione Insegnamento Corso di Studi Percorso
STORIA DELL'ARCHITETTURA IINGEGNERIA EDILE ARCHITETTURA (D.M.270/04)comune
STORIA DELL'ARCHITETTURA IIARCHITETTURA (D.M. 270/04)comune

Orario di Ricevimento

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Giovedì 09:00 10:00ufficio personale al secondo piano del plesso architettura
Note: l'orario pu variare, secondo le settimane, ogni variazione verr tempestivamente comunicato su questo sito
Giovedì 13:30 14:30
Note:
Mercoledì 14:30 15:30ufficio personale al secondo piano del plesso architettura
Note: l'orario pu cambiare, in ogni caso si pu chiedere un appuntamento tramite mail
GIAN PAOLO CONSOLI

Curriculum vitae

Nato a Napoli l'8 giugno 1958, risiede a Roma dal 1977.
Laureato in architettura nell'università di Roma.
Dottore di ricerca in "Storia dell'architettura".
Postdottorato in “Storia dell’architettura”
Professore associato di di "Storia dell'architettura" e titolare del corso di Storia dell’architettura presso la facoltà di ingegneria del Politecnico di Bari e dei corsi di Storia dell'architettura moderna e di Storia dell’Architettura IV – contemporanea presso la facoltà di architettura del Politecnico di Bari. E' titolare inoltre del corso di Storia dell'Architettura presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Perugia dal 2018 al 2011



Lingue parlate: Inglese, Portoghese, Francese.

Nel 1988 ha vinto il dottorato di ricerca in "Storia dell’architettura" presso l'Università di Roma "La Sapienza" che ha discusso con successo nel 1992 con una tesi sul museo Pio-Clementino.
Nel 1992-4 è titolare della borsa di studio di postdottorato in storia dell’architettura presso l’Università “La Sapienza” di Roma.
Ha insegnato nelle facoltà di architettura di Maputo (1993-94), Bari (1996-fino ad oggi), Monterey TEC (2001- corso tenuto a Roma); Roma “La Sapienza” (2002) e nella facoltà di ingegneria di Bari (1999-fino ad oggi).
La sua attività scientifica è dedicata allo studio dell’architettura moderna e contemporanea, in particolare si è interessato del periodo di passaggio tra settecento ed ottocento ed all’architettura durante il fascismo.
Su questi temi ha pubblicato diversi contributi su riviste e libri collettivi e due monografie, una dedicata al museo Pio-Clementino, l’altra al ministero della Marina. Ha poi curato la mostra “Contro il barocco” tenutasi presso l’Accademia di S.Luca nel maggio –giugno 2007 ed il relativo catalogo
Ha partecipato inoltre a ricerche CNR ed è stato coordinatore dell’unità di Bari del progetto PRIN 2004-2006 progettare la memoria. Ha partecipato inoltre con propri contributi a diversi convegni nazionali ed internazionali: tra gli altri : i disegni di archivio negli studi di storia dell’architettura Napoli 1991; Francesco Milizia e il Neoclassicismo in Europa, Oria 1998;.Ferdinando Fuga 1699- 1999 Roma-Napoli-Palermo Napoli 1999; Luigi Vanvitelli 1700- 2000 , Caserta 2000; L’architettura nelle città italiane dagli anni Venti agli anni Ottanta del XX secolo. Ricerche, analisi, storiografia, 2001 Roma; Piranesi. Nuovi Contributi 2001 Accademia Americana, Roma; Vitruvio nella cultura architettonica antica, medievale e moderna, Genova 2001; Landscapes of Water. History, Innovation and Sustainable Design , International Conference, Monopoli 2002; The planned City? ISUF International Conference, Trani 2003.; La cultura architettonica italiana e francese in epoca napoleonica: pratiche professionali e questioni stilistiche ,Ascona, 2006); L’Altra modernità. Città e architettura Roma 2007; Il soggiorno italiano di Percier e Fontaine, Roma 2008. Nel 2011 ha partecipato alla ricerca per la mostra "Architettuare l'Unità" per i 150 anni dell'unità d'Italia e ha pubblicato due saggi sul relativo catalogo




CURRICULUM VITAE ANALITICO
Sommario

1. Formazione
2. Attività didattica e di ricerca
3. Lavori e pubblicazioni


1. FORMAZIONE


1977

Maturità classica presso il liceo "Gabriele D'Annunzio" di Pescara".

1985
Laurea in architettura presso l'Università di Roma "La Sapienza" con la tesi in storia dell'architettura contemporanea "Armando Brasini 1879-1963", con ne 110 e lode. Relatore il prof.Paolo Portoghesi.

1988-91
Dottorato di ricerca in "Storia dell'architettura" presso la facoltà di architettura di Roma. Tutor prof:Mario Manieri Elia.

1991
Partecipa al seminario internazionale "Classicismi nell'architettura degli anni 30 in Europa e in America". Vicenza, Centro studi Andrea Palladio.

1996
E' ammesso a frequentare e partecipa al seminario di specializzazione "Iconografia urbana dal XVI al XVIII secolo" tenuto presso l'Istituto "Suor Orsola Beninca¬
sa" di Napoli dal 24 al 28 Giugno dal prof. Cesare De Seta.

1996-98
Dopo aver vinto il relativo concorso, svolge l'attività di ricerca di postdottorato in "Storia dell'architettu¬ra" presso la facoltà di architettura dell'Università" La Sapienza" di Roma.

2002
Partecipa al seminario internazionale di Storia dell’architettura “Guarino Guarini” : Torino-Vicenza , Centro Studi Andrea Palladio.







2. ATTIVITA' DIDATTICA E DI RICERCA


1986-1995
Assistente del corso di "Storia dell'architettura contemporanea" del prof. Paolo Portoghesi presso la facoltà di architettura dell'università di Roma "La Sapienza", all'interno del quale conduce diversi sull'architettura contemporanea a Roma.

1986
Cura la ricerca storica, il soggetto, la sceneggiatura e la consulenza artistica per la realizzazione dei documentari Pietro Aschieri e Armando Brasini – Monografie di architetti moderni, prodotti dalla RAI –DSE, mandati in onda il 7 ed il 9 ottobre 1986 sulla seconda rete.


1987-1994
Professore di "Teorie e storia dell'architettura " presso il Dipartimento di architettura d'interni
dell'Istituto Europeo di Design di Roma.

1988
Ammesso al dottorato di ricerca in "Storia dell’architettura" presso l'Università di Roma "La Sapienza"

1989
Tiene una conferenza alla facoltà di architettura dell'Università di Pescara il 17 Aprile dal titolo: La rappresentazione evidente. Mostre e allestimenti in Italia negli anni 30.

1990
Correlatore della tesi di laurea "Francesco e Giovambattista Contini architetti" di Lorella Masella, relatore il prof. Paolo Portoghesi, discussa il 13 nella facoltà di architettura dell'università di Roma con votazione 110 e lode.

1991
Tiene una conferenza presso il Dipartimento di Storia dell'architettura e conservazione dei beni architettonici dell'università di Roma "La Sapienza" il 16 Marzo sull'argomento del suo dottorato di ricerca :L’architettura del museo Pio-Clementino in Vaticano.






1991
E' chiamato a partecipare al convegno "Il disegno di architettura" tenuto il 12,13,14 giugno presso la facoltà di architettura dell'università di Napoli. In questa occasione presenta una comunicazione dal titolo: “Forma Urbis Novae Romae", i disegni di Armando Brasini per il piano regolatore di Roma, pubblicata negli atti

1992
Discute la propria tesi di dottorato, La scena dell'antico. Immagine, costruzione, forma e significato del museo Pio-Clementino in Vaticano presso la commissione ministeriale apposita, composta dai proff. Cuneo,Franchetti Pardo e Morolli, che la giudica favorevol¬mente; viene pertanto dichiarato dottore di ricerca in "Storia dell'architettura".

Correlatore della tesi di laurea "Architettura e scenografia nel cinema italiano 1908-1945" di Jerome Dall'Olio, relatore il prof.Paolo Portoghesi, discussa presso la facoltà di architettura dell'università di Roma "La Sapienza" con votazione 108/110.

1992
Tiene una conferenza presso l'archivio storico capitolino di Roma il 15 febbraio, dal titolo "La tipologia del villino a Roma", nell'ambito della serie di seminari di ricerca, Gli studi su Roma dall'archivio Capitolino.

Tiene una conferenza presso la facoltà di architettura dell'università di Napoli il 20 marzo, dal titolo: La Roma imperiale di Armando Brasini.

1993
Tiene una conferenza presso il Politecnico di Bari il 20 giugno, dal titolo: Genealogia delle città di fondazione. Da Sforzinda a Sabaudia.

Tiene una conferenza presso la facoltà di architettura dell'università di Napoli il 20 Marzo, dal titolo
Le Città di fondazione nell'agro pontino.

E' chiamato a svolgere come titolare il corso di "Historia da arquitectura e da cidade II" presso la facoltà di architettura dell'università di Maputo, Mozambico. Svolge il suo corso nella seconda parte del II semestre, da ottobre a dicembre.

1994
E' chiamato a svolgere come titolare il corso di "Estetica e Historia da arquitectura" presso la facoltà di architettura dell'università di Maputo; (aprile-giugno).

1995
E' chiamato dalla facoltà di architettura del Politecnico di Bari per insegnare "Storia della città e territorio" all'interno dei laboratori di progettazione del II anno.

E' chiamato dalla facoltà di ingegneria di Ancona come cultore della materia e collaboratore del corso di "Storia dell'Architettura I" tenuto dal prof. Milelli. In questa veste tiene una serie di lezioni sulla storia dell'architettura dall'antichità al neoclassicismo.


1996
Il 1 luglio presso l'Accademia di San Luca viene presentato il suo volume :Il Museo Pio-Clementino. La scena dell'antico in Vaticano insieme all'altro volume sul Pantheon di Susanna Pasquali della collana "Il riuso dell'antico" dell'edi¬tore Franco Cosimo Panini di Modena diretta dal prof. Mario Manieri Elia. Partecipano alla presentazione congiunta il prof.Giorgio Ciucci, il prof. Mario Manieri Elia, il prof. Luigi Spezzaferro, l'arch. Mario Lolli Ghetti ed il dott. Paolo Liverani.

Partecipa al concorso per tre borse di studio "postdottorato" bandite dall'Università di Roma "La Sapienza", vincendolo con una proposta di ricerca sullo sviluppo della città in Italia negli anni 20 e 30 (tutor il professor Giorgio Simoncini).

E' invitato dall'ufficio cultura della XX Circoscrizione di Roma al convegno su "Armando Brasini e villa Manzoni" tenuto presso la villa Brasini il 10 Dicembre presenta una relazione su la Roma imperiale di Armando Brasini.

E' chiamato dalla facoltà di architettura del "Politecnico di Bari" a tenere per l'anno accademico 1996/97 il corso di "Storia dell'architettura moderna" quale professore a contratto, contratto rinnovato anche per gli anni accademici successivi (1997/98/99/00/01/02/03/04/05/07).

1997
E’ chiamato a far parte del gruppo di ricerca su Il Museo d’Architettura, Progetto Finalizzato Beni Culturali CNR, responsabile scientifico Prof. Paolo Portoghesi. Si occupa in particolare del censimento, catalogo e studio dei musei d’architettura in Europa

E' chiamato a partecipare al convegno "Intorno a Ferdinando Sanfelice: Napoli e l'Europa" (Napoli-Caserta 17-18-19 Aprile) dove presenta la comunicazione Giovanni Gaetano Bottari e Francesco Algarotti: per una genealogia del neoclassicismo in corsi di pubblicazione negli atti del convegno

1998
E' chiamato a partecipare al convegno internazionale di studi "Francesco Milizia e il Neoclassicismo in Europa", Oria 6-7 Novembre, dove presenta la relazione Col meno si ha più: la filosofia dell’architettura in Francesco Milizia", pubblicata negli atti.

E' chiamato dall'Istituto "Quasar" di Roma, scuola di architettura, arredamento e design riconosciuta Regione Lazio a svolgere l'insegnamento di "Storia e critica dell'arredamento" all'interno del corso bienna¬le di Arredamento.


1999
Risulta vincitore del concorso per un posto di ricercatore tenuto presso la facoltà di ingegneria del Politecnico di Bari.Svolge quindi attività didattica come co-titolare del “laboratorio di storia dell'architettura” tenuto dal prof.Francesco Moschini presso la facoltà di ingegneria; continua a svolgere il corso di storia dell'architettura moderna presso la facoltà di architettura (A.A.1999-2000; 2000-2001; 2001-2002; 2002-2003)
Partecipa al convegno internazionale di Studi "Ferdinando Fuga 1699- 1999 Roma-Napoli-Palermo" presso il palazzo reale di Napoli dove presenta la comunicazione La rifondazione dell'architettura per Francesco Milizia: Ferdinando Fuga, il neopalladianesimo veneto e il museo Pio-Clementino.

2000
Partecipa al convegno Internazionale di Studi Luigi Vanvitelli 1700- 2000 organizzato dal comitato per le celebrazioni vanvitelliane, dal centro studi per le arti figurative nel Mezzogiorno d’Europa e dalla facoltà di architettura della seconda Università degli studi di Napoli tenutosi presso il Palazzo reale di Caserta nei giorni 14-15-16 dicembre. Presenta una comunicazione dal titolo Architetture e teorie dell’architettura in Vincenzo Ruffo, in corso di pubblicazione negli atti.

E’chiamato a far parte del gruppo di ricerca su Le caratteristiche del tessuto e della morfologia della città del Mediterraneo, diretta dal prof. Paolo Portoghesi. Cura in particolare il lavoro su Alessandria d’Egitto. Pubblica nel volume relativo il suo saggio Alessandria d’Egitto – La città delle mescolanze.

Nell’ambito del Corso di Storia dell’architettura che continua a tenere presso la facoltà di architettura del Politecnico di Bari, inizia un’esercitazione con gli studenti sulla schedatura di edifici religiosi, sia nella Puglia del 700 , sia in tutta Europa. I materiali relativi e alcune delle schede formano il sito dedicato al corso, tuttora in corso di sviluppo ed evoluzione, all’interno del sito ufficiale del Politecnico di Bari, poliba.it

2001
Partecipa alle giornate di studio "L’architettura nelle città italiane dagli anni Venti agli anni Ottanta del XX secolo. Ricerche, analisi, storiografia", organizzate dal “Dipartimento di Storia dell’architettura, Restauro e Conservazione dei Beni Architettonici” dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” nei giorni 21-24 febbraio presso l’Accademia di San Luca. Presenta un intervento dal titolo Dal primato della città al primato della strada: il ruolo del piano di Armando Brasini per Roma nello sviluppo della città fascista, pubblicato negli atti.

Partecipa al convegno Piranesi Nuovi Contributi organizzato dall’Accademia Americana e dal Centro studi su Roma presso l’accademia americana e l’accademia dei Lincei nei giorni 4 e 5 aprile. Presenta una relazione dal titolo Architettura e storia. Vico, Lodoli, Piranesi, pubblicata negli Stati Uniti presso la Michigan University Press.

E’invitato a partecipare al convegno internazionale “Vitruvio nella cultura architettonica antica, medievale e moderna”, organizzato dal dipartimento POLIS dell’Università degli Studi di Genova, (Genova 5-8 novembre) dove presenta la comunicazione: Tra ragione e norma: la critica al testo vitruviano in Carlo Lodoli e Francesco Milizia pubblicata nel volume relativo.

2002
E’ chiamato dall’Università di Monterey T.E.C. a tenere il corso di “History of the Architecture and City III”, presso la sede romana della Penn State University per il mese di giugno.

E’ invitato a partecipare al convegno: Landscapes of Water. History, Innovation and Sustainable Design” , International Conference, Monopoli 26-29 september , dove presenta una comunicazione dal titolo Architecture and Water in the Age of the Enlightement: Lisbon and Paris; Ledoux, Memmo and Antolini , pubblicata negli atti relativi.

2003
E’ chiamato dalla facoltà di architettura “Ludovico Quaroni” dell’Università “La Sapienza” di Roma tenere il corso di “Storia dell’Urbanistica.
E’ invitato a partecipare al convegno: “The Planned City – ISUF International Conference” Trani 3-6 Giugno, dove presenta una comunicazione dal titolo : Mussolini’s New Rome: From the Primacy of the City to the Primacy of the Road.

E’titolare del corso di di “Storia dell’architettura ” presso il corso di laurea in Ingegneria Edile della facoltà di Ingegneria del Politecnico di Bari per gli ’anni accademici 2003 ad oggi.

2004
E’responsabile dell’unità operativa di Bari per il progetto PRIN 2004-2006 Progettare la memoria, coordinatore nazionale il prof.Fabio Mangone dell’Università “Federico II” di Napoli; cofinanziato dal ministero. All’interno di questo progetto coordina le ricerche su alcuni temi di architettura celebrative e cimiteriale nell’Italia centro-meridionale, ricerche che si traducono in saggi nel volume colletaneo nazionale: F.Mangone, M.Giuffrè, S.Pace, (a cura di) Progettare la memoria, Milano 2007. Inoltre inizia insieme a S.Pasquali (Università di Ferrara) ed A, Cipriani(Direttrice dell’archivio storico dell’Accademia Nazionale di S.Luca) il lavoro di ricerca e preparazione in vista della mostra e del relativo catalogo Contro il barocco. Apprendistato a Roma e pratica dell’architettura civile in Italia (Roma 2007)

2005
E’ chiamato , dal curatore A.Restucci, a partecipare al volume collettivo della Storia dell’Architettura Italiana Electa L’Ottocento , per il quale scrive insieme a S.Pasquali, il capitolo Roma. L’architettura della capitale

2006

Partecipa al convegno internazionale La cultura architettonica italiana e francese in epoca napoleonica: pratiche professionali e questioni stilistiche, Ascona 5-8 ottobre 2006 organizzato dall’Archivio del Moderno dell’Università di Mendrisio e dal Centre Ledoux di Parigi dove presenta la relazione , Celebrare l’impero. La città come monumento: fori, piazze e giardini in Italia durante il periodo napoleonico, in corso di pubblicazione. negli atti relativi.

2007

Partecipa al convegno L’Altra Modernità. Città e architettura organizzato dal “Centro di Studi per la storia dell’architettura”, presso le facoltà di architettura di Roma “La Sapienza”, dove presenta la relazione Storia di un tentativo: il ponte” XXVIII ottobre” di Armando Brasini pubblicato negli atti relativi.
Si inaugura la mostra da lui curata con S.Pasquali e A.Cipriani, Contro il barocco presso l’Accademia Nazionale di S.Luca., risultato della ricerca PRIN condotta dall’unità operativa di Bari. Nell’occasione è pubblicato anche il relativo catalogo.
L’11 maggio presenta presso la Provincia di Foggia il volume L’Architettura del Novecento a Foggia e in capitanata.
E' chiamato dalla Facoltà di Ingeneria di Perugia a tenere il corso di Storia dell'Architettura del corso di laurea in ingegneria edile-architettura. Corso di cui è tuttora titolare.

2008
E'incaricato dalla Provincia di Bari si scrivere un saggio sul Palazzo della Provincia, pubblicato poi nel volume relativo.
E'chiamato ad intervenire al convegno internazionale di studi "Il soggiorno italiano di Percier e Fontaine. Il contesto contemporaneo e nuove ricerche" organizzato dalla Biblioteca Hertziana, L'institut National d'Histoire de l'Art e dall'Ecole pratique des Hautes Etudes di Parigi nei locali dell'Hertziana del Villino Stroganoff, l'8 e 9 dicembre. La sua relazione è in corso di pubblicazione negli atti relativi.
E' chiamato a svolgere il corso di Storia dell'Architettura I presso la facoltà di ingegneria dell'Università di Perugia, corso riconfermato negli anni accademici seguenti (2009-2010; 2010-2011) all'interno del corso di laurea di ingegneria edile-architettura

2009
E'chiamato a collaborare al volume "la cultura architettonica italiana e francese in epoca napoleonica" a cura di D.Rabreau e L.Tedeschi per gli Archivi del Moderno di Mendrisio e l'INHA di Parigi con un saggio su "Roma , la seconda capitale dell'impero", in corso di eleborazione.
Presenta presso la libreria Laterza di Bari il volume di A.Pennacchi, "Fascio e martello. Viaggio per le città del Duce".
E'chiamato dai curatori C.Brooks e W.Curzi a collaborare al catalogo della mostra " Roma e l'antico: visioni e realtà nel Settecento" prevista per il 2010 presso la Fondazione Roma Museo con un saggio sul museo Pio-Clementino, pubblicato nel catalogo.
E'chiamato come commissario al concorso per il dottorato di ricerca in storia dell'architettura presso lo IUAV di Venezia.

2010
E' chiamato a collaborare al catalogo della mostra "Giuseppe Piermarini: tra barocco e neoclassico" a cura di M.Fagiolo e M.Tabarrini con un saggio sull'architettura dei musei dell'antico a Roma pubblicato

2011
E' chiamato a partecipare alla mostra "Architettare l'Italia" per i 150 anni dell'unità d'Italia organizzata dalla Presidenza del Consiglio dei ministri per la quale cura la presentazione in mostra e i due saggi nel catalogo sull'Ateneo di Bari e il Palazzo della Provincia di Perugia

2012
E' chiamato dalla Scuola Superiore ISUFI (Istituto Superiore Universitario di Formazione Interdisciplinare) di Lecce a far parte della commissione per l' esame finale del dottorato Conoscenza e valorizzazione del Patrimonio culturale (4-5 aprile)

2014
E'chiamato dal Collegio Universitario Ghislieri di Pavia a tenere una conferenza dal titolo "La ricerca di una nuova
architettura “civile” in Italia(1780-1820): idee, temi e tipi", che si svolge il 20 maggio presso l'aula Goldoniana del Collegio Ghislieri




LAVORI E PUBBLICAZIONI*
Si inseriscono qui solo le pubblicazioni non inserite nella lista specifica, quindi anche quelle ancora in corso di pubblicazione

MONOGRAFIE


1992
1. La scena dell’antico. Immagine, costruzione e forma del Museo Pio-Clementino in Vaticano, tesi di dottorato, Roma 1992
1995





SAGGI E RICERCHE

1978
5. Musica nuova: luogo della spoliazione fabbrica del conflitto nelle dispense del corso di “Teorie e storia dell'architettura”, tenuto dal prof. Francesco Moschini presso il corso di "Plastica" nella facoltà di Architettura dell’Università di Roma “La Sapienza”

1986
6. Lo stabilimento di mattazione ed il campo Boario di Roma nel supplemento romano del catalogo della mostra “ Immagini d'industria in Italia - il periodo giovanile 1860-1918", Roma 1986.

7. La città Universitaria di Roma in “Università d'oggi”,volume a cura dell'Opera Universitaria di Roma, IGER Roma1986

8. Documenti e Ricerche per un dibattito sull'area archeo¬logica centrale (con F.Garofalo e S.Pasquarelli) in "Roma Centro" n.7 Area archeologica centrale e città, Palombi Roma, 1986.

9. Armando Brasini. La passione del grande – Pietro Aschieri. L’architettura come scena, soggetto e sceneggiatura dei programmi televisivi omonimi prodotti e mandati in onda dalla RAI –DSE il 7 ed il 9 ottobre1986

1987
10. Istituto Forestale Arnaldo Mussolini in E 42. Utopia e scenario di un regime, a cura di M.Calvesi, E.Guidoni, S.Lux, catalogo della mostra tenuta a Roma, aprile-maggio 1987, Venezia 1987.



1988
11. La medietà del costruire in Cesare Bazzani - un accademico d'Italia a cura della Provincia di Terni, ElectaEditori Umbri associati, Perugia, 1988.

12. L'auditorium di Roma (con Mauro Conciatori), in “Qua¬derno regionale. Lazio - l'organizzazione musicale” a cura del CIDIM, Roma 1988.

13. Milano 1923-1990. La Triennale di Milano (con P.Ciorra), in "Quaderni Di" 11/1990.

14. I protagonisti in "Rassegna" n.51 "Architettura colonie italiane in Africa", Settembre 1992.

1993
15. Storia del Palazzo: dal cardinal Michiel al Banco di Roma, in “Il palazzo San Marcello”, Roma 1993.

16. Note biografiche in Architettura italiana d’oltremare, catalogo della mostra tenuta a Bologna (settembre 93-gennaio 94), Marsilio Venezia 1993

17. Villa Brasini, villa Manzoni , schede in “Ville a Roma. Architettura e giardini dal 1870 al 1930” a cura di A.Campitelli, Comune di Roma 1994.

1996
18. Il convento di San Domenico: cenni storici in “Notiziario dell’Università degli Studi di Camerino – Quaderni”, gennaio 1996

1998
19. Un Museo d’architettura, Relazione annuale del gruppo di ricerca CNR, progetto finalizzato Beni-Culturali, responsabile scientifico prof.Paolo Portoghesi, con S.Addamiano, R.Aureli, G.Bertocchini, M.Ruggiero

2001
20. Alessandria d’Egitto – La città delle mescolanze all’interno della ricerca CNR su Le caratteristiche del tessuto e della morfologia della città del Mediterraneo, diretta dal prof.Paolo Portoghesi.


2006
22. . Roma, Foggia, Taranto. Stile di Armando Brasini. In Città di pietra, l’altra modernità. Catalogo della 10 mostra internazionale di architettura; La Biennale di Venezia, Venezia 2006, pp. 57-63

2009
Genealogie del Neoclassicismo: note sul cosiddetto Album Sarti. In: ELISA DEBENEDETTI. Collezionisti, disegnatori e teorici dal Barocco al Neoclassico, I. p. 319-338, ROMA: Bonsignore Editore, ISBN/ISSN: 978-88-7597-404-6

2010
"Più nobili templi, cupole più gloriose".L'architettura del Museo Pio-Clementino. in "Roma e l'antico: visioni e realtà" a cura di C.Brooks, W.Curzi, catalogo della mostra, Roma Fondazione Roma Museo ottobre-dicembre 2010

"Mostrare l'antico: Dal Campidoglio al Vaticano" in "Giuseppe Piermarini: tra barocco e neoclassico", a cura di M.Fagilo, M.Tabarrini, Catalogo della mostra, Foligno giugno-agosto 2010










PARTECIPAZIONE A CONVEGNI

1991
25. Forma urbis Novae Romae - i disegni di Armando Brasini per il piano regolatore di Roma, intervento al “I disegni di archivio negli studi di storia dell'archi¬tettura”, tenuto a Napoli l'11,12,13 e 14 Giugno 1991, Electa Napoli 1994.

1997
26. Giovanni Gaetano Bottari e Francesco Algarotti: per una genealogia del neoclassicismo, pubblicato negli atti del convegno. "Intorno a Ferdinando Sanfelice: Napoli e l'Europa" (Napoli-Caserta 17-18-19 Aprile)., a cura di A.Gambardella, Napoli 2004

27. La Roma imperiale di Armando Brasini, negli atti del convegno "Armando Brasini e villa Manzoni",(Roma 10 Dicembre 1996).

1998
28. Armando Brasini e l'architettura del fascismo presentato al convegno "Armando Brasini e l'architettura del Novecento" (Foggia 19 Dicembre 1997)

1999
29. La rifondazione dell'architettura in Francesco Mili¬zia: Ferdinando Fuga, il neopalladianesimo veneto e il museo Pio-Clementino, in “Ferdinando Fuga 1699-1999 roma, Napoli, palermo” Atti del convegno internazionale , Napoli 25, 26 ottobre 1999, Napoli 2001a cura di A.Gambardella.

31. Architetture e teorie dell’architettura in Vincenzo Ruffo, negli atti del convegno Luigi Vanvitelli 1700-2000, a cura di A.Gambardella, Napoli 2005

2002
35. Architecture and Water in the Age of the Enlightement: Lisbon and Paris; Ledoux, Memmo and Antolini in “Landscapes of water. History, Innovation and Sustainable Design” , Proceedings of the International Conference, Monopoli 26-29 september 2002. Edited by U.Fratino, A,Petrillo, A.Petruccioli, M.Stella, Bari 2002.
2003
Mussolini’s New Rome: From the Primacy of the City to the Primacy of the Road in “The Planned City?” Proceedings of the Isuf International Conference, Trani 3-6 July 2003, Bari 2003.

2006
Celebrare l’impero. La città come monumento: fori, piazze e giardini in Italia durante il periodo napoleonico, relazione presentata al convegno internazionale di studi, La cultura architettonica italiana e francese in epoca napoleonica: pratiche professionali e questioni stilistiche, Ascona 5-8 ottobre 2006, in corso di pubblicazione

2007
Storia di un tentativo: il ponte “XXVIII Ottobre” di Armando Brasini, relazione presentata al convegno "L’Altra Modernità. Citta e architettura" Roma 10-15 aprile 2007, in corso di pubblicazione negli atti relativi

2008
"Percier e l’Italia: Note sui rapporti con l’ architettura, gli artisti e l’Accademia di San Luca", relazione presentata al convegno "Il soggiorno italiano di Percier e Fontaine. Il contesto contemporaneo e nuove ricerche". In corso di pubblicazione


.


.
ARTICOLI E RECENSIONI

1984
37. La Passione del troppo grande, in "Eupalino" n.2, Primavera 1984.

1985
38. Blade Runner-Alle porte di Tannhauser in "Eupalino” n.5, Autunno 1985.

1988
39. Questioni di stile ne "il manifesto" del 25/11/1988.

1990
40. Teoria e prassi dell'architettura d'interni nel catalogo “La Riconfigurazione dello spazio della galleria AAM - Progetti del Dipartimento architettura d'interni dell'Istituto Europeo di Design”, Roma 1990.

1992
41. L'arte al filtro del sospetto,, intervista a Manfredo Tafuri ne "il manifesto" del 23/4/1992.

42. Storici, ma col regolo, intervista a Manfredo Tafuri pubblicata ne "L'Indice", Settembre 1992.

43. Lo sguardo di Carvalho, in "D'A", n.7, anno III.

1993
44. Marcello Piacentini, recensione del libro di Mario Lupano dallo stesso titolo. In “Rivista Storica del Lazio” 1.1993

1994
45. Architettura italiana d'oltremare, recensione della mostra di Bologna, in "D'A" n.10.

46. Notes. In ricordo di Manfredo Tafuri... una inter¬vista a futura memoria in "d'A" n.11, 1994, pubblica¬zione integrale postuma dell'intervista a Manfredo Tafuri.

47. L'omertà , recensione della mostra di Alberti a Mantova ne "il manifesto" del 29/9/1994.

48. Claude Nicolas Ledoux 1736-1806, recensione al libro di A.Vidler , Electa Milano 1994,in "d'A" n.13,

1995.
49. Mario De Renzi - L'architettura come mestiere1897-1967, recensione al libro di Maria Luisa Neri, Gangemi Roma 1992 ne "la Rivista Storica del Lazio" n.3 -1995

1996
50. Raimondo D'Aronco, recensione al libro di D. Barilla¬ri, Laterza Bari 1995, in "Palladio" n.3 1996.

1999
51. SPEER-PIACENTINI, L'Eur non parla tedesco ne "il manifesto" del 20 Novembre 1999

2000
52. La leggerezza in un interno - spazio e luce la magica fusione di Soane ne "il manifesto" del 12 luglio 2000.

2003

53. Enrico Agostino Griffini, recensione al libro di Massimiliano Savorra in “Docomomo review”, Bollettino dell’associazione Docomomo.

54. Il Ministero dell’Aeronautica in “Rivista di Meteorologia Aeronautica”, anno 63, n.4, ottobre-dicembre 2003, pp.41-48
Born in Naples on June 8, 1958, lived in Rome since 1977.
He graduated in architecture at the University of Rome.
PhD in "History of Architecture".
Postdoctoral in "History of Architecture"
Associate Professor of "History of Architecture" and owner of the course of History of Architecture at the Faculty of Engineering of the Polytechnic of Bari and of course History of Modern Architecture and Architectural History IV - Contemporary Art at the Faculty of Architecture of the Polytechnic of Bari 'owner also of course in the History of Architecture at the Faculty of Engineering, University of Perugia



Languages ​​spoken: English, Portuguese, French.

In 1988 he won a PhD in "History of Architecture" at the University of Rome "La Sapienza" who discussed with success in 1992 with a thesis on the museum Pio-Clementino.
In 1992-4 is the holder of a postdoctoral fellowship in the history of architecture at the University "La Sapienza" of Rome.
He taught in the faculties of architecture of Maputo (1993-94), Bari (1996-to date), TEC Monterey (2001 - course held in Rome), Rome "La Sapienza" (2002) and the Faculty of Engineering of Bari ( 1999-to date).
His research activity is devoted to the study of modern and contemporary art, in particular, is concerned the period of transition between seven hundred and eight hundred and architecture during the Fascist period.
On these subjects he has published several papers on journals and collective books and two monographs, one dedicated to the museum Pio-Clementino, the other at the Navy. He curated the exhibition "Against the Baroque" held at the Academy of Saint Luke in May-June 2007 and the catalog
He also participated in CNR research unit and was coordinator of the project PRIN 2004-2006 Bari design the memory. She also participated with their contributions to several national and international conferences: among others: the drawings of archival studies in history of Naples 1991; Francis Militia and Neoclassicism in Europe, Oria 1998;. Ferdinando Fuga 1699-1999-Rome Napoli-Palermo Napoli 1999; Vanvitelli Louis from 1700 to 2000, Caserta 2000, Architecture in the Italian cities from the twenties to the eighties of the twentieth century. Research, analysis, historiography, 2001 Rome, Piranesi. New Contributions 2001 American Academy, Rome; Vitruvius in the architectural ancient, medieval and modern, Genoa 2001, Landscapes of Water. History, Innovation and Sustainable Design, International Conference, Monopoly 2002, The Planned City? Isuf International Conference, Trani 2003.; The Italian architecture and French in the Napoleonic era: professional practice, and stylistic issues, Ascona, 2006), The Other modernity. City and Architecture Rome 2007; The Italian sojourn of Percier and Fontaine, Rome 2008. In 2011 he participated in the research for the exhibition "Architettuare Unity" for the 150 anniversary of the unification of Italy and has published two papers on the catalog




CURRICULUM VITAE OF CONTENTS
Summary

1. Training
2. Teaching and research
3. Jobs and publications


1. TRAINING


1977

Classical education at the high school "Gabriele D'Annunzio" of Pescara. "

1985
Degree in architecture at the University of Rome "La Sapienza" with a thesis on the history of contemporary architecture "Armando Brasini 1879-1963", with its 110 cum laude. Speaker prof.Paolo Portuguese.

1988-91
PhD in "History of Architecture" at the Faculty of Architecture in Rome. Tutor Professor Mario Manieri Elia.

1991
Participate in the international seminar "30 years of classicism in architecture in Europe and America." Vicenza, Andrea Palladio Study Centre.

1996
And 'allowed to attend and participate in the seminar of specialization "urban iconography from the sixteenth to the eighteenth century" held at the Institute "Suor Orsola Beninca ¬
knows "in Naples June 24 to 28 by prof. Cesare De Seta.

1996-98
After winning the competition, has been working as postdoctoral research in "History dell'architettu ¬ ra" at the Faculty of Architecture of the University "La Sapienza" of Rome.

2002
Participate in the International Seminar of History of Architecture "Guarino Guarini" Torino-Vicenza, Andrea Palladio Study Center.







2. ACTIVITY 'TEACHING AND RESEARCH


1986-1995
Assistant to the course "History of Contemporary Architecture" by prof. Paul at the Portuguese School of Architecture at the University of Rome "La Sapienza", in which several leading contemporary architecture in Rome.

1986
Care for historical research, the subject, writing and artistic advice for the realization of documentaries Peter Aschieri and Armando Brasini - Monographs of modern architects, produced by RAI-DSE, aired on 7 and 9 October 1986 on the second network.


1987-1994
Professor of "Theory and History of Architecture" at the Department of interior
European Institute of Design in Rome.

1988
Admitted to the PhD in "History of Architecture" at the University of Rome "La Sapienza"

1989
Gives a lecture at the Faculty of Architecture of Pescara on April 17 entitled: The striking representation. Trade shows and exhibitions in Italy in 30 years.

1990
Correlator of the thesis "Francesco Contini and Giovan Battista architects" Lorella Masella supervised by prof. Paul Portuguese, discussed the 13 in the Faculty of Architecture University of Rome with 110 cum laude.

1991
Gives a lecture at the Department of History of Architecture and conservation of architectural heritage of the University of Rome "La Sapienza" March 16 on the subject of his doctoral research: The architecture of the museum Pio-Clementino in the Vatican.






1991
It 'called to participate in the conference "Architecture Design" held on June 12,13,14 at the Faculty of Architecture University of Naples. On this occasion presented a Communication entitled "Forma Urbis Romae Novae", drawings by Armando Brasini for the plan of Rome, published in the proceedings

1992
He discusses his PhD thesis,"La scena dell'antico. Immagine, costruzione, progetto e significato del Museo Pio-Clementino in Vaticano (The scene of the old. Image, construction, design and significance of the museum Pio-Clementino in the Vatican) at a special ministerial committee, composed of Profs. Cuneo, Morolli Franchetti Pardo, who view it as favorably ¬ mind is thus held a PhD in "History of Architecture".

Correlator of the thesis "Architecture and scenery in the Italian cinema 1908-1945" by Jerome Dall'Olio, Supervisor prof.Paolo Portoghesi, discussed at the faculty of architecture at the University of Rome "La Sapienza" with grade 108/110.

1992
He holds a conference at the historical capitol of Rome February 15, titled "The type of villa in Rome," in the series of research seminars, studies on Rome Capitoline from the archive.

Gives a lecture at the Faculty of Architecture University of Naples on March 20, titled: L'architettura imperiale di Armando Brasini 1993
Gives a lecture at the Polytechnic of Bari June 20, entitled: Genealogia delle città di fondazione: da Sforzinda a Sabaudia
Gives a lecture at the Faculty of Architecture University of Naples on March 20, entitled
The City of pontine foundation in the countryside.

It 'called to play the course as the owner of "Historia by arquitectura and cidade II" at the Faculty of Architecture at the University of Maputo, Mozambique. It carries out its course in the second part of the second semester, from October to December.

1994
It 'called to play the course as the owner of "Aesthetics and History of arquitectura" at the Faculty of Architecture at the University of Maputo, (April-June).

1995
It 'called by the Faculty of Architecture at the Polytechnic of Bari to teach "History of the city and territory" within the design labs of the second year.

It 'called by the Faculty of Engineering of Ancona as a subject expert and a collaborator in the course "The History of Architecture" held by prof. Milelli. In this capacity he held a series of lectures on the history of architecture from antiquity to the Neoclassicism.


1996
On July 1 at the Accademia di San Luca is presented his book: The Museo Pio-Clementino. The scene in the Vatican along with other ancient book on the Pantheon in Susanna's Easter series "The reuse of the old" EDI ¬ tor Franco Cosimo Panini Modena headed by prof. Mario Manieri Elia. They participate in the joint submission Prof.Giorgio Ciucci, prof. Mario Manieri Elia, Prof- Luigi Spezzaferro Spezzaferro Louis, Arch. Mario Lolli Ghetti and Dr. Paolo Liverani.

Participate in the contest for three scholarships "postdoc" banned by the University of Rome "La Sapienza", winning it with a research proposal on the development of the city in Italy in the 20 and 30 (tutor Prof. Giorgio Simoncini).

It 'called the office culture of the XX district of Rome at the conference on "Armando Brasini and Villa Manzoni" held at the villa Brasini December 10 submit a report of Imperial Rome by Armando Brasini.

It 'called by the Faculty of Architecture at the "Politecnico di Bari" to hold for the academic year 1996/97 the course "History of Modern Architecture" as an adjunct professor, also renewed the contract for the following academic years (1997/98 / 99/00/01/02/03/04/05/07).

1997
It 'called to be part of the research group of The Museum of Architecture, Project on Cultural Heritage CNR, scientific director Prof. Paolo Portoghesi. He is particularly involved in the census, catalog and study of museum architecture in Europe

It 'called to attend the conference "Around Ferdinando Sanfelice: Naples and Europe" (Naples-Caserta 17-18-19 April) where he presented the communication Giovanni Gaetano Bottari and Francesco Algarotti: a genealogy of neoclassicism in course of publication in the conference proceedings

1998
It 'called to attend the International Symposium "Francesco Milizia e il neoclassicismo in Europa", Oria 6 to 7 November, where he presented the report "Co meno si ha il più: la filosofia dell'architettura in Francesco published in the proceedings.

It is called by the "Quasar" in Rome, school of architecture, furniture design, and recognized the Lazio Region to carry out the teaching of "History and Criticism in Inteririors" in the course of the biennial Interior design.


1999
Won the competition for a research position held at the Faculty of Engineering of the Polytechnic Bari.Svolge then teaching as co-owner of the "laboratory of architectural history" held by prof.Francesco Moschini, Faculty of Engineering, continues to play the course of modern history at the Faculty of Architecture (AA1999-2000, 2000-2001, 2001-2002, 2002-2003)
Participate in the International Studies Conference "Ferdinando Fuga 1699 - 1999 Rome-Naples-Palermo" at the royal palace of Naples, where he presented the communication architecture for the refounding Militia Francesco Ferdinando Fuga, neopalladianesimo the Venetian and the museum Pio-Clementino.

2000
Participate in the conference International Studies Vanvitelli Louis 1700 - 2000 organized by the Committee for the celebrations Vanvitellian, the study center for the arts in Southern Europe and on the faculty of architecture of the Second University of Naples, held at the Royal Palace of Caserta 14-15-16 days in December. Presents a Communication Architectures and theories of architecture, as Vincenzo Ruffo, being published in the proceedings.

E'chiamato part of the research group of the tissue characteristics and morphology of the Mediterranean city, headed by prof. Paul Portuguese. Care in particular the work of Alexandria in Egypt. Public in the relative volume of his essay Alexandria - The city of mixtures.

As part of the Course of History of Architecture, which continues at the Faculty of Architecture at the Polytechnic of Bari, tutorial begins with the students on the filing of religious buildings, both in Apulia of 700, and throughout Europe. The materials and some of the cards form the site dedicated to the course, ongoing development and evolution, within the official website of Politecnico di Bari, poliba.it

2001
Attend study days architecture in Italian cities from the twenties to the eighties of the twentieth century. Research, analysis, history, organized by the "Department of History of Architecture, Restoration and Conservation of Architectural Heritage" University of Rome "La Sapienza" on 21-24 February at the Accademia di San Luca. Presents a speech titled from the primacy of the city to the primacy of the road: the role of Armando Brasini plan for the development of the city Fascist Rome, to be published in the proceedings.

Participate in the conference organized by Piranesi New Contributions and Central American studies at the American Academy of Rome and the Academy of the Lincei on days 4 and 5 April. Presents a report entitled Architecture and history. Vico, Lodoli, Piranesi, published in the United States at the University of Michigan Press.

E'invitato to attend the international conference "Vitruvian architectural culture in ancient, medieval and modern", organized by POLIS department of the University of Genoa (Genova November 5 to 8) which shows the communication between reason and norm: critical to the Vitruvian text in Lodoli Carlo and Francesco Militia

2002
It 'called by the University of Monterey TEC to hold the course "History of the Architecture and City III" at the Rome office of Penn State University for the month of June.

And 'invited to attend the conference: Landscapes of Water. History, Innovation and Sustainable Design ", International Conference, 26-29 september Monopoly, where he presented a Communication on Water and Architecture in the Age of the Enlightement: Lisbon and Paris, Ledoux, Memmo and Antolini, published in the proceedings related.

2003
It is called by the Faculty of Architecture "Ludovico Quaroni" University "La Sapienza" of Rome to hold the course "History of Town Planning.
And 'invited to attend the conference: "The Planned City - Isuf International Conference" Trani 3 to 6 June, he presented a communication entitled: Mussolini's New Rome: From the Primacy of the City to the Primacy of the Road.

E'titolare the course of "History of B" at the undergraduate degree in Civil Engineering of the Faculty of Engineering of the Polytechnic of Bari for 'academic years 2003/4/5/6/7

2004
E'responsabile operating unit of Bari for the project PRIN 2004-2006 Designing the memory, the national coordinator prof.Fabio Mangalore University "Federico II" of Naples, co-funded by the Ministry. Within this project, coordinating the research on themes of celebration of architecture and cemetery in central and southern searches that result in essays in the volume colletaneo national F.Mangone, M.Giuffrè, S.Pace, (ed. a) Design the memory, Milan 2007. Also starts with S.Pasquali (University of Ferrara), and A, Cipriani (Director of the National Academy of Saint Luke's historical) research work and preparation for the exhibition and its catalog Against the Baroque. Apprenticeship in Rome and practice of civil architecture in Italy (Rome 2007)

2005
It 's called, curator A.Restucci, to participate in the collective volume of the History of Italian Electa The Nineteenth Century, for which he wrote with S.Pasquali, Chapter Rome. The architecture of the capital

2006

Participate in the international conference The Italian architecture and French in the Napoleonic era: professional practice, and stylistic issues, Ascona, 5-8 October 2006 organized the Archive of the Modern University in Mendrisio and the Centre Ledoux in Paris where he presented the report, Celebrating 'empire. The city as a monument: holes, squares and gardens in Italy during the Napoleonic period, to be published. acts on.

2007

Participate in the conference L'altra modernità- Città e architettura (The Other Modernity. Cities and architecture) organized by the "Centre of Studies for History of Architecture" at the Faculty of Architecture of Rome "La Sapienza", where he presented the report of an attempted history: the bridge "XXVIII October" by Armando Brasini published in the proceedings.
Inauguration of the exhibition he curated with S.Pasquali and A.Cipriani, Against the Baroque at the National Academy of Saint Luke., The result of research conducted PRIN business unit of Bari is also published on the occasion the catalog.
On May 11, at the Province of Foggia has the volume of the Twentieth Century Architecture in Foggia and captained.
It 'called by the Faculty of Engineering of Perugia to keep the course of History of Architecture degree in civil engineering-architecture. Course of which he is still the owner.

2008
Is committed by the Province of Bari to write an essay on the Provincial Government Building, later published in relative volume.
Is called to speak at international conference study "The Italian sojourn of Percier and Fontaine. The contemporary context and nuocve research" organized by the Hertzian Library, The Institut National d'Histoire de l'Art and the Ecole pratique des Hautes Etudes Paris on the premises of the villa Hertziana Stroganoff, 8 and 9 December. His report is being published in the proceedings related.
It iscalled to play the course History of the Faculty of Engineering, University of Perugia, being confirmed in the following academic year (2009-2010, 2010-2011, 2011-12) in the degree of engineering-construction architecture

2009
Is called to collaborate on the book "The Italian architecture and French in the Napoleonic era" by D.Rabreau and L.Tedeschi for the Archives of Modern Mendrisio and INHA Paris with an essay on "Rome, the second capital of the empire ", in the course of elaboration.
Presnta Laterza at the Library of Bari volume A.Pennacchi, "Facsio e Martello. Journey to the cities of the Duce."
Is called from curators C.Brooks and W.Curzi to collaborate to the catalog of the exhibition "Rome and the ancient: visions and reality in the Eighteenth Century" in 2010 at the Fondazione Roma Museum with an essay on the museum Pio-Clementino, E'chiamato as commissioner in the competition for doctoral research in history of architecture at the IUAV of Venice.

2010
It is 'called to cooperate in the exhibition catalog "Giuseppe Piermarini: between Baroque and Neoclassical" by M.Fagiolo M.Tabarrini and an essay on the museums of ancient Rome 2011
It 'called to participate in the exhibition "Italy engineer" for the 150 anniversary of the unification of Italy organized by the Presidency of the Council of