Form di ricerca

Amministrazione

Scannerizza il codice QR per recuperare i contatti del personale.

Francesco Cupertino

Qualifica:
Professori Ordinari
SSD:
ING-IND/32
Telefono:
+390805963769
Fax:
Email:
Indirizzo e-mail
Struttura di appartenenza:

Elenco insegnamenti per l'anno accademico 2016/2017

Denominazione Insegnamento Corso di Studi Percorso
AZIONAMENTI ELETTRICIINGEGNERIA DELL'AUTOMAZIONE (D.M. 270/04)comune
AZIONAMENTI ELETTRICIINGEGNERIA ELETTRICA (D.M. 270/04)comune
AZIONAMENTI ELETTRICIINGEGNERIA DELL'AUTOMAZIONE (D.M. 270/04)comune
AZIONAMENTI ELETTRICIINGEGNERIA ELETTRICA (D.M. 270/04)comune
GENERATORI, ATTUATORI E SISTEMI ELETTRICI AERONAUTICIINGEGNERIA DEI SISTEMI AEROSPAZIALIcomune

Elenco insegnamenti per l'anno accademico 2015/2016

Denominazione Insegnamento Corso di Studi Percorso
AZIONAMENTI ELETTRICIINGEGNERIA DELL'AUTOMAZIONE (D.M. 270/04)comune
AZIONAMENTI ELETTRICIINGEGNERIA DELL'AUTOMAZIONE (D.M. 270/04)comune
AZIONAMENTI ELETTRICIINGEGNERIA ELETTRICA (D.M. 270/04)comune
AZIONAMENTI ELETTRICIINGEGNERIA ELETTRICA (D.M. 270/04)comune
GENERATORI, ATTUATORI E SISTEMI ELETTRICI AERONAUTICIINGEGNERIA DEI SISTEMI AEROSPAZIALIcomune

Elenco insegnamenti per l'anno accademico 2014/2015

Denominazione Insegnamento Corso di Studi Percorso
AZIONAMENTI ELETTRICIINGEGNERIA ELETTRICA (D.M. 270/04)comune
AZIONAMENTI ELETTRICIINGEGNERIA DELL'AUTOMAZIONE (D.M. 270/04)comune
AZIONAMENTI ELETTRICIINGEGNERIA DELL'AUTOMAZIONE (D.M. 270/04)comune
AZIONAMENTI ELETTRICIINGEGNERIA ELETTRICA (D.M. 270/04)comune

Orario di Ricevimento

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Lunedì 09:00 11:00Ufficio presso Dicatech, primo piano plesso Geotecnica, Bari
Note:
1. Note riassuntive biografiche ed accademiche

Francesco Cupertino, nato a Fasano (BR) il 21.12.1972, si è laureato presso il Politecnico di Bari, in Ingegneria Elettrotecnica, indirizzo Automazione Industriale, in data 30.10.1997, con votazione finale 110/110 e lode, discutendo una tesi di laurea in Macchine Elettriche dal titolo “Controllo vettoriale di un motore asincrono senza sensore di velocità”.
Subito dopo la laurea, nel novembre del 1997, è risultato vincitore del concorso per il Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettrotecnica (XIII ciclo), presso il Dipartimento di Elettrotecnica ed Elettronica del Politecnico di Bari, classificandosi al primo posto con votazione 118/120.
Dal 1998 F. Cupertino è iscritto all’albo degli ingegneri della Provincia di Brindisi.
Dall’ottobre 1999 al settembre 2000 ha collaborato ad attività di ricerca, in qualità di Visiting Scholar, presso la School of Electrical and Electronic Engineering della University of Nottingham, in Gran Bretagna.
Nel novembre 2001 è risultato vincitore di un Assegno di Ricerca, presso il Dipartimento di Elettrotecnica ed Elettronica del Politecnico di Bari, nel settore scientifico disciplinare I18X “Convertitori, Macchine ed Azionamenti Elettrici” per la ricerca dal titolo “Sistemi innovativi di compensazione attivi per la riduzione dei disturbi elettromagnetici di tipo condotto”, con votazione 80/100.
Il 31 gennaio 2001 ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Elettrotecnica discutendo una tesi dal titolo “Nuove tecniche di progetto dei regolatori fuzzy e sliding mode per azionamenti elettrici”.
Nel maggio 2002 è risultato idoneo nella procedura di valutazione comparativa ad un posto di ricercatore universitario, bandita presso la prima Facoltà di Ingegneria del Politecnico di Bari, nel settore scientifico-disciplinare ING-IND/32 (Convertitori, Macchine e Azionamenti Elettrici).
Dal primo luglio 2002 è in servizio presso il Politecnico di Bari con la qualifica di ricercatore universitario e dal primo luglio 2005 con quella di ricercatore universitario confermato.
Durante il 2010 ha trascorso un periodo di tre mesi in qualità di visiting researcher presso la School of Electrical and Electronic Engineering della University of Nottingham, in Gran Bretagna.
Dal luglio 2010 è il responsabile scientifico del laboratorio Energy Factory Bari, nato da un accordo di collaborazione di durata decennale tra GE Avio ed il Politecnico di Bari. Nel laboratorio operano circa 30 ricercatori su temi inerenti l’aerospazio e l’energia, con un budget annuo medio superiore ad un milione di euro.
Nella tornata 2012 ha conseguito l’abilitazione scientifica nazionale (ai sensi della legge 240/2010) nel settore concorsuale 09/E2 Ingegneria dell’Energia Elettrica (SSD ING-IND/32 Convertitori macchine e azionamenti elettrici) alle funzioni di professore universitario sia di seconda fascia (con giudizi sintetici della commissione tutti eccellenti), sia di prima fascia. La validità delle abilitazioni va dal 18/12/2013 al 18/12/2017.

2. Attività didattiche

F. Cupertino ha tenuto le esercitazioni di laboratorio ed è stato membro della commissione di esame per i corsi di Macchine Elettriche ed Azionamenti Elettrici, Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica, presso il Politecnico di Bari durante l’anno accademico 2002-03.
F. Cupertino ha tenuto le esercitazioni di laboratorio ed è stato membro della commissione di esame per i corsi di Macchine Elettriche (VO) e Macchine Elettriche I (NO), Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica, e per i corsi di Macchine ed Azionamenti Elettrici I e II, Corso di Laurea in Ingegneria dell’Automazione NO, presso il Politecnico di Bari durante l’anno accademico 2003-04.
F. Cupertino ha tenuto le esercitazioni di laboratorio ed è stato membro della commissione di esame per il corso di Macchine Elettriche I, Corso di Laurea in Ingegneria Elettrica NO, e per i corsi di Macchine ed Azionamenti Elettrici I e II, Corso di Laurea in Ingegneria dell’Automazione NO, presso il Politecnico di Bari durante gli anni accademici 2004-05, 2005-06, 2006-07 e 2007-08.
Per gli anni accademici 2003/2004 e 2004/2005 il CDF di Ingegneria del Politecnico di Bari gli ha affidato all’unanimità l’insegnamento di Azionamenti Elettrici per il corso di Laurea in Ingegneria Elettrica (vecchio ordinamento) e l’insegnamento di Azionamenti Elettrici I per il corso di Laurea in Ingegneria Elettrica (nuovo ordinamento – 6 CFU).
Per gli anni accademici 2003/2004 e 2004/2005 il CDF di Ingegneria dell’Università degli Studi di Lecce gli ha affidato all’unanimità l’insegnamento di Azionamenti Elettrici per l’Automazione per il corso di Laurea in Ingegneria dell’Informazione, indirizzo Automatica – 4 CFU.
Per l’anno accademico 2005/2006 il CDF di Ingegneria del Politecnico di Bari gli ha affidato all’unanimità l’insegnamento di Azionamenti Elettrici I per il corso di Laurea in Ingegneria Elettrica (6 CFU) e l’insegnamento di Controllo di Azionamenti Elettrici per il corso di Laurea Specialistica in Ingegneria dell’Automazione (6 CFU). Nello stesso anno accademico F. Cupertino ha tenuto il corso di “Didattica degli azionamenti elettrici” per la Scuola Interateneo di Specializzazione per la formazione degli insegnanti della Scuola Secondaria (insegnamento n. 260, “Area Tecnologica”).
Nell’anno accademico 2006/2007 F. Cupertino ha tenuto l’insegnamento di “Azionamenti elettrici” relativo all’area A (approfondimenti disciplinari) dei corsi speciali abilitanti ex d.m. n° 85 del 18 novembre 2005, per la Scuola Interateneo di Specializzazione per la formazione degli insegnanti della Scuola Secondaria. Nello stesso anno accademico ha tenuto una unità didattica denominata “Azionamenti di motori a c.c. e convertitori statici di potenza” (4,25 CFU) nell’ambito del MASTER in “INNOVAZIONE TECNOLOGICA NELLA MECCATRONICA” presso il Politecnico di Bari.
Per anni accademici 2006/2007 e 2007/2008 il CDF di Ingegneria del Politecnico di Bari gli ha affidato all’unanimità l’insegnamento di Azionamenti Elettrici I per il corso di Laurea in Ingegneria Elettrica (6 CFU) e l’insegnamento di Azionamenti Elettrici II per il corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Elettrica (6 CFU). F. Cupertino ha tenuto negli stessi anni accademici il corso di “Didattica degli azionamenti elettrici” per la Scuola Interateneo di Specializzazione per la formazione degli insegnanti della Scuola Secondaria (insegnamento n. 260, “Area Tecnologica”).
Per anni accademici 2008/2009 e 2009/2010 il CDF di Ingegneria del Politecnico di Bari gli ha affidato all’unanimità l’insegnamento di Azionamenti Elettrici I per il corso di Laurea in Ingegneria Elettrica (6 CFU) e l’insegnamento di Azionamenti Elettrici II per il corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Elettrica (6 CFU).
Per l’anno accademico 2010/2011 il CDF di Ingegneria del Politecnico di Bari gli ha affidato all’unanimità l’insegnamento di Macchine ed Azionamenti Elettrici I per il corso di Laurea in Ingegneria dell’Automazione (6 CFU).
Per gli anni accademici 2011/2012, 2012/2013 e 2013/2014 il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione del Politecnico di Bari gli ha affidato all’unanimità l’insegnamento di Azionamenti Elettrici (9 CFU) per il corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettrica ed il modulo Controllo di Azionamenti Elettrici (6 CFU) per il corso di Laurea Magistrale in Ingegneria dell’Automazione.
Per l’anno accademico 2014/2015 il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione del Politecnico di Bari gli ha affidato all’unanimità l’insegnamento di Azionamenti Elettrici (12 CFU) per il corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettrica e per il corso di Laurea Magistrale in Ingegneria dell’Automazione.

3. Attività di ricerca scientifica

Per quanto riguarda i progetti nazionali di ricerca di rilevante interesse scientifico, finanziati con i fondi per la ricerca scientifica (quota M.U.R.S.T. 40%), F. Cupertino ha collaborato attivamente allo sviluppo dei seguenti temi:
• “Controllo sensorless di motori per applicazioni di domotica”, ricerca coordinata a livello locale dal prof. Luigi Salvatore nell’ambito della ricerca nazionale “Attuatori e sistemi per applicazioni di domotica”, coordinata dal prof. Alfio Consoli.
• “Elaborazione dei segnali per la diagnostica di macchine elettriche alimentate da convertitori statici di frequenza”, ricerca coordinata a livello locale dal prof. Luigi Salvatore nell’ambito della ricerca nazionale “Diagnostica avanzata di sistemi elettromeccanici (ADES)”, coordinata dal prof. Fiorenzo Filipetti.
• “Miniturbine eoliche per funzionamento universale (grid-connected, stand-alone, micro-grid)”, ricerca coordinata a livello locale ed a livello nazionale dal prof. Antonio Dell’Aquila.

F. Cupertino ha collaborato alla realizzazione del progetto LISAR (Laboratorio Intersettoriale Scientifico di Automazione e di Robotica - PON 2000-2006 - Interventi mirati al potenziamento della dotazione di attrezzature scientifico-tecnologiche). In particolare F. Cupertino ha seguito l’acquisto e la messa in servizio di numerose apparecchiature elettroniche, elettriche e meccaniche scelte tra lo stato dell’arte di prodotti rivolti alla ricerca scientifica e tecnologica, ma sopratutto ad elevata diffusione in ambito industriale. Sono stati realizzati diversi banchi di prova per motori elettrici, robot antropomorfi e robot mobili attualmente utilizzati per attività sia didattiche sia di ricerca.

F. Cupertino ha collaborato al contratto di ricerca “Sistemi e tecniche innovative di misura ed analisi” (STIMA) stipulato nel 2004 tra il DEE e la Masmec srl. L’attività di studio e di ricerca ha riguardato tecniche di identificazione dei parametri elettrici e meccanici di un asse ad un grado di libertà realizzato con un motore elettrico sincrono a magneti permanenti.

F. Cupertino ha collaborato all’attività di studio nell’ambito del contratto di ricerca tra il DEE e la MOVINCAR s.r.l. sul tema “Studio preliminare per la progettazione di un motore a magneti permanenti “In-Wheel” per la trazione elettrica” stipulato nel 2006.

F. Cupertino ha collaborato alle attività relative al contratto di ricerca stipulato nel 2006 tra il DEE e la TOZZI SUD S.p.A. sul tema ”STUDIO E IMPLEMENTAZIONE DELLA MOTORIZZAZIONE DI UN INTERRUTTORE DI MANOVRA – SEZIONATORE IN SF6”.

F. Cupertino ha partecipato al progetto SISMA (SIStemi Robotici di Micro Assemblaggio, POR PUGLIA 2000-2006, Misura 3.13). Tale progetto si è svolto tra giugno 2006 e marzo 2008 ed ha coinvolto alcuni gruppi di ricerca del Politecnico di Bari afferenti ai settori dell’Automatica, delle Telecomunicazioni e dei Convertitori Macchine ed Azionamenti Elettrici. Il contributo di F. Cupertino al progetto ha riguardato la progettazione di un motore lineare tubolare a magneti permanenti con un elevato rapporto Forza/Volume e lo sviluppo di tecniche di controllo del moto robuste alle variazioni della massa ed all’attrito di primo distacco.

Ha partecipato al progetto, coordinato dal collega D. Naso, Internazionale Vigoni, Ateneo Italo-Tedesco, Deutscher Akademischer Austausch Dienst (DAAD) per la collaborazione bilaterale Italia-Germania (Laboratory of Process Automation (LPA), Saarland University, Saarbrücken), titolo “New control techniques for unconventional actuators” (2010-2011).

Partecipa al progetto di ricerca Ambition Power, PON 2007-2013 Ricerca e competitività, Decreto Direttoriale n.1 del 18.01.2010, progetto guidato da St-Microelectronics. Ambition Power si integra nel Settore/Ambito ENERGIA E RISPARMIO ENERGETICO in quanto focalizza l’attenzione sullo Sviluppo di Tecnologie, Dispositivi e Moduli di Potenza, basati su nuovi materiali composti (SiC e GaN) oltre che IGBT innovativi.

Partecipa al Progetto Greening the propulsion, Cluster tecnologici nazionali, Cluster CTNA (codice cluster CTN01_00236), codice progetto 494934, inizio attività 1 aprile 2013, importo del progetto per il Politecnico di Bari 320.000 euro. Le attività del Politecnico riguardano la propulsione ibrida per applicazioni aeronautiche. Saranno sviluppati dei modelli matematici per la valutazione preliminare dei sistemi propulsivi e studiate le possibili architetture della macchina elettrica e dei relativi convertitori di potenza.

3.2 Progetti di ricerca nei quali F. Cupertino ha svolto ruoli di coordinamento

F. Cupertino è stato dei referenti per il Politecnico di Bari nel progetto ECON2 (Marie Curie Actions, Sixth Framework Programme). Tale iniziativa, avviata nel 2004 e della durata di quattro anni, ha avuto come finalità la formazione di giovani ricercatori oltre ad agevolare la loro mobilità all’interno della Comunità Europea. Al progetto ECON2 hanno aderito unità provenienti dalle seguenti Università europee:
University of Nottingham nel Regno Unito (ente coordinatore del progetto);
University College Cork in Irlanda;
University of Malta;
Politecnico di Bari;
University of Zilina nella Repubblica Slovacca.
Gli argomenti di interesse del progetto sono i convertitori di potenza per applicazioni nel settore delle fonti rinnovabili e nei sistemi di potenza, azionamenti elettrici per il settore aerospaziale e per la trazione e la conversione dell’energia ad elevata frequenza. F. Cupertino ha seguito le attività di diversi giovani ricercatori che hanno svolto periodi di studio tra sei mesi ed un anno presso il Politecnico di Bari.

E' il responsabile scientifico, per il Politecnico di Bari, del progetto MALET cod. 430272, PON 2007-2013 Ricerca e competitività, Decreto Direttoriale n.1 del 18.01.2010. Il progetto mira alla acquisizione di tecnologie, e alla loro validazione, per sviluppare sistemi propulsivi di velivoli senza pilota a bordo (UAV) che debbano svolgere missioni ad alta quota e per lungo tempo. Partners: Distretto Tecnologico Aerospaziale, CIRA, Università del Salento. Importo del progetto (Politecnico di Bari, gruppo di ricerca ING-IND/32) 475.000 euro.

Partecipa al progetto di ricerca PON01_02238 EURO 6 Elettronica di controllo, sistema d’iniezione, strategie di combustione, sensoristica avanzata e tecnologie di processo innovativi per motori diesel a basse emissioni) Progetto del Distretto pugliese della meccatronica (MEDIS). Ruolo nel progetto: responsabile delle attività del Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione del Politecnico di Bari. Importo del progetto (Politecnico di Bari, Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione) 462.000 euro.

PON ricerca e competitività 2007-2013 - Asse I: “Sostegno ai mutamenti strutturali” Obiettivo operativo 4.1.1.4, “Potenziamento delle strutture e delle dotazioni scientifiche e tecnologiche” I azione: “Rafforzamento strutturale”, progetto di potenziamento denominato “Processi Innovativi di Conversione dell’Energia – PrInCE” (progetto di potenziamento di laboratori del Politecnico operanti nel settore dell’energia).– PONa3_00372.
Stato di Avanzamento: PROGETTO IN CORSO
Finanziamento totale del Programma di Ricerca: 12.400.000 €
Finanziamento totale dell'Unità di Ricerca coordinata da F. Cupertino: 1.950.000 Euro
Responsabile Scientifico del Progetto: prof. ing. Michele Trovato

Partecipa al progetto di ricerca PON 2, progetto AMIDERHA, Sistemi avanzati mini-invasivi di diagnosi e radioterapia. Il progetto mira a studiare e sviluppare nuove tecnologie nell’ambito della strumentazione medicale dedicata alla diagnosi e alla radioterapia. Le nuove tecnologie da sviluppare sono indirizzate al perseguimento della cura di malattie di natura oncologica, ovvero la diagnosi per immagini basata sul rilevamento di nano particelle magnetiche o magnetic particles imaging (MPI) e metodiche interventistiche collegate, e la radioterapia ad emissione di protoni o protonterapia.
Distretto Tecnologico MEDIS (Soggetti Partner: Masmec SpA, Itel Srl, Università di Bari, Politecnico di Bari). Importo del progetto (Politecnico di Bari, gruppo di ricerca ING-IND/32) 350.000 euro. Ruolo nel progetto: responsabile di obiettivo realizzativo.

Partecipa al progetto di ricerca PON 2, Progetto SMART ENERGY BOXES (SEB). Ricerca e sviluppo di sistemi per la produzione efficiente, la gestione e l’accumulo di energia elettrica e termica, integrati e interconnessi in un virtual power plant. Partners: Di.T.N.E. - Distretto Tecnologico Nazionale sull’ Energia, Avio SpA, Centro Combustione Ambiente srl (CCA), Cetma, CNR-ITAE Messina, ENEA, ITEA SpA, Politecnico di Bari, SOL SpA, Università del Salento. Importo del progetto (Politecnico di Bari, gruppo di ricerca ING-IND/32) 700.000 euro. Ruolo nel progetto: responsabile di obiettivo realizzativo.

F. Cupertino è stato il responsabile del contratto di ricerca stipulato nell’aprile 2008 tra il Dipartimento di Elettrotecnica ed Elettronica del Politecnico di Bari e la società TANDOI Fratelli spa dal titolo “Progetto del sistema di controllo ed automazione per un distributore di pasta”. Tale progetto ha avuto come obiettivo lo sviluppo di un sistema di controllo a microprocessore in grado di regolare e supervisionare il funzionamento di un distributore automatico di pasta e garantire la possibilità di monitorare anche a distanza il funzionamento della macchina (Importo del contratto 30.000 euro oltre iva).

F. Cupertino è stato il responsabile del contratto di ricerca stipulato nel dicembre 2009 tra il Dipartimento di Elettrotecnica ed Elettronica del Politecnico di Bari e la società Avantgarde s.r.l. dal titolo ”Sistema per l'identificazione della geometria di binario e la generazione dei relativi dati di progetto del tracciato” (Importo del contratto 97.000 euro oltre iva).

F. Cupertino è stato il responsabile, insieme ad i colleghi Marco Liserre e David Naso, del contratto di ricerca stipulato nel maggio 2010 tra il Dipartimento di Elettrotecnica ed Elettronica del Politecnico di Bari e la società AVIO S.p.A. dal titolo “Studio di un motore/generatore a magneti permanenti per applicazioni aeronautiche”. Importo del contratto 350.000 euro oltre iva. Attività concluse a novembre 2012.

F. Cupertino è stato il responsabile, insieme al collega Enrico De Tuglie, del contratto di ricerca stipulato nel maggio 2010 tra il Dipartimento di Elettrotecnica ed Elettronica del Politecnico di Bari e la società Acquedotto Pugliese S.p.A. dal titolo ”Sviluppo di metodologie per il miglioramento dell’efficienza energetica nei sistemi acquedottistici”. Importo del contratto 220.000 euro. Attività concluse a dicembre 2012.

F. Cupertino è il responsabile, insieme al collega David Naso, del contratto di ricerca stipulato nel febbraio 2012 tra il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione del Politecnico di Bari e la società AVIO S.p.A. dal titolo “Studio di macchine ed azionamenti elettrici per applicazioni aeronautiche”. Importo del contratto 105.000 euro oltre iva. Le attività si concluderanno nel 2014.

F. Cupertino è il responsabile, insieme al collega David Naso, del contratto di ricerca stipulato nel dicembre 2013 tra il Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione del Politecnico di Bari e la società AVIO AERO S.p.A. dal titolo “Progettazione di macchine elettriche a magneti permanenti e convertitori di potenza per applicazioni aeronautiche”. Importo del contratto 105.000 euro oltre iva. Le attività si concluderanno a dicembre 2015.

Nell'ambito di questi e di altri temi di ricerca, F. Cupertino ha portato sempre il suo contributo di studioso proponendo metodi, algoritmi e soluzioni originali e prestando particolare attenzione alla verifica sperimentale di quanto proposto, come testimoniato dai lavori scientifici prodotti.

4. Altre attività

F. Cupertino è stato relatore o correlatore di numerose tesi di laurea e di laurea specialistica in Ingegneria Elettrica e dell’Automazione presso il Politecnico di Bari in discipline afferenti al settore scientifico disciplinare ING-IND/32.

F. Cupertino è stato tutor di dottorato di ricerca in ingegneria elettrotecnica di Ernesto Mininno che ha discusso una tesi da titolo “Stochastic search algorithms for electric drives control” presso il Politecnico di Bari nel 2007.

F. Cupertino è stato tutor di dottorato di ricerca in ingegneria elettrotecnica di Paolo Giangrande che ha discusso una tesi dal titolo “Position sensorless control of linear permanent magnet motors using high frequency injection strategies” presso il Politecnico di Bari nel 2012.

F. Cupertino è tutor dei seguenti dottorandi di ricerca che attualmente frequentano il dottorato in Ingegneria Elettrica e dell’Informazione presso il Politecnico di Bari: Stefano Ettorre, Antonio Altomare, Marco Palmieri, Alessandra Guagnano.

F. Cupertino è stato rappresentante dei Ricercatori in seno alla Giunta del Dipartimento di Elettrotecnica ed Elettronica del Politecnico di Bari dall’ottobre 2002 all’ottobre 2003 e dal novembre 2006 ad ottobre 2009. E’ stato rieletto nella stessa Giunta nell’ottobre 2012 per il triennio 2012/2015.

F. Cupertino è stato Tesoriere della Sezione Pugliese AEIT da gennaio 2004 a marzo 2008. Durante questo periodo, in collaborazione con il Presidente di Sezione, prof. Massimo La Scala e con il Segretario ing. Marco Bronzini, F. Cupertino ha organizzato diversi seminari e giornate di studio. Tra le iniziative più significative a livello di numero di partecipanti e riscontro mediatico sono state le giornate di studio “La qualità del servizio elettrico per gli utenti indusriali” e “Energia e sud-est Europa: Opportunità di sviluppo per il mezzogiorno e per l’Italia?” tenutesi a Bari presso il Politecnico rispettivamente il 16 dicembre 2004 ed il 26 gennaio 2006. F. Cupertino è attualmente membro del Consiglio di Sezione AEIT e continua a collaborare all’organizzazione di incontri tecnici.

F. Cupertino è stato esaminatore esterno per la discussione della tesi di dottorato di Wanchak Lenwari dal titolo “A novel high performance current control for shunt active filters” presso la university of Nottingham (Regno Unito) nel giugno 2007.

F. Cupertino è stato esaminatore esterno per la discussione della tesi di dottorato di Reiko Raute dal titolo “Sensorless control of AC machines for low and zero speed operation without additional test signal injection” presso la University of Malta (Malta) nel luglio 2009.

F. Cupertino svolge regolarmente attività di revisore per le riviste IEEE Transactions on Industrial Electronics, Industry Applications e Magnetics. F. Cupertino collabora alla revisione dei contributi per diverse conferenze del settore convertitori macchine ed azionamenti elettrici (p.e. ECCE, IECON, ISIE, ICEM).

Dal 2009 F. Cupertino partecipa in qualità di topic chair alla revisione dei contributi scientifici per la conferenza IEEE ECCE (Energy Conversion Congress and Exposition).

F. Cupertino, insieme a Pericle Zanchetta e Mark Sumner della University of Nottingham (UK), ha tenuto un tutorial durante la conferenza IECON 06 32nd Annual Conference of the IEEE Industrial Electronics Society, Parigi, Francia, il 6 Novembre 2006 sul tema “Automated Intelligent Control design for Power Electronic Systems and drives”.

F. Cupertino è stato promotore nel 2006, insieme ad Ernesto Mininno, di una proposta per la realizzazione dell’idea d’impresa denominata: AIO (Algoritmi Innovativi per l’Ottimizzazione). Tale proposta ha ricevuto dei finanziamenti dal Consorzio Tecnopolis CSATA nell’ambito di una iniziativa del Ministero Attività produttive (Interventi per la promozione e assistenza tecnica per l'avvio di imprese innovative, in particolare nel campo delle tecnologie informatiche e delle telecomunicazioni). La proposta riguardava la costituzione di una società per la realizzazione e la vendita di un software di ottimizzazione di sistemi di controllo per applicazioni di ricerca ed industriali.

F. Cupertino ha collaborato alla organizzazione della riunione dei ricercatori afferenti al settore scientifico disciplinare ING-IND/32 tenutasi a Bari dal 4 al 6 ottobre 2000.

F. Cupertino ha collaborato alla organizzazione della Riunione Nazionale dei Ricercatori dell’Associazione Convertitori, Macchine ed Azionamenti Elettrici tenutasi a Bari dal 27 al 29 giugno 2007.

F. Cupertino ha realizzato e cura l’aggiornamento del sito web del gruppo di ricerca Convertitori Macchine ed Azionamenti Elettrici del Politecnico di Bari (http://www-dee.poliba.it/cemd.html).

Dall’anno accademico 2004/05 F. Cupertino è il rappresentante dei Corsi di Laurea in Ingegneria Elettrica e dell’Automazione nella Commissione Orari del Politecnico di Bari.

F. Cupertino è membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettrica e dell’Informazione presso il Politecnico di Bari.

F. Cupertino è stato membro del comitato organizzatore e tesoriere della conferenza internazionale IEEE ISIE 2010 (International Symposium on Industrial Electronics).

Insieme ai colleghi David Naso, Marco Liserre, Bernardo Fortunato e Giuseppe Demelio ha fondato “Energy Factory Bari”, un laboratorio a compartecipazione pubblico-privata di GE AVIO ed il Politecnico di Bari per le ricerche nei settori dell’aerospazio e dell’energia, presso il quale in data odierna operano più di 30 unità di personale di ricerca. In tale ambito, attualmente F. Cupertino riveste il ruolo di responsabile della divisione “Macchine Elettriche” e di responsabile scientifico del laboratorio per il Politecnico di Bari.

F. Cupertino è stato organizzatore della sessione speciale intitolata “OPTIMIZATION IN POWER CONVERTERS ELECTRICAL MACHINES, AND DRIVES”, insieme ai colleghi Marco Liserre e Pericle Zanchetta per la rivista Transactions on Industrial Electronics. La sessione speciale è stata pubblicata nel volume 59 (2012), n.7 della rivista (Digital Object Identifier: 10.1109/ TIE.2012. 2183030)

Dal novembre 2012 è il vicario del prof. Biagio Turchiano, responsabile del corso di Laurea Magistrale in Ingegneria dell’Automazione, nonché responsabile della qualità dello stesso corso di laurea.

F. Cupertino è membro IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers, Inc.) ed iscritto alla Industry Applications Society ed alla Industrial Electronics Society. Dal dicembre 2012 è stato elevato al grado di Senior Member IEEE.

5. Collocazione editoriale delle pubblicazioni ed indici biliometrici

F. Cupertino è autore, in collaborazione con colleghi del gruppo di ricerca, di oltre 100 pubblicazioni scientifiche:
•24 pubblicazioni scientifiche su rivista internazionale
•1 pubblicazione scientifica su rivista nazionale
•77 pubblicazioni scientifiche su atti di congressi internazionali
•1 tesi per il conseguimento del titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Elettrotecnica

Il data base SCOPUS rintraccia 80 di queste pubblicazioni con oltre 640 citazioni ed attribuisce ad F. Cupertino un indice di Hirsch (H-index) pari a 15 (dato aggiornato ad agosto 2014).
Il data base Google Scholar rintraccia 92 pubblicazioni con circa 1000 citazioni ed attribuisce ad F. Cupertino un indice di Hirsch (H-index) pari a 16 (dato aggiornato ad agosto 2014).
1. Summary of biography and academic activities

Francesco Cupertino was born on December 1972. He received the Laurea degree and the PhD degree from the Technical University of Bari in 1997 and 2001 respectively. From October 1999 to September 2000 he was Visiting Scholar at the School of Electrical and Electronic Engineering of the University of Nottingham (UK). Since July 2002 he is Assistant Professor of Converters, Electrical Machines and Drives at the Technical University of Bari. During 2010 he spent a three months period at the School of Electrical and Electronic Engineering of the University of Nottingham (UK) as visiting researcher.
Since 2010 F. Cupertino is research director of the laboratory "Energy Factory Bari", a multidisciplinary laboratory for research in aerospace and energy with joint public-private participation of GE Avio and Politecnico di Bari, based on a ten-years agreement. Currently, the laboratory enrolls more than 30 researchers, with an average annual budget above 1 M€.
In 2012 he received the “abilitazione scientifica nazionale” for the positions of full and associate professor in the field of converters, electrical machines and drives valid for the period from 18/12/2013 to 18/12/2017.

2. Teaching

From 2002 to 2007 Francesco Cupertino was responsible for the laboratory exercises of several University courses in the field of Electrical Machines and Drives at Politecnico di Bari. Since 2003 he teaches several courses in the field of electrical machines and drives for Electrical and Automation Engineering at the Politecnico di Bari. He also taught the course “Electrical Drives for Automation” at the University of Lecce from 2003 to 2005. The next table reports a summary of the results of teaching activities evaluations at Politecnico di Bari and Università degli studi di Lecce.

3. Research

The main research interests of Francesco Cupertino are in the field of electrical machines and drives. Since 1997 he has been working with the “Converters, Electrical Machines and Drives Research Group” at the Technical University of Bari. He also cooperates with researchers of prestigious foreign Universities such as the School of Electrical Engineering at University of Nottingham (UK) and the Electrical and Electronic Engineering Department, Bogazici University (Istanbul, Turkey).
In all the research projects in which he was involved F. Cupertino has always given its contribution proposing original algorithms and solutions with particular attention to the experimental validation of the results.

4. Other activities

F. Cupertino was tutor or co-tutor of numerous dissertations and final projects in Electrical and Automation Engineering at Politecnico di Bari in disciplines related to the scientific field ING-IND / 32 (converters, electrical machines and drives).
F. Cupertino was PhD tutor of Ernesto Mininno who presented a final thesis entitled “Stochastic search algorithms for electric drives control” at Politecnico di Bari in 2007.
F. Cupertino was PhD tutor of Paolo Giangrande who presented a final thesis entitled “Position sensorless control of linear permanent magnet motors using high frequency injection strategies” at Politecnico di Bari in 2012.
F. Cupertino is currently tutor of the following PhD students in Electrical Engineering and Information Technology at Politecnico di Bari: Stefano Ettorre, Antonio Altomare, Marco Palmieri, Alessandra Guagnano.
F. Cupertino was representative of the researchers within the Board of the Department of Electrical and Electronic Engineering of Politecnico di Bari from October 2002 to October 2003 and from November 2006 to October 2009. He was re-elected in the same council in October 2012 for the three year period 2012/2015.
F. Cupertino was Treasurer of the AEIT Apulian Section from January 2004 to March 2008. During this period, in collaboration with the President of the Section, prof. Massimo La Scala and the Secretary prof. Marco Bronzini, F. Cupertino has organized several seminars and technical meetings.
F. Cupertino was external examiner for the final exam of the PhD candidate Wanchak Lenwari who presented a final thesis entitled “A novel high performance current control for shunt active filters” at University of Nottingham (UK) in June 2007.
F. Cupertino was external examiner for the final exam of the PhD candidate Reiko Raute who presented a final thesis entitled “Sensorless control of AC machines for low and zero speed operation without additional test signal injection” at University of Malta (Malta) in July 2009.
F. Cupertino regularly acts as reviewer for IEEE Transactions on Industrial Electronics, Industry Applications and Magnetics. F. Cupertino collaborates at paper review process for several conferences in the field of converters, electrical machines and drives (i.e. ECCE, IECON, ISIE, ICEM).
Since 2009 F. Cupertino act as topic chair at paper review process for conference IEEE ECCE (Energy Conversion Congress and Exposition).
F. Cupertino, together with Pericle Zanchetta and Mark Sumner, held a tutorial during the conference IECON 06 32nd Annual Conference of the IEEE Industrial Electronics Society, Paris, France, entitled “Automated Intelligent Control design for Power Electronic Systems and drives”.
F. Cupertino proposed in 2006, together with Ernesto Mininno, a start-up company called AIO (Innovative Algorithms for Optimization). Such proposal was founded by Tecnopolis Consortium. The proposal was aimed at the realization of an optimization software for control systems.
F. Cupertino is a member of the Academic Board of the PhD in Electrical and Information Engineering at the Politecnico di Bari.
Together with colleagues David Naso, Marco Liserre, Bernardo Fortunato and Giuseppe Demelio F. Cupertino founded "Energy Factory Bari", a public-private laboratory based on a partnership of GE AVIO and the Politecnico di Bari for research in the fields of aerospace and energy. In this context, F. Cupertino currently holds the position of Head of "Electrical Machines" and scientific director of the laboratory for the Politecnico di Bari.
Since November 2012, F. Cupertino is the vicar of prof. Biagio Turchiano, head of the MSc Degree in Automation Engineering, as well as responsible for the quality of the same Degree.
He was member of the local organizing committee of the IEEE ISIE 2010 (International Symposium on Industrial Electronics) conference where he also served as finance chair and electrical machines and drives track chair.
F. Cupertino, together with Marco Liserre and Pericle Zanchetta, co-edited of the special session entitled “Optimization in Power Converters, Electrical Machines and Drives”, IEEE Transactions on Industrial Electronics, Vol. 59, n. 7, 2012.
He is an IEEE member and also member of IEEE Industry Applications Society (Industrial Drives Committee and Electrical Machines Committee) and IEEE Industrial Electronics Society (Electrical Machines Committee). In December 2012 he was elevated to the grade of senior member.

5. Publications and bibliometric indexes

F. Cupertino is author and co-author of over 100 scientific publications:
• 24 publications on international journals
• 1 publication on Italian journal
• 77 publications on proceedings of international conferences
• 1 PhD thesis
SCOPUS data base finds 80 publications with over 640 citations and gives to F. Cupertino an H-index equal to 15 (August 2014).
Google Scholar dada base finds 92 publications with about 1000 citations and gives to F. Cupertino an H-index equal to 16 (August 2014).