Amministrazione

Scannerizza il codice QR per recuperare i contatti del personale.

Leonardo Rignanese

Qualifica:
Ricercatori Universitari
SSD:
ICAR/21
Telefono:
+390805963828
Fax:
Email:
Indirizzo e-mail
Struttura di appartenenza:

Elenco insegnamenti per l'anno accademico 2016/2017

Denominazione Insegnamento Corso di Studi Percorso
LABORATORIO DI PROGETTAZIONE URBANISTICAARCHITETTURA (D.M. 270/04)comune

Elenco insegnamenti per l'anno accademico 2015/2016

Denominazione Insegnamento Corso di Studi Percorso
LABORATORIO DI PROGETTAZIONE URBANISTICAARCHITETTURA (D.M. 270/04)comune

Elenco insegnamenti per l'anno accademico 2014/2015

Denominazione Insegnamento Corso di Studi Percorso
LABORATORIO DI PROGETTAZIONE URBANISTICAARCHITETTURA (D.M. 270/04)comune

Orario di Ricevimento

Dato non disponibile
Ricercatore confermato di Urbanistica (ICAR 21) presso il Dipartimento ICAR del Politecnico di Bari.
Professore incaricato del Laboratorio di Progettazione Urbanistica, dall’a.a. 2004-05, presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Bari. Nella stessa sede è stato professore incaricato di Urbanistica per gli a.a. dal 1998-99 al 2003-04, e di Urbanistica II per l’a.a. 2003-04.
È stato docente al Corso di Perfezionamento post-laurea Progettazione urbanistica dei waterfront urbani e degli approdi diportistici attrezzati, Facoltà di Architettura dell’Università degli studi di Firenze (aa. 2005-2006), e correlatore alla Tesi di Laurea: Dinamiche e trasformazioni nel territorio di Manfredonia (studenti: A. Alcalini, A. Granatiero; relatore: Prof. P. Baldeschi) presso la Facoltà di Architettura, Corso di Laurea in Urbanistica e Pianificazione Territoriale e Ambientale dell’Università degli Studi di Firenze, a.a. 2009/2010.
È stato, inoltre, docente in numerosi corsi di formazione e aggiornamento: al Corso di aggiornamento sulla pianificazione urbanistica generale di livello locale, organizzato dalla Regione Toscana (1985); al Corso di formazione professionale post-diploma anno 1996-’97 “Tecnico progettista in Area protetta”, organizzato dall’Istituto Euclide di Manfredonia (FG) (1997); al Corso ANCI-DAU Aggiornamento sugli strumenti urbanistici comunali, organizzato dal Dipartimento di Architettura e Urbanistica del Politecnico di Bari (1998); al Corso di formazione sulla valutazione di impatto ambientale (Postdiploma per geometri) organizzato dal Politecnico di Bari: Impatti dell’antropizzazione e delle trasformazioni colturali sul paesaggio: mitigazioni e politiche di recupero/riqualificazione (2001); al Corso di formazione: L’avvio della nuova Legge urbanistica regionale della Basilicata (L.R. 28.08.1999 n. 23) organizzato da Fondazione Astengo – Regione Basilicata – INU Basilicata (2001).
È stato membro delle Commissioni di Valutazione comparativa di concorsi per ricercatore, indetti dalla Facoltà di Architettura dell’Università di Firenze negli anni 2000, 2002, 2007, 2008.
Ha partecipato a numerosi convegni, mostre e workshop: tra gli ultime: partecipazione alla mostra della VI Rassegna Urbanistica Nazionale (Matera 1-14 mar 2010) con il Documento Programmatico Preliminare del Piano Urbanistico Generale di Manfredonia; Esposizione dii pannelli e relazione alla sezione What place is this public space della prima Biennale dello spazio pubblico (Roma 12-14 maggio 2011) Lo spazio urbano della riqualificazione e il suo progetto. L’esperienza della Progettazione Urbanistica nella FdA di Bari, con Francesca Calace.
È attualmente responsabile e coordinatore delle convenzioni: Convenzione Dipartimento ICAR - Comune di Monte Sant’Angelo (Fg) per la consulenza alla redazione del Piano Urbanistico Generale del Comune di Monte Sant’Angelo; Convenzione Dipartimento ICAR - Comune di Francavilla Fontana (Br) per la consulenza alla redazione del Piano Urbanistico Generale del Comune di Francavilla Fontana; Convenzione Dipartimento ICAR - Comune di Manfredonia per la consulenza per la formulazione del Documento Programmatico Preliminare del Piano Urbanistico Generale del Comune di Manfredonia.
Per il comune di Manfredonia svolge consulenza per il Rilevo del Centro Storico di Manfredonia. Per lo stesso comune è stato responsabile scientifico e coordinatore della convenzione con il Politecnico di Bari per la consulenza per l’organizzazione e l’avviamento dell’Ufficio dei Piani del Comune di Manfredonia.
Membro del gruppo di lavoro della convenzione Regione Puglia – ICAR per la consulenza alla redazione del DRAG, “Indirizzi per la formazione del piani territoriali di coordinamento provinciale” e “Criteri per la formazione e localizzazione dei piani urbanistici esecutivi”,. Responsabile scientifico: Francesca Calace.
Membro del gruppo di lavoro della Convenzione Dipartimento ICAR - Comune di San Donato di Lecce (Le) per la consulenza alla redazione del Piano Urbanistico Generale, 2007. Coordinatore generale: Francesca Calace.
Fa parte dell’Unità di ricerca di Bari, responsabile Francesca Calace, della ricerca PRIN 2008 "Restituiamo la storia 2": dalla conoscenza alla condivisione. Tecnologie GIS per la costruzione dell' "Archivio degli Archivi" sui territori italiani d'oltremare, Coordinatore Scientifico Lucio Carbonara.
È stato membro del gruppo locale di Ricerca MIUR 40% Pensare la città contemporanea, Unità di Bari, Responsabile Nazionale Maurizio Marcelloni, responsabile locale: Nicola Martinelli.
È stato componente del gruppo di ricerca del Dipartimento ICAR all’interno del Progetto di sviluppo Precompetitivo IMCA (Integrated Monitoring of Coastal Areas). Azienda capofila: Planetek Italia.
Responsabile delle ricerche Modelli insediativi costieri; Piccole e medie città pugliesi e Atlante delle trasformazioni territoriali nell’area barese, è stato responsabile del settore Struttura normativa nella convenzione tra Politecnico di Bari e Comune di Tricarico per gli studi per la Variante Generale del PRG.
Attualmente membro (consulente per il Comune di Manfredonia) del Tavolo Tecnico del Piano Strategico di Area Vasta “Capitanata 2020” della provincia di Foggia.
È componente del Consiglio Direttivo del Centro di Ricerca Interuniversitario per l’Analisi del Territorio (CRIAT), promosso dalle quattro università pubbliche pugliesi: l’Università degli Studi di Bari, l’Università degli Studi del Salento, l’Università degli Studi di Foggia, il Politecnico di Bari.
Fa parte del gruppo di studiosi incaricati di elaborare la Storia di Manfredonia, con uno studio su Il governo della città: lo sviluppo urbanistico, facente parte del vol. III sull’Età contemporanea.
Coordinatore, dal 2004 della redazione regionale toscana di Urbanistica Informazioni e Urbanistica, riviste dell'Istituto Nazionale di Urbanistica. All’interno dell’INU, ha svolto la funzione di segretario, dal 1998 al 2008, della Commissione Nazionale Politiche Ambientali dell’INU, per la quale è stato responsabile della “Proposta di azioni inerenti il Codice Concordato per la zona PEEP del Comune di San Ferdinando di Puglia (FG)” (Convenzione INU - ENEA).
Ha curato la sezione Toscana alla Mostra INU per il XXVI Congresso, Ancona (aprile 2008). Ha curato l’organizzazione del XXVII Congresso INU a Livorno (aprile 2011).
Tra gli ultimi seminari a cui ha partecipato: seminario su urbanistica e governo del territorio, Firenze 15 ottobre 2011, con la comunicazione L’urbanistica oggi o l’arte di completare la città; Arezzo 10 marzo 2012 con la comunicazione La città organizzata, il progetto di città.
Agli inizi degli anni ’90 ha svolto attività in campo urbanistico (piani regolatori, piani di recupero, coordinamento degli strumenti urbanistici ecc.) in particolare in Toscana.
Negli stessi anni è stato redattore della rivista Dossier di Urbanistica e Cultura del Territorio diretta dal Prof. Riccardo Mariani.
È stato membro della Giuria Premio Toscana Ecoefficiente, indetto dalla Regione Toscana, nelle edizioni 2008 e 2010.
Fa parte del Comitato scientifico di valutazione dei Paper di Quanto Basta – Festival dell’economia ecologica 2012. Democrazia e beni comuni: il territorio e la riconversione produttiva per un nuovo modello di sviluppo, Terza edizione, Piombino 5-9 Giugno 2012
Confirmed Researcher of Urbanistica (Town planning) (ICAR 21) at the ICAR Departement of Politecnico of Bari.
Professor of Urban Planning Laboratory at the Faculty of Architecture of Politecnico of Bari. Besides he was a Contract Professor of Urbanistica from 1998-99 to 2003-04, and of Urbanistica II in 2003-04.
Teacher in Post-graduate Specialization course in Progettazione urbanistica dei water front urbani e degli approdi diportistici attrezzati, Faculty of Architecture of Università degli studi di Firenze (aa. 2005-2006) and assistant supervisior of degree thesis: Dynamics and transformations in the territory of Manfredonia (students: A. Alcalini, A. Granatiero; relatore: Prof. P. Baldeschi) at the Faculty of Architecture, degree course in Urban and Regional Planning and Environmental of Università degli studi di Firenze, 2009-2010.
He also was a teacher in numerous training courses and updating: in Corso di aggiornamento sulla pianificazione urbanistica generale di livello locale, arranged by Tuscany Region (1985); in Corso di formazione professionale post-diploma anno 1996-'97 "Tecnico progettista in Area protetta", arranged by the institute Euclide of Manfredonia (FG) (1997); in Corso ANCI-DAU Aggiornamento sugli strumenti urbanistici comunali, arranged by the Department of Architecture and Urbanism of the of the Politecnico of Bari (1998); in Corso di formazione sulla valutazione di impatto ambientale (Postdiploma per geometri) arranged by the Politecnico of Bari: Impatti dell’antropizzazione e delle trasformazioni colturali sul paesaggio: mitigazioni e politiche di recupero/riqualificazione (2001); in Corso di formazione: L'avvio della nuova Legge urbanistica regionale della Basilicata (L.R. 28.08.1999 n. 23) arranged by Astengo Foundation - Basilicata Region - INU Basilicata (2001).
He was member of the Evaluation Commission in the Researcher Competition at the Faculty of Architecture of Università degli studi di Firenze over the years 2000, 2002, 2007, 2008.

He took part in several conferences, exhibitions and workshops: among the last we have the participation to the 6th National Urban Review exhibition (Matera 1 to 14 March 2010) with the Documento Programmatico Preliminare del Piano Urbanistico Generale di Manfredonia; Exposition of panels and report in the section “What place is this public space” at the 1st Biennial of public space (Rome, 12 to 14 May 2011): the urban regeneration and its project. Experience of Urban Design in the Faculty of Architecture of Bari, with Francesca Calace.
He is currently coordinator and head of the conventions: ICAR Department - City of Monte Sant'Angelo (FG) advisor for the preparation of the General Urban Plan of the municipality of Monte Sant'Angelo; ICAR Department - City of Francavilla Fontana (BR) advisor for the preparation of the General Urban Plan of the Municipality of Francavilla Fontana; Department ICAR - Manfredonia advisor for the preparation of the Preliminary Document to the General Urban Plan of the City of Manfredonia.
Advisor for the Old Town survey of Manfredonia.

Coordinator and scientific manager of the convention between the Manfredonia municipality and the Politecnico of Bari aimed to the organization and starting up of the planning department of the Manfredonia municipality.
Member of the working group in Convention with Regione Puglia - ICAR for advice in the drafting of the Dragon, "Guidelines for the formation of the spatial plans of provincial coordination" and "Criteria for the formation and location of executive urban planning ". Responsible: Francesca Calace.
Member of the Working Group of ICAR Department in Convention with - City of San Donato di Lecce (LE) for advice in the drafting of the General Urban Planning, 2007. General Coordinator: Francesca Calace.
He is a member of research unit of Bari, head Francesca Calace of PRIN research 2008 "Restituiamo la storia 2": dalla conoscenza alla condivisione. Tecnologie GIS per la costruzione dell' "Archivio degli Archivi" on the Italian territories overseas, Scientific Coordinator Lucio Carbonara.
He was member of the local group of MIUR 40% Research Thinking the contemporary city, Unity of Bari, Scientific Manager Maurizio Marcelloni, local chief: Nicola Martinelli.
He was member of the ICAR Department working group for the Project IMCA (Integrated Monitoring of Coastal Areas). Firm leader: Planetek Italia.
Chief for research group on "Settlement Models on Coastal Areas"; on "Small and medium Apulian cities", and of "Atlas of the territorial transformations in the barese area". He was Chief Coordinator of the field over the "Regulatory Structure" in the Agreement between Politecnico di Bari and Comune di Tricarico (Mt) for the consulting activity relative to the preparation of variant to the PRG.
Currently member (Technical Adviser for the Manfredonia municipality) of the Technical Table of the Strategic Plan of Area Vasta "Capitanata 2020" of Province of Foggia.
He is a member of the Executive Council of the Interuniversity Research Centre for the Analysis of Land (CRIAT), promoted by the four public universities in Puglia: Università degli Studi di Bari, Università degli Studi del Salento, Università degli Studi di Foggia and Politecnico di Bari.
Member of the study group appointed to work out the History of Manfredonia, with a study of Government of the city: urban development, part of vol. III, the Contemporary age.
Coordinator, from the 2004, of the Tuscany regional editorial staff of the reviews: Urbanistica Informazioni and Urbanistica, magazines of Istituto Nazionale di Urbanistica.
Member of the Istituto Nazionale di Urbanistica (INU) starting from 1990, he was secretary of the national commission on Environmental Politics and coordinator of the "Proposta di azioni inerenti il Codice Concordato per la zona PEEP del Comune di San Ferdinando di Puglia (FG)" (INU – ENEA convention).
Editor of the Tuscany section of INU Exibition at the XXVI Congresso, Ancona (April 2008).
He care of the organization of the XXVII Congress in Livorno INU (April 2011).
Among the last seminars on the theme of urban and territorial government he took part remarkable are: Florence, October 15, 2011, with report on "The art of urban planning today or complete the city"; Arezzo March 10, 2012, with report “The organized City, the city project”.
In the early 90s he worked in urban area (town plans, recovery plans, coordination of planning instruments, etc..) especially in Tuscany.
In the nineties he was editor of the magazine Dossier di Urbanistica e Cultura del Territorio, directed by Prof. Riccardo Mariani.
Member of the Jury Premio Toscana Ecoefficiente, Edition 2008 and 2010, announced by the Tuscany Region.
He is part of the evaluation Scientific Committee for the Papers Quanto Basta – Festival dell’economia ecologica 2012. Democrazia e beni comuni: il territorio e la riconversione produttiva per un nuovo modello di sviluppo, Third Edition, Piombino 5-9 June 2012