Corsi di Laurea

Torna Indietro


Materia: ECONOMIA E GESTIONE DELL'INNOVAZIONE
Classe/Partizione:
ID Attività Didattica: 906110
Docente: ALBINO VITO
Esami: Visualizza Elenco degli Appelli
PeriodoS1 (1° SEMESTRE)
Inizio lezionisabato 01 ottobre 2016
Fine lezionigiovedì 02 febbraio 2017
SegmentoDocenteSSDTipoCFUOreTAFFrequenza
ECONOMIA E GESTIONE DELL'INNOVAZIONE 1? MOD. ALBINO VITO ING-IND/35 LEZ 6 48 Caratterizzante Libera
ECONOMIA E GESTIONE DELL'INNOVAZIONE 2?MOD. MESSENI PETRUZZELLI ANTONIO ING-IND/35 LEZ 6 48 Caratterizzante Libera
Legenda
SEGMENTO:
Tutte le unità didattiche sono composte da almeno un segmento
TIPO:
LEZ - lezione, ESE - esercitazione, LAB - laboratorio

Orario di Ricevimento

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Sabato 10:00 12:00Ufficio
Note:

Obiettivi Formativi:

Economia dell'Innovazione
Il corso intende fornire agli allievi gli elementi di base per l’analisi del processo di innovazione. In particolare,
si evidenzia come l’innovazione sia la risultante di una complessa interazione tra fattori economici,
tecnologici e sociali. E’ posta enfasi sul ruolo sempre più rilevante che l’innovazione ha nell’economia
contemporanea, in particolare per la competitività dei paesi e delle imprese. Teorie e modelli sono presentati
al fine di mettere a disposizione i principali strumenti metodologici per l’analisi dell’innovazione. Casi di
innovazioni sia di successo sia di insuccesso saranno presentati e discussi durante il corso.

Gestione dell'Innovazione
Il corso si pone l’obiettivo di fornire agli allievi i principali strumenti e metodologie per comprendere ed
analizzare in chiave strategica i processi di innovazione tecnologica a livello di impresa. Il corso sarà
strutturato in due parti principali volte ad analizzare le dinamiche dell’innovazione tecnologica e ad
approfondire gli aspetti chiave del processo di formulazione di una strategia di innovazione tecnologica.

Contenuti del Corso:

Economia dell'innovazione
· Definizione di innovazione: Definizioni. Invenzione, Scoperta, Ricerca industriale e sviluppo
· sperimentale. Analisi di casi.
· Fattori dell’innovazione: Creatività, organizzazione, scienza, effetto serendipity.
· Innovazione e competitività: Indicatori di innovazione (EIS). Indicatori di competitività (WEF).
Indicatori di sviluppo (UNDP).
· Imprenditorialità e innovazione: Creazione di impresa. Processo di start-up. Studio di casi.
· Progresso tecnico e macroeconomia: Sviluppo economico. Ruolo del progresso tecnico.
· Teorie economiche dell’innovazione: Teoria neoclassica. Pensiero schumpeteriano. Teorie evolutive.
Paradigmi e traiettorie tecnologici.
· Sistemi di innovazione e politiche per l’innovazione: Sistemi locali di innovazione. Sistemi nazionali di
innovazione. Politiche per il cambiamento tecnologico e la competitività.

Gestione dell'innovazione
· Definizioni di strategia, innovazione e tecnologia.
· Fonti di innovazione.
· Forme di innovazione e cicli tecnologici.
· Scelta del tempo di ingresso nel mercato (first mover).
· Definizione dell’orientamento strategico.
· Strumenti per la selezione dei progetti di innovazione tecnologica.
· Strategie di collaborazione.
· Meccanismi di protezione della proprietà intellettuale.
· Open innovation e crowdsourcing.
· Corwdfunding.
· L’organizzazione dei processi di innovazione.
· Innovazione e tradizione.
· Studio di casi.

Testi di Riferimento:

1. Schilling M., 2005, Gestione dell’Innovazione, McGraw-Hill, Milano.
2. Malerba F. (a cura di), 2000, Economia dell’innovazione, Carocci, Roma.
3. Grandi A., Sombrero M., 2005, Innovazione tecnologica e gestione di impresa. La gestione
strategica dell’innovazione, Il Mulino, Bologna.

Requisiti:

Elementi di microeconomia; Gestione dei progetti; Strategia e organizzazione aziendale



Materia: ECONOMIA E GESTIONE DELL'INNOVAZIONE
Classe/Partizione:
ID Attività Didattica: 906110
Docente: MESSENI PETRUZZELLI ANTONIO
Esami: Visualizza Elenco degli Appelli
PeriodoS1 (1° SEMESTRE)
Inizio lezionisabato 01 ottobre 2016
Fine lezionigiovedì 02 febbraio 2017
SegmentoDocenteSSDTipoCFUOreTAFFrequenza
ECONOMIA E GESTIONE DELL'INNOVAZIONE 1? MOD. ALBINO VITO ING-IND/35 LEZ 6 48 Caratterizzante Libera
ECONOMIA E GESTIONE DELL'INNOVAZIONE 2?MOD. MESSENI PETRUZZELLI ANTONIO ING-IND/35 LEZ 6 48 Caratterizzante Libera
Legenda
SEGMENTO:
Tutte le unità didattiche sono composte da almeno un segmento
TIPO:
LEZ - lezione, ESE - esercitazione, LAB - laboratorio

Orario di Ricevimento

Dato non disponibile

Obiettivi Formativi:

Economia dell'Innovazione
Il corso intende fornire agli allievi gli elementi di base per l’analisi del processo di innovazione. In particolare,
si evidenzia come l’innovazione sia la risultante di una complessa interazione tra fattori economici,
tecnologici e sociali. E’ posta enfasi sul ruolo sempre più rilevante che l’innovazione ha nell’economia
contemporanea, in particolare per la competitività dei paesi e delle imprese. Teorie e modelli sono presentati
al fine di mettere a disposizione i principali strumenti metodologici per l’analisi dell’innovazione. Casi di
innovazioni sia di successo sia di insuccesso saranno presentati e discussi durante il corso.

Gestione dell'Innovazione
Il corso si pone l’obiettivo di fornire agli allievi i principali strumenti e metodologie per comprendere ed
analizzare in chiave strategica i processi di innovazione tecnologica a livello di impresa. Il corso sarà
strutturato in due parti principali volte ad analizzare le dinamiche dell’innovazione tecnologica e ad
approfondire gli aspetti chiave del processo di formulazione di una strategia di innovazione tecnologica.

Contenuti del Corso:

Economia dell'innovazione
· Definizione di innovazione: Definizioni. Invenzione, Scoperta, Ricerca industriale e sviluppo
· sperimentale. Analisi di casi.
· Fattori dell’innovazione: Creatività, organizzazione, scienza, effetto serendipity.
· Innovazione e competitività: Indicatori di innovazione (EIS). Indicatori di competitività (WEF).
Indicatori di sviluppo (UNDP).
· Imprenditorialità e innovazione: Creazione di impresa. Processo di start-up. Studio di casi.
· Progresso tecnico e macroeconomia: Sviluppo economico. Ruolo del progresso tecnico.
· Teorie economiche dell’innovazione: Teoria neoclassica. Pensiero schumpeteriano. Teorie evolutive.
Paradigmi e traiettorie tecnologici.
· Sistemi di innovazione e politiche per l’innovazione: Sistemi locali di innovazione. Sistemi nazionali di
innovazione. Politiche per il cambiamento tecnologico e la competitività.

Gestione dell'innovazione
· Definizioni di strategia, innovazione e tecnologia.
· Fonti di innovazione.
· Forme di innovazione e cicli tecnologici.
· Scelta del tempo di ingresso nel mercato (first mover).
· Definizione dell’orientamento strategico.
· Strumenti per la selezione dei progetti di innovazione tecnologica.
· Strategie di collaborazione.
· Meccanismi di protezione della proprietà intellettuale.
· Open innovation e crowdsourcing.
· Corwdfunding.
· L’organizzazione dei processi di innovazione.
· Innovazione e tradizione.
· Studio di casi.

Testi di Riferimento:

1. Schilling M., 2005, Gestione dell’Innovazione, McGraw-Hill, Milano.
2. Malerba F. (a cura di), 2000, Economia dell’innovazione, Carocci, Roma.
3. Grandi A., Sombrero M., 2005, Innovazione tecnologica e gestione di impresa. La gestione
strategica dell’innovazione, Il Mulino, Bologna.

Requisiti:

Elementi di microeconomia; Gestione dei progetti; Strategia e organizzazione aziendale