Form di ricerca

Corsi di Laurea

Torna Indietro


Materia: MISURE E STRUMENTAZIONE ELETTRONICA
Classe/Partizione:
ID Attività Didattica: 2096
Docente: GIAQUINTO NICOLA
Esami: Visualizza Elenco degli Appelli
PeriodoS1 (1° SEMESTRE)
Inizio lezionisabato 01 ottobre 2016
Fine lezionigiovedì 02 febbraio 2017
SegmentoDocenteSSDTipoCFUOreTAFFrequenza
MISURE E STRUMENTAZIONE ELETTRONICA GIAQUINTO NICOLA ING-INF/07 LEZ 6 48 Affine/Integrativa Libera
Legenda
SEGMENTO:
Tutte le unità didattiche sono composte da almeno un segmento
TIPO:
LEZ - lezione, ESE - esercitazione, LAB - laboratorio

Orario di Ricevimento

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Venerdì 11:30 13:30Stanza docente (piano 3 - DEI. Attualmente, causa lavori in corso, piano 3 Palazzo Strutture DICAR).
Note: Giorno e ora indicate sono necessariamente indicative. Per essere ricevuti, anche in giorni e ore diversi, è possibile e consigliato fissare un appuntamento scrivendo una mail al docente, a cui sarà data di norma risposta immediata.

Obiettivi Formativi:

Gli obiettivi formativi del corso sono i seguenti.
1) CONOSCENZA E COMPRENSIONE della logica di funzionamento della strumentazione di misura, della teoria dei metodi di misura e della teoria dell'incertezza di misura.
2) CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE, progettando ed eseguendo autonomamente misure e prove di laboratorio in modo corretto.
3) CAPACITA' DI GIUDIZIO, scegliendo autonomamente strumentazione, metodo di misura e metodo di calcolo adatti all'esecuzione di una prova di laboratorio assegnata.
4) ABILITA' COMUNICATIVE, di scrivere relazioni tecniche corrette su misure e prove di laboratorio, e di discuterne il contenuto.
5) CAPACITA' DI APPROFONDIMENTO, come abilità di studiare e comprendere autonomamente nuovi metodi di misura, nuova strumentazione, a metodi di calcolo più avanzati per l'elaborazione dei risultati delle misure.

Contenuti del Corso:

A) TEORIA ELEMENTARE DEGLI ERRORI E DELL’INCERTEZZA DI MISURA
Errori di misura e loro propagazione. Semplici formule di propagazione per errori assoluti e degli errori relativi. Propagazione dell’incertezza di caso peggiore (“errore massimo”) per errori indipendenti. Errore come variabile aleatoria: distribuzione dell’errore propagato, teorema del limite centrale, incertezza standard e incertezza estesa. Propagazione dell’incertezza standard nel caso di errori indipendenti.

B) STRUMENTAZIONE DA LABORATORIO
Uso di alimentatore, generatore di forme d’onda, multimetro, oscilloscopio. Programmabilità degli strumenti (cenni). Caratteristiche metrologiche statiche e dinamiche di strumenti commerciali.

C) ASPETTI NORMATIVI E LEGISLATIVI
Convenzione del metro, organizzazione internazionale della metrologia, Sistema Internazionale delle unità di misura (SI).

D) MISURE SU CIRCUITI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA
Sonde, effetto di carico, e accorgimenti tipici per la misura in corrente continua di tensioni e correnti. Misure di resistenza e di caratteristiche V-I statiche. Misura di resistenze molto piccole (conduttori) e molto grandi (dielettrici). Metodi a ponte. Applicazioni tipiche ai sensori (sensori di temperatura, sensori di sforzo).

E) MISURE SU CIRCUITI ELETTRICI IN REGIME SINUSOIDALE E VARIABILE
Effetto di carico in regime sinusoidale e sonde con compensazione in frequenza. Misure di risposta in frequenza. Misure di impedenza. Misure di caratteristiche V-I dinamiche.

F) ESERCITAZIONI DI LABORATORIO
Misura con l'oscilloscopio di caratteristiche V-I non lineari. Taratura di un oscilloscopio digitale. Misure di resistenza a due e a quattro morsetti. Misure su cavi coassiali mediante riflettometria. Misure di risposta al gradino e risposta in frequenza su circuiti lineari. Misure di risposta al gradino, di risposta in frequenza, guadagno e offset su amplificatori realizzati con OP-AMP.

G) PROGETTO
Relazioni sulle prove di laboratorio, da preparare a casa in gruppi. Possibilità di progettare e realizzare test di laboratorio su propri progetti elettronici alla fine del corso.

Testi di Riferimento:

- Materiale didattico prodotto autonomamente dal docente su teoria, esercizi numerici, ed esercitazioni di laboratorio / Courseware produced independently by the teacher, covering theory, numerical exercises and laboratory practises

Courseware at https://drive.google.com/drive/folders/0B7vcgMuPlTJKaVBMeFFWVF9rYm8?usp=sharing

Requisiti:

Calcolo differenziale e integrale. Teoria elementare delle variabili aleatorie continue. Teoria dei circuiti elettrici (tecniche di risoluzione di semplici circuiti in regime costante e sinusoidale, risoluzione nel dominio di Laplace). Teoria dei sistemi lineari (risposta all’impulso e al gradino, funzione di risposta armonica, diagrammi di Bode). Dispositivi elettronici di base (diodi, transistor).