Form di ricerca

Corsi di Laurea

Torna Indietro


Materia: MISURE E STRUMENTAZIONE ELETTRONICA
Classe/Partizione:
ID Attività Didattica: 2096
Docente: GIAQUINTO NICOLA
Esami: Visualizza Elenco degli Appelli
PeriodoS1 (1° SEMESTRE)
Inizio lezionilunedì 28 settembre 2015
Fine lezionimartedì 02 febbraio 2016
SegmentoDocenteSSDTipoCFUOreTAFFrequenza
MISURE E STRUMENTAZIONE ELETTRONICA GIAQUINTO NICOLA ING-INF/07 LEZ 6 48 Caratterizzante Libera
Legenda
SEGMENTO:
Tutte le unità didattiche sono composte da almeno un segmento
TIPO:
LEZ - lezione, ESE - esercitazione, LAB - laboratorio

Orario di Ricevimento

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Venerdì 11:30 13:30Stanza docente (piano 3 - DEI. Attualmente, causa lavori in corso, piano 3 Palazzo Strutture DICAR).
Note: Giorno e ora indicate sono necessariamente indicative. Per essere ricevuti, anche in giorni e ore diversi, è possibile e consigliato fissare un appuntamento scrivendo una mail al docente, a cui sarà data di norma risposta immediata.

Obiettivi Formativi:

Alla fine del corso gli studenti devono essere in grado di: (i) utilizzare correttamente la strumentazione elettronica di base; (ii) progettare, preparare e utilizzare circuiti tipici delle misure elettroniche; (iii) calcolare l’incertezza di misura; (iv) presentare i risultati delle misure in forma corretta.

Contenuti del Corso:

A) ERRORI E INCERTEZZA NELLE MISURAZIONI
L'errore come variabile aleatoria; incertezza standard e incertezza estesa, incertezza di caso peggiore, leggi di propagazione di errori e incertezze.

B) STRUMENTAZIONE DA LABORATORIO
Uso di alimentatore, generatore di forme d’onda, multimetro, oscilloscopio. Strumentazione digitale programmabile. Caratteristiche metrologiche statiche e dinamiche di strumenti commerciali.

C) ASPETTI NORMATIVI E LEGISLATIVI
Convenzione del metro, organizzazione internazionale della metrologia, Sistema Internazionale delle unità di misura (SI).

D) MISURE SU CIRCUITI ELETTRICI IN CORRENTE CONTINUA
Sonde, effetto di carico, e accorgimenti tipici per la misura in corrente continua di tensioni e correnti. Misure di resistenza e di caratteristiche V-I statiche. Misura di resistenze molto piccole (conduttori) e molto grandi (dielettrici). Metodi a ponte. Applicazioni tipiche ai sensori (sensori di temperatura, sensori di sforzo).

E) MISURE SU CIRCUITI ELETTRICI IN CORRENTE ALTERNATA E IN REGIME VARIABILE
Sonde, effetto di carico e accorgimenti tipici nelle misure in regime variabile, compensazione in frequenza. Misure di impedenza e di caratteristica V-I dinamica.

F) ESERCITAZIONI DI LABORATORIO
Uso di base dell'oscilloscopio digitale. Misura con l'oscilloscopio di caratteristiche V-I. Misure di resistenza a due e a quattro morsetti. Misure su cavi coassiali mediante riflettometria. Misure di risposta al gradino e risposta in frequenza su circuiti lineari. Misure di risposta al gradino, di risposta in frequenza, guadagno e offset su amplificatori realizzati con OP-AMP.

G) PROGETTO
Relazioni sulle prove di laboratorio, da preparare a casa in gruppi.

Testi di Riferimento:

ITALIANO
Materiale didattico prodotto autonomamente dal docente su teoria, esercizi numerici, ed esercitazioni di laboratorio.
Manuali degli strumenti utilizzati in laboratorio.
Application notes dei costruttori di strumenti.
Il riferimento per tutto il materiale didattico è https://sites.google.com/site/giaquintopoliba

ENGLISH
Courseware produced independently by the teacher, covering theory, numerical exercises and laboratory practises.
Manuals of the instrumentation used in the laboratory.
Application notes of the instruments manufacturers.
The reference site for all the courseware is https://sites.google.com/site/giaquintopoliba

Requisiti:

Calcolo differenziale e integrale di base. Teoria base della probabilità e delle variabili aleatorie continue. Teoria base delle reti elettriche in regime costante, sinusoidale, e transitorio. Teoria base dei sistemi lineari.