Form di ricerca

Amministrazione

Scannerizza il codice QR per recuperare i contatti del personale.

Roberta Belli

Qualifica:
Professori Associati
SSD:
L-ANT/07
Telefono:
Fax:
Email:
Indirizzo e-mail
Struttura di appartenenza:

Elenco insegnamenti per l'anno accademico 2016/2017

Denominazione Insegnamento Corso di Studi Percorso
ARCHEOLOGIA CLASSICA IARCHITETTURA (D.M. 270/04)comune
ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE ROMANAARCHITETTURA (D.M. 270/04)comune

Elenco insegnamenti per l'anno accademico 2015/2016

Denominazione Insegnamento Corso di Studi Percorso
ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE ROMANAARCHITETTURA (D.M. 270/04)comune
ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE GRECAARCHITETTURA (D.M. 270/04)comune
ARCHEOLOGIA.5ARCHITETTURA (D.M. 270/04)comune

Elenco insegnamenti per l'anno accademico 2014/2015

Denominazione Insegnamento Corso di Studi Percorso
ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE ROMANAARCHITETTURA (D.M. 270/04)comune
ARCHEOLOGIA E STORIA DELL'ARTE GRECAARCHITETTURA (D.M. 270/04)comune
LABORATORIO 2? DI ARCHEOLOGIAARCHITETTURA (D.M. 270/04)comune

Orario di Ricevimento

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Giovedì 10:00 12:00Dipartimento di Scienze dell'Ingegneria Civile e dell'Architettura, secondo piano, stanza 2.19.b.
Note: Si prega, se possibile, di inviare una mail, in modo da essere avvisati nel caso la docente non possa ricevere per impegni sopraggiunti.
Mercoledì 10:00 12:00Dipartimento di Scienze dell'Ingegneria Civile e dell'Architettura, secondo piano, studio 2.19.b.
Note: Si prega, se possibile, di inviare una mail, in modo da essere avvisati nel caso la docente non possa ricevere per impegni sopraggiunti.
Nata a Roma il 3/4/1958 e residente a Roma, via Paolo Paruta n.1, 00179, tel. 0039-06-7851548, cell. 334 6389699.

Dal 1 ottobre 2006 Professore Associato per il settore scientifico disciplinare L-ANT/07 “Archeologia classica” presso il Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura (DICAR) del Politecnico di Bari.

Formazione

1983 Laurea in Lettere con tesi in Archeologia e Storia dell’arte greca e romana (110/110 e lode) presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.
1985 Borsa di studio per l’archeologia presso la Scuola Archeologica Italiana di Atene.
1993 Diploma di Perfezionamento della Scuola Nazionale di Archeologia di Roma (70/70 e lode).
1993 Conseguimento del titolo Dottore di Ricerca, V ciclo del Dottorato di Ricerca in “Antichità classiche in Italia e loro fortuna”, presso la II Università di Roma “Tor Vergata”.
1993/1994 borsa di studio nell’ambito del tema “Tra Oriente e Occidente, colture ed insediamenti rurali nel Mediterraneo antico”, presso la Cattedra di Topografia dell’Italia antica dell’Università degli Studi di Bologna.
2006 Conseguimento dell’idoneità nella procedura di valutazione comparativa a professore di seconda fascia bandita dall’Università degli Studi di Torino per il settore scientifico disciplinare L-ANT/07 “Archeologia classica” (D.R. n. 654 del 7/08/2006).


Attività didattica

2003-2006 Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali dell’Università degli Studi della Tuscia, “Cultore della disciplina” per il SSD L-ANT/07.
2003-2011 Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Roma “La Sapienza”, professore a contratto, poi per affidamento a Roma, per l’insegnamento di Archeologia della Magna Grecia (laurea triennale e laurea specialistica).
2005/2006 Presso la medesima facoltà: professore a contratto dell’insegnamento Forme di arte figurativa presso i popoli italici (AA. 2005/2006).
2006 Facoltà di Architettura del Politecnico di Bari, presa di servizio in qualità di Professore Associato per il settore scientifico disciplinare L-ANT/07 “Archeologia classica” (D.R. n. 472 del 29/09/2006) Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura (DICAR), dove attualmente è titolare dei corsi di Archeologia classica 1; Archeologia classica 2.
Presso il medesimo Dipartimento è stata titolare dei seguenti corsi:
Archeologia e Storia dell’arte romana – Archeologia delle province romane nel Laboratorio 2 di Archeologia (2006-2011); Museologia/Museografia nell’ambito del Laboratorio di allestimento musei e parchi archeologici (2008-2012); Archeologia della Magna Grecia nel Laboratorio 1 di Archeologia (2012-2013); Archeologia greca (2013-2016); Archeologia e Storia dell’Arte romana (2013-2016).
Organizzazione di viaggi di istruzione con attività didattica per il corso di laurea specialistica in Architettura del DICAR: 2006-2018 (con cadenza annuale): Grecia, Turchia, Libia, Spagna.
2008/2009 – 20012/2013 Membro del collegio dei docenti del Dottorato in Studi in Archeologia romana nel Maghreb e in Cirenaica, organizzato dalla Facoltà di Lettere dell’Università degli Studi di Macerata.
20013/2014 – 2016/2017 membro del collegio dei docenti del Dottorato in Architettura: Innovazione e Patrimonio, Consorzio Archinauti Politecnico di Bari - Università degli Studi Roma 3, Roma.
Dal 2017/18 membro del collegio dei docenti del Dottorato in Architettura: Conoscenza e Innovazione nel Progetto per il Patrimonio" XXXIII ciclo: promosso dal DICAR del Politecnico di Bari.

Dal 2013-2014 docente presso la Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del paesaggio, istituita dal DICAR del Politecnico di Bari, nel cui ambito ricopre gli insegnamenti di Archeologia e Storia dell’arte greca, Archeologia e Storia dell’arte romana e Museologia dei Musei Archeologici nell’ambito del Laboratorio di allestimento di Musei e Parchi Archeologici.

2016 Docente con borsa Erasmus Plus per il SSD Archeologia Classica (L-ANT/07) presso il Dipartimento di Archeologia dell’Università di Tirana, nell’ambito dell’Agreement Erasmus Plus tra il Politecnico di Bari e l’Istituto di Archeologia di Tirana.
2017 Docente con borsa Erasmus Plus per il SSD Archeologia Classica (L-ANT/07) presso il Dipartimento di Archeologia dell’Università di Tirana, nell’ambito dell’Agreement Erasmus Plus tra il Politecnico di Bari e l’Istituto di Archeologia di Tirana.

Responsabilità di accordi di ricerca

2014-2018 Responsabile scientifico e coordinatore, per la parte italiana, dell’Accordo di collaborazione scientifica tra il DICAR del Politecnico di Bari e l’Istituto di Archeologia dell’Accademia di Scienze Albanologiche di Tirana. Nell’ambito del medesimo accordo di collaborazione scientifica:

2014-2018 Direttore, per la parte italiana, della missione archeologica di Byllis (Albania), missione operante con il sostegno del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.


Partecipazione a Comitati scientifici, organizzatori di Congressi scientifici nazionali, internazionali

2014 Componente del comitato scientifico del 2nd ICAUD International Conference in Architecture and Urban Design Epoka University, Tirana, Albania, 08-10 May 2014.
2016 Componente del comitato organizzatore del Convegno Scientifico Internazionale Teatroeideis, l’immagine della città, la città delle immagini, organizzato in collaborazione tra la Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio del Politecnico di Bari, il DICAR del Politecnico di Bari e il CSSAR-Centro di Studi per la Storia dell’Architettura, Roma, tenutosi a Bari, sede del DICAR dal 16 al 19 giugno 2016.
2017 Componente del Comitato scientifico del Convegno Risi arkeologjike nga trevat shqiptare. New Archaeological Discoveries in the Albanian Regions. Konferencë ndërkombëtare. International Conference. Tirana, 30-31 gennaio 2017.


Partecipazione a comitati editoriali

1995-2001, 2003-2005 Redattore per la sezione dell’archeologia classica presso l’Istituto dell’Enciclopedia Italiana “G. Treccani”, redazione dell’Enciclopedia Archeologica.
2002 Redattore, presso l’Istituto dell’Enciclopedia Italiana “G. Treccani”, nella redazione informatizzata degli Indici dell’Enciclopedia Pompeiana, pubblicati nel volume Pompei. Pitture e mosaici, X, Roma 2003.
Dal 2011 componente del comitato direttivo di Thiasos, Rivista di archeologia e architettura antica.
Dal 2011 fa parte del Comitato Direttivo della collana di Monografie collegata alla rivista "Thiasos" Rivista on-line di Archeologia e Architettura antica.
Dal 2016 fa parte della Redazione della Rivista QuAD – Quaderni di Architettura e Design, diretta da Gianpaolo Consoli.

Partecipazione ad Accademie

Dal 2013 membro del Centro Studi per la Storia dell’Architettura, Roma.

Partecipazione a convegni nazionali, internazionali

1997 Paros, I Convegno Internazionale Paria Lithos. Parian Quarries, marble and Workshops of sculpture: contributo individuale: Il marmo di Paros nell’Italia meridionale. Problemi del commercio e della diffusione.
1998 Orvieto, convegno Internazionale Volsini e il suo territorio, contributo individuale: Il busto marmoreo della collezione Faina.
2000 Crotone, Seminario di Studi Crotone e il suo territorio. Aggiornamenti e nuove ricerche, contributo individuale: Su alcune figure fittili dal territorio di Crotone.
2004 Roma, Convegno Scavi archeologici nel santuario di Hera Lacinia a Capo Colonna (2003-2004): risultati, nuove ipotesi, prospettive, contributo individuale: Riflessioni sui frammenti di scultura in marmo dal santuario di Hera Lacinia.
2005 Piazza Armerina, Convegno Internazionale Cibo per gli uomini cibo per gli dei. Archeologia del pasto rituale, contributo individuale: Hestiatoria nella cultura rituale delle colonie occidentali.
2007 Perugia, Convegno Internazionale Ceramica attica da santuari della Grecia, della Ionia e dell’Italia, con contributo con R. Spadea: Problemi di ceramica attica a Crotone e nella Crotoniatide.
2007 Taranto, XLVII Convegno Internazionale di Studi sulla Magna Grecia. Atene e la Magna Grecia dall’età arcaica all’Ellenismo, contributi individuali: La presenza di modelli attici nella scultura in marmo tarantina; L’acroterio del frontone occidentale del tempio di Hera Lacinia.
2008 Roma, XVII Convegno AIAC. Meetings between Cultures in the Ancient Mediterranean. Incontri tra culture nel Mediterraneo antico, contributo individuale: L’architettura funeraria a Rodi in età ellenistica. Documentazione locale e forme di contatto.
2009 Pisa, Convegno Internazionale Scolpire il marmo. Importazioni, artisti itineranti, scuole artistiche nel Mediterraneo antico, contributo individuale: Scultura architettonica e officine itineranti: il caso dell’Heraion al Capo Lacinio.
2012 Roma, Convegno Internazionale Gli Ateniesi e il loro modello di città. Seminari di Storia e Archeologia greca, contributo individuale: La continuità delle botteghe greche in età imperiale: il caso di Atene.
2012 Roma, LII Convegno Internazionale di Studi sulla Magna Grecia. La Magna Grecia tra Pirro e Annibale; contributo individuale: La Magna Grecia tra Pirro e Annibale: la cultura artistica.
2013 Policoro, Giornata di studio: Siris, Herakleia, Polychorion. Città e campagna tra antichità e medioevo, contributo individuale: La cultura figurativa delle poleis del Golfo di Taranto: forme e funzioni della scultura.
2013 Catania, VI Congresso AISU. Visibile Invisibile. Percepire la città tra descrizioni e omissioni, contributo individuale: La città rappresentata. Forme e valenze dell’immagine della città nella cultura figurativa greca e romana.
2013 Parabita (Domus Petrae/A.R.T.I.S.), V Incontro Internazionale sull’Architettura. Esperienze Internazionali a confronto. Italia – Albania, contributo individuale: L'esperienza del Dipartimento di Architettura del Politecnico di Bari nella valorizzazione del patrimonio archeologico albanese.
2013 Agrigento, Giornate Gregoriane, VII edizione. Archeologia pubblica al tempo della crisi, contributo con A.B. Menghini e R. Carullo: Impegno didattico e valorizzazione del patrimonio archeologico: l’esperienza del DICAR di Bari.
2013 Roma, Convegno Internazionale Forum. Strutture, funzioni e sviluppo degli impianti forensi in Italia (IV sec. a.C.- I d.C.), poster con L.M. Caliò, M. Livadiotti: L’area dell’Agorà di Agrigento. Note preliminari allo studio del tempio ellenistico nel cosiddetto Iseion.
2014 Tirana, 2nd ICAUD International Conference in Architecture and Urban Design Epoka University, contributo con A.B. Menghini, R. Pagliarulo: Knowledge and enhancement of architectural and archaeological heritage: the Palace of GLA in Tirana.
2014 Tirana, Convegno Scientifico Sulle tracce dell’Italia in Albania. L’interpretazione dello spazio urbano e architettonico dell’asse strutturante di Tirana e l’architettura italiana contemporanea/Interpretimi I Hapësirës urbane dhe Arkitektonike te Aksit strukturues të Tiranës dhe Arkitektura Italiane Bashkëkohore, contributo con N.D. Baldassarre, P. Cipri, F. Gagliardi, N. Giacovelli, M. L’Abbate, G. Stingi: Il Palazzo della G.L.A. a Tirana: storia, studi e proposte per il futuro.
2014 Bari, Politecnico, 1st Workshop on the state of the art and challenges of research efforts at Politecnico di Bari. 1° Workshop sullo stato dell'arte delle ricerche nel Politecnico di Bari, contributo individuale: Nuove ricerche per lo studio e la valorizzazione di Byllis (Albania) e contributo con L.M. Caliò e M. Livadiotti: Nuovi dati per lo studio di Agrigento ellenistico-romana.
2015 Roma, 2° Convegno Internazionale di Archeologia Aerea. Dagli Aerostati ai Droni: le immagini aeree in Archeologia, poster con L.M. Caliò, A.M. Jaia, L. Përzhita, O. Ceka, P. Pushimaj: Progetto Byllis – Valle del Vjosa (Albania)
2016 Bari, Convegno Scientifico Internazionale Teatroeideis, l’immagine della città, la città delle immagini, contributo individuale: Perpetuare la memoria: architettura e arredo scultoreo nella città teatroide e poster con L. Përzhita, E. Hobdari, O. Ceka, P. Pushjmai, L.M. Caliò, A.M. Jaia, M. Cozzolino: Nuove ricerche sull’apparato monumentale di Byllis.
2017 Tirana, Convegno Internazionale Risi arkeologjike nga trevat shqiptare. New Archaeological Discoveries in the Albanian Regions. Konferencë ndërkombëtare. International Conference. 30-31 gennaio 2017; contributo con Luan Përzhita: Dalla tradizione alle nuove tecnologie: metodi di analisi integrati per lo studio della città di Byllis.
2017 Udine, Forgaria, Castelraimondo 25 anni dopo. Insediamenti d’altura e parchi archeologici minori. Giornate di studio in ricordo della prof.ssa Sara Santoro Bianchi, 5-6 maggio 2017, contributo: Ricerca archeologica e valorizzazione: riflessioni sul Parco Archeologico di Byllis (Albania).
2017 Macerata, Convegno internazionale Roma ed il mondo adriatico: dalla ricerca archeologica alla pianificazione del territorio, Macerata 19-20 maggio 2017, contributo: Architettura funeraria in Puglia tra Ellenismo e Romanizzazione.
2018 Taranto, LVIII Convegno Internazionale di Studi sulla Magna Grecia. La Magna Grecia nel Mediterraneo in età arcaica e classica. Forme, mobilità, interazioni. Taranto, 27-30 settembre 2018, contributo: La mobilità nel Mediterraneo antico: le produzioni scultoree.
2018, Agrigento, Convegno Internazionale Le forme dell’acqua. Approvvigionamento, raccolta e smaltimento nella città antica. XII Giornate Gregoriane. Agrigento 1-2 dicembre 2018, contributo con Paolo Baronio: Rifornimento e conservazione dell’acqua nelle città ellenistiche di Illiria meridionale ed Epiro: uno sguardo d’insieme.


Conferenze, lezioni e seminari presso Università e altre istituzioni

2007 Taranto, sede dell’Associazione Amici del Museo di Taranto in accordo con la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia: La ritrattistica di età giulio-claudia a Taranto.
2011 Macerata, Dottorato di Ricerca dell’Università degli Studi di Macerata sull’Archeologia romana nel Maghreb e in Cirenaica (XXV ciclo), conferenza: La continuità delle botteghe greche in età imperiale. Introduzione al problema.
2011 Macerata, Dottorato di Ricerca dell’Università degli Studi di Macerata sull’Archeologia romana nel Maghreb e in Cirenaica (XXV ciclo), seminario: Materiali ceramici e scultorei dal santuario di Hera a Capo Lacinio.
2013 Matera, Scuola di Specializzazione in Beni Culturali, conferenza: La produzione scultorea delle poleis del Golfo di Taranto in età ellenistica: stato degli studi.
2014 Tirana, Museo di Storia Nazionale. Partecipazione alla tavola rotonda: Ricerca e cooperazione nella valorizzazione del patrimonio archeologico monumentale albanese: esperienze compiute e prospettive future.
2014 Dottorato in Architettura: Innovazione e Patrimonio, promosso dal DICAR del Politecnico di Bari e dal Dipartimento di Architettura (DARC) dell’Università degli Studi Roma 3, Roma, lezione seminariale: L’arredo scultoreo della città ellenistico-romana: il caso di Kos.
2015 Dottorato in Architettura: Innovazione e Patrimonio, promosso dal DICAR del Politecnico di Bari e dal Dipartimento di Architettura (DARC) dell’Università degli Studi Roma 3, Roma, lezione seminariale: Rappresentazione privata e ufficiale a Leptis magna. Alcuni casi di studio.
2016 Dottorato in Architettura: Innovazione e Patrimonio, promosso dal DICAR del Politecnico di Bari e dal Dipartimento di Architettura (DARC) dell’Università degli Studi Roma 3, Roma, lezione seminariale: Architettura effimera come manifestazione del potere nei regni ellenistici.
2016 Museo Nazionale Preistorico Etnografico “Luigi Pigorini”, conferenza dal titolo: Archeologia in Albania. Le ricerche del Politecnico di Bari sul patrimonio archeologico dell’Albania.
2017, 21 aprile, Le missioni archeologiche italo-albanesi. Giornata di Studi in memoria dell’archeologa Sara Santoro; contributo dal titolo: Missione archeologica a Byllis, Politecnico di Bari.

Organizzazione di mostre

2014 Curatrice con A.B. Menghini, S. Santoro, F. Pashako, Conoscere, curare, mostrare| Të Njohësh, Ruash, Shfaqësh. Ricerche italiane per il patrimonio archeologico e monumentale dell’Albania | Kërkime italiane për trashëgiminë arckeologjike dhe monumentale të shqipërisë, Tirana, Museo Storico Nazionale, 25 febbraio 2014 – 1 marzo 2014, con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia in Albania e l’Istituto Italiano di Cultura a Tirana e in accordo con l’Istituto dei Monumenti di Cultura d’Albania a Tirana e con l’Istituto di Archeologia del centro di Studi Albanologici di Tirana.
2014 Curatrice con L.M.Caliò e A.B. Menghini la sezione dal titolo L’Archeologia italiana in Albania dal 1924 al 943. Un’anteprima, esposta nell’ambito della mostra Sulle tracce dell’Italia in Albania, dal 1925 ad oggi, inaugurata a Tirana il 13 dicembre 2014, con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia in Albania e l’Istituto Italiano di Cultura a Tirana.
2016 Componente del Comitato Scientifico della mostra ANTICHE CITTÀ E PAESAGGI D’ALBANIA. Un secolo di ricerche archeologiche italo-albanesi / QYTETET ANTIKE DHE PEIZAZHI NË SHQIPËRI. Një shekull kërkimesh arkeologjike italo-shqiptare, tenuta a Tirana, Museo Storico Nazionale, 12 aprile - 20 maggio 2016, organizzata in collaborazione tra Ambasciata d’Italia in Albania, Istituto Italiano di Cultura, Istituto Archeologico Albanese, Ministero della Cultura Albanese, Museo Storico Nazionale di Tirana e le Università di Bari, Chieti-Pescara, Bologna, Ferrara, Foggia, Macerata e il Politecnico di Bari.
2016 Curatrice, con L.M. Caliò e A.B. Menghini, della mostra La Presenza Italiana in Albania. La ricerca archeologica, la conservazione, le scelte progettuali, tenuta a Roma, Museo Nazionale Romano, Terme di Diocleziano, in collaborazione tra il Politecnico di Bari, il Centro di Studi per la Storia dell’Architettura e la Soprintendenza Speciale per il Colosseo, il Museo Nazionale Romano e l’Area Archeologica di Roma, dal 13 marzo al 15 maggio 2016 e a Bari, Palazzo della Città Metropolitana, in collaborazione con la Città Metropolitana di Bari, dal 26 maggio al 20 giugno 2016. La mostra ha ottenuto il patrocinio dell’Ambasciata di Albania in Italia.
2018 Consulente scientifico per l’archeologia per l’allestimento di realtà immersiva Sangue e Arena The show, organizzatore Parco Archeologico del Colosseo in collaborazione con Electa.


Partecipazione ad allestimenti di musei

2000-2006 In accordo con la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria, partecipazione in qualità di collaboratore e consulente archeologo all’allestimento dei seguenti Musei: Museo Archeologico Nazionale di Crotone (2000); Archeologico Provinciale di Catanzaro (2001); Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria (sale di Rhegion) (2001); 2005 Museo Archeologico nel Parco Archeologico di Scolacium (2005); Museo Archeologico nel Parco Archeologico di Capo Colonna di Crotone (2006).
2007 Partecipazione, in qualità di consulente archeologo esperto in Museologia, del gruppo di progettazione (Capogruppo: arch. Paolo Marconi) che ha partecipato al concorso internazionale di “Progettazione per il Museo Archeologico Provinciale di Bari”, bandito dalla Provincia di Bari, Assessorato alla Cultura e Museo Archeologico, classificatosi al terzo posto.
2012 Componente con A.B. Menghini e R. Carullo del gruppo di studio per un progetto di allestimento del Museo Archeologico di Durazzo, di valorizzazione e fruizione del materiale archeologico in esso contenuto, sulla base di una convenzione tra il Dipartimento ICAR del Politecnico di Bari, il Dipartimento di Scienze Psicologiche, Umanistiche e della Terra (DISPUTER) dell’Università “Gabriele d’Annunzio” di Chieti e l’Istituto per i Monumenti di Cultura della Repubblica d’Albania (IMK).
2014 Co-responsabile con A.B. Menghini e R. Carullo del progetto di Riqualificazione e riorganizzazione dei magazzini del Museo Archeologici Nazionale di Tirana: sistemazione del piano interrata dell’ala del palazzo che ospita il Museo Archeologico, prima sezione inaugurata a luglio 2014.


Campagne di scavo e di studio in Italia e all’estero

1989, 1991 Creta, Gortina, cd. Pretorio partecipazione alle annuali campagne di scavo della Scuola Archeologica Italiana di Atene.
2007 Saturo (Taranto), Santuario della Sorgente partecipazione allo scavo nell’ambito di un’apposita Convenzione tra la Soprintendenza della Puglia, l’Università di Roma “La Sapienza” e la Facoltà di Architettura del Politecnico di Bari.
Dal 2007 collaborazione alla missione di studio a Kos (responsabili G. Rocco, M. Livadiotti) svolta in collaborazione con l’Istituto di Studi Egei di Rodi per quanto attiene le tematiche relative agli elementi scultorei ivi conservati.
2008 Kalymnos, partecipazione alla missione esplorativa per l’organizzazione della campagna di schedatura e rilevamento di strutture ed elementi architettonici del santuario ellenistico di Apollo Dalios, (responsabili G. Rocco, M. Livadiotti) nell’ambito di una collaborazione con locale Soprintendenza Archeologica (22° Eforia Preistorico–Classica del Dodecaneso).
2009, Althiburos, partecipazione alla campagna di scavo, studio e valorizzazione nell’ambito della convenzione quinquennale stipulata tra il Politecnico di Bari, l’università degli Studi di Macerata e l’Institut du Patrimoine della Tunisia.
2009, 2011 partecipazione alle campagne di studio della Curia del Foro Vecchio a Leptis Magna, Libia) in associazione con il Centro Studi per l’Africa Romana dell’Università di Macerata e in accordo con il Dipartimento alle Antichità del Ministero della Cultura libico.
2013-2014 Agrigento, Complesso del Tempio Romano, partecipazione alle campagne di scavo nell’ambito di un progetto per lo studio, la valorizzazione e la fruizione dei monumenti pertinenti al complesso suddetto, sulla base di una convenzione tra il Dipartimento ICAR del Politecnico di Bari e l’Ente Parco di Agrigento.
Dal 2014 Byllis (Albania) co-direttore con L. Përzhita della missione archeologica italo-albanese (www.specializzazionepoliba).



Altre attività scientifiche

Attività di collaborazione e di consulenza relativa allo studio e alla valorizzazione di materiale scultoreo di età greca e romana presso le Soprintendenze per i Beni Archeologici di Roma. Museo Nazionale Romano; Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia; Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria. Attività di consulenza per la redazione di vocabolari settoriali di riferimento presso il Ministero dei Beni Culturali – ICCD (2001-2002).



Partecipazione scientifica a progetti di ricerca internazionali e nazionali, ammessi al finanziamento

2012 FIRB, proponente dell’Unità di Bari prof. G. Martines (DICAR), partecipazione, in qualità di personale della ricerca responsabile per l’Archeologia; titolo del progetto: "Archeologia dei paesaggi della Puglia adriatica in età romana: tecnologie innovative per una pianificazione sostenibile e una fruizione identitaria", Progetto finanziato.
2016 Ministero degli Affari Esteri, DGSP VI - Missioni archeologiche, antropologiche, etnologiche.
Finanziamento ricerca sul sito archeologico di Byllis (Albania). Progetto cofinanziato.
2017 Ministero degli Affari Esteri, DGSP VI - Missioni archeologiche, antropologiche, etnologiche. Finanziamento ricerca sul sito archeologico di Byllis (Albania). Progetto cofinanziato.
2018 Ministero degli Affari Esteri, DGSP VI - Missioni archeologiche, antropologiche, etnologiche. Finanziamento ricerca sul sito archeologico di Byllis (Albania). Progetto cofinanziato.
Education, university, teaching experience

1983: Degree with honors in Lettere (Archaeology and History of the Greek and Roman Art) at the University of Roma “Sapienza”, discussion topic on Sculture antiche e tardoantiche conservate nel Duomo di Gaeta, tutor prof. Antonio Giuliano.
1985: Scholarship of the Italian Archaeological School at Athens.
1989: admission at the PhD in “Antichità classiche in Italia e loro fortuna", at the University of Rome "Tor Vergata"; title obtained in 1993 by a study on: Sculture di età romana “in basalto”.
1993: Degree with honors of the National School of Archaeology of Rome (History of the Ancient Art). discussion topic on La figura dell'imperatore sulle monete delle zecche della Ionia e della Caria in età imperiale.
From 2006 associated professor of Classical Archaeology at the Faculty of Architecture, Politecnico di Bari.

Since 2006: regular teacher of Archeologia e Storia dell’arte romana - Archeologia delle province romane at the Faculty of Architecture, Politecnico di Bari.
Since 2008: teacher of Museologia/Museografia at the Faculty of Architecture, Politecnico di Bari.
2003-2011: teacher of Archeologia della Magna Grecia at the University of Rome “La Sapienza”.
2005-206: teacher of Forme di arte figurative presso I popoli italici at the University of Rome “La Sapienza.
Since 2009: member of the PhD School Archeologia Romana nel Maghreb e in Cirenaica, University of Macerata.

PhDCommittee
Università degli Studi di Napoli “Federico II” 2011 PhDin “Scienze Archeologiche e storico artistiche (indirizzo archeologico).


Researching experience
1983-1995: collaboration with the Soprintendenza per I Beni Archeologici di Roma, Museo Nazionale Romano, searching and publishing works about the Greek and Roman sculptures in Museo Nazionale Romano.
1989, 1991: partecipation to excavation of the Italian Archaeological School at Gortina (Crete).
Since 1989: collaboration with the Soprintendenza per i Beni Archeologicidella Puglia, searching and publishing works about greek and roman finds of the region.
1993-1994: scholarship for a study about Il rifornimento alimentare di carne a Roma nel I-IV secolo d.C.,University of Bologna, Cattedra di Topografia dell’Italia antica.
1995 – 2005: collaboration with the Institute of the Italian Encyclopedia to the publication of the volumes of the Archaeological Encyclopedia.
Since 1998: collaboration with the Soprintendenza per i Beni Archeologici della Calabria, searching and publishing works about greek and roman finds of the region.
2001-2002: collaboration with the Ministero per i BeniCulturali – ICCD, writing a part of the Dictionary of reference useful for the catalogue of archaeological finds.
2001-2006: working to the organization of the archaeological collections of the Museo Archeologico Nazionale, Crotone (2000), Museo Archeologico Provinciale, Catanzaro (2001), Museo Archeologico Nazionale, Reggio Calabria (2001), Museo Archeologico Nazionale, Scolacium (2005), Museo Archeologico Nazionale di Capo Colonna, Crotone (2006).

Varia
2007: engaging as archaeologist - expert in Museology in a team (coordinator, prof. Paolo Marconi, Università “La Sapienza” Roma) which participated to the international open competition about a Project for the Archaeological Museum of Bari, proclaimed with a resolution of the Provincia di Bari, Assessorato allaCultura e MuseoArcheologico. The project has been classed third.

Invited presentations to congresses
PariaLithos”, Paros 1997: paper on Il marmo di Paros nell’Italiameridionale. Problemi del commercio e della diffusione; “Volsini e il suo territorio”, Orvieto 1998: paper on Il busto marmoreo della collezione Faina; “Crotone e il suo territorio”, Crotone 2000: paper on Su alcune figure fittili del territorio di Crotone; “Cibo per gli uomini, cibo per gli dei”, Piazza Armerina 2005: paper on Hestiatoria nella cultura rituale delle colonie occidentali; “Ceramica attica da santuari della Grecia, della Ionia, dell’Italia”, Perugia 2007: paper on Problemi di ceramica attica a Crotone e nella Crotoniatide (con R. Spadea); “Atene e la Magna Grecia dall’età arcaica all’ellenismo”, Taranto 2007: papers on La presenza di modelli attici nella scultura in marmo tarantina; L’acroterio del frontone occidentale del tempio di Hera Lacinia; “Meetings between Cultures in the Ancient Mediterranean”, XVII International Congressof Classical Archaeology, Roma 2008, paper on L’architettura funeraria a Rodi in età ellenistica. Documentazione locale e forme di contatto; “Scolpire il marmo”, Pisa 2009: paper on Scultura architettonica e officine itineranti. Il caso dell’Heraion a Capo Lacinio.

Archaeological expedition
2007: partecipation to archaeological excavation (Università di Roma, La Sapienza, Politecnico di Bari, Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia, dir. Prof. E. Lippolis) a Saturo, Taranto, in order to investigated the chronological phases of the Greek Sanctuary.
Since 2007: participation to the archaeological campaigns of survey and study at Kos (Faculty of Architecture in collaboration with the Archeological Institute for the Aegean Studies of Rhodes, dir. Prof. G. Rocco, Faculty of Architecture, Politecnico di Bari) searching about greek and Roman sculptures of archaeological areas.
2009: participation to the archaeological campaign of survey and study at Althiburos, Tunisia (Faculty of Architecture, prof. G. Rocco, in collaboration with the Istitut National du Patrimoine and the Centro di Documentazione e Ricerca sull’Archeologia dell’Africa Settentrionale dell’Università di Macerata) about the study and restoring of the roman theater.
Since 2009: partecipation to the archaeological campaigns of survey and study at Leptis Magna, Lybia (Faculty of Architecture, prof. G. Rocco, in collaboration with the Centro di Documentazione e Ricerca sull’Archeologia dell’Africa Settentrionale dell’Università di Macerata and the Dipartimento alle Antichità di Tripoli e Ministero della Cultura libico), searching about the sculptures of the Curia in Forum Vetus.