Amministrazione

Scannerizza il codice QR per recuperare i contatti del personale.

Rossana Carullo

Qualifica:
Professori Associati
SSD:
ICAR/13
Telefono:
Fax:
Email:
Indirizzo e-mail
Struttura di appartenenza:

Elenco insegnamenti per l'anno accademico 2016/2017

Denominazione Insegnamento Corso di Studi Percorso
LABORATORIO 1? DI ARREDAMENTODISEGNO INDUSTRIALE (D.M.270/04)comune
LABORATORIO 1? DI ARREDAMENTODISEGNO INDUSTRIALE (D.M.270/04)comune

Elenco insegnamenti per l'anno accademico 2015/2016

Denominazione Insegnamento Corso di Studi Percorso
ARCHITETTURA DEGLI INTERNIDISEGNO INDUSTRIALE (D.M.270/04)comune
LABORATORIO 1? DI ARREDAMENTODISEGNO INDUSTRIALE (D.M.270/04)comune

Elenco insegnamenti per l'anno accademico 2014/2015

Denominazione Insegnamento Corso di Studi Percorso
LABORATORIO 1? DI ARREDAMENTODISEGNO INDUSTRIALE (D.M.270/04)comune

Orario di Ricevimento

GiornoOra inizioOra fineLuogo
Giovedì 14:30 16:30Plesso ARC 3P. - lato dx - stanza 3.41
Note: Ricevimento su prenotazione inviando una mail all'indirizzo di posta elettronica [carullo.rossana@poliba.it]
Ph.D, Professore Associato in Disegno Industriale SSd ICAR/13 Dipartimento di Scienze dell’ingegneria civile e dell’architettura presso il Politecnico di Bari, Corso di Laurea in Disegno Industriale. Coordinatore del Corso di Laurea in Disegno Industriale, membro della CUID Conferenza Universitaria Italiana del Design

1. FORMAZIONE
2. ATTIVITÀ DIDATTICA
3. PARTECIPAZIONE A COMMISSIONI E GIURIE DI ARCHITETTURA E DESIGN
4. PRINCIPALI ATTIVITÀ DI RICERCA SCIENTIFICA
5. PARTECIPAZIONE A CONFERENZE CONVEGNI E SEMINARI
6. PRINCIPALI MOSTRE DI PROGETTI
7. PRINCIPALI SPERIMENTAZIONI PROGETTUALI, CONCORSI DI ARCHITETTURA
8. PREMI E RICONOSCIMENTI


1.FORMAZIONE

2017 Settore Scientifico Disciplinare ICAR/13 Disegno Industriale.
2015 Vincitrice della procedura per un posto di Professore di seconda fascia per Area scientifica e/o macrosettore 08/D Progettazione architettonica – Settore concorsuale 08/D1 Progettazione architettonica - Settore scientifico- disciplinare ICAR 16 Architettura degli interni e allestimento
2013 Abilitazione Scientifica Nazionale ASN per il Settore Concorsuale 0/8D1 - Progettazione Architettonica Seconda Fascia, Settore scientifico Disciplinare Architettura degli interni e Allestimento.
Dal 2013 è Presidente della commissione per l’ammissione al Corso di Laurea in Disegno Industriale.
2012 Eletta Coordinatore del Corso di Laurea in Disegno Industriale
2008 Ricercatore Universitario Confermato in Architettura degli Interni e Allestimento (S.S.D. Icar 16) presso il Politecnico di Bari;
2008 - 2012 Membro del collegio dei Docenti del Dottorato in Progettazione architettonica e urbana per i Paesi del Mediterraneo nel Politecnico di Bari.
2005 Vincitrice di valutazione comparativa per un posto di Ricercatore Universitario in Architettura degli interni ed allestimento (S.S.D. Icar 16)
2000 -2002 Post-dottore di ricerca presso i Dipartimenti del Politecnico di Bari;
2000 Abilitazione all’insegnamento delle discipline 25A: Disegno e Storia dell’Arte – 28A: Educazione Artistica per l’ambito disciplinare K01A istituito con l’O.M. 153 del 15-6-1999.
1998 Dottore di Ricerca in Progettazione Architettonica presso l’Università degli Studi di Palermo; Titolo della tesi: “L'insegnamento dell’architettura nell'IUAV dal ‘45 al ‘64. Percorsi didattici e aspetti di un’identità culturale”.
1994 Corso di perfezionamento in Teorie dell’Architettura, Università degli studi di Roma "La Sapienza"
1993 Abilitazione ad esercitare la professione.
1993 Laurea in Architettura con voto 110/110 e lode, Istituto Universitario di architettura di Venezia IUAV;
1990-1991 Borsista nell’ambito del programma Erasmus presso L’Universitè Paris VIII con Fraçoise Choay;

2. ATTIVITÀ DIDATTICA

L’intensa attività didattica condotta dall’autore nel Corso di laurea di Architettura e contemporaneamente nel Corso di Laurea in Disegno Industriale, ha permesso di sviluppare numerosi filoni di ricerca che indagano alcuni nodi critici della disciplina degli Interni in rapporto al Design degli Interni ed ai suoi recenti sviluppi.

_Corso di laurea in Architettura Politecnico di Bari
2008 - 2012 Docente di Museografia nel Laboratorio 4° di Archeologia (5 cfu).
2004 - 2010 Docente di Composizione architettonica 1 nel laboratorio di Progettazione architettonica 1° (9 cfu).
1999 - 2002 Professore a contratto per il Corso di Arredamento e Architettura degli Interni, Nuovo Ordinamento (60h).
1998 -1999 Professore a contratto al corso di Arredamento e Architettura degli Interni quinto anno.
_ Corso di laurea in architettura, Facoltà di Architettura di Roma “La Sapienza”:
1993 -1995 Collaboratore al corso di Progettazione Architettonica 1. Prof. A. Anselmi,

_ Laboratori di Sintesi Finale, Corso di laurea in Architettura Politecnico di Bari
-dal 2006 è docente e coordinatore dei Laboratori di Sintesi Finale in Interni e prodotto d’arredo, nei quali approfondisce le tematiche relative alla dimensione di opera d’arte totale che ha caratterizzato il rapporto tra interni e design sin dalle origini della disciplina del disegno industriale.
-dal 2004 è docente e coordinatore dei Laboratori di Sintesi Finale in Architettura Navale degli Interni e Design Nautico e Navale per la progettazione di interni ed esterni di imbarcazioni di differenti tipologie funzionali e costruttive ed in particolare per la definizione dei layout distributivi, degli arredi ed per il rivestimento degli interni.
-dal 2005 Coordinatore e docente nei Laboratori di sintesi finale sui temi dell’Allestimento e Museografia finalizzata al riuso del patrimonio storico monumentale pugliese, greco ed albanese, ed ai sistemi allestitivi per i reperti archeologici dei rispettivi territori con particolare attenzione alla comunicazione di del Patrimonio Culturale e la cultura che hanno caratterizzato le civiltà e al ruolo della museologia del design per gli artefatti di cultura materiale

Dal 2006 Coordinatore e docente nei Laboratori di Sintesi Finale in Architettura degli Interni S.S.D. ICAR/16.
2013-2014 Coordinatore del Laboratorio di Sintesi Finale in Architettura Navale degli Interni, Docente di Design nautico (Yacht design) (10 cfu.) “Strategie progettuali per la valorizzazione delle risorse produttive pugliesi nel settore della nautica. Materiali e maestranze a confronto per il refitting di pescherecci”. Il rapporto tra tradizione ed innovazione nei sistemi di costruzione e rivestimento navale in area pugliese:tipologie a confronto.
2011-2012 Docente di Architettura degli Interni e allestimento nel Laboratorio di Sintesi finale, Coordinatore prof. A. Zattera, “Progetto di un sistema espositivo volto al riuso del Magazzino del sale di Cagliari di Pier Luigi Nervi”.
2011-2012 Docente di Architettura degli Interni e allestimento (Museografia, Exibit design) nel Laboratorio di Sintesi Finale, Coordinatore prof. G. Rocco, “Il settore meridionale dell’agorà di Kos, Sistemazione d’area e progetto di museo archeologico”.
2010-2011 Docente di Museografia (Exibit design) nel laboratorio di Sintesi Finale coordinato dal prof. G. Rocco, “Il convento di San Domenico a Taranto, progetto di allestimento museale”.
2010-2011 Docente di Architettura degli Interni e allestimento (Museografia, Exibit design) nel Laboratorio di Sintesi Finale, Coordinatore prof. M. Beccu: “Museo archeologico nel castello di Leporano”. L’area archeologica di Saturo, elementi identitari del territorio

2010-2011 Coordinatore del Laboratorio di Sintesi Finale in Architettura Navale degli Interni, Docente di Arredamento di imbarcazioni (Yacht design) (10 cfu.): “Dallo “streamline” alla “classicità”: caratteri di permanenza ed aspetti di innovazione tra sistemi di rivestimento interni ed esterni e strutture nella progettazione nautica”.
2009-2010 Coordinatore del Laboratorio di Sintesi Finale in Architettura degli Interni, Docente di Arredamento (10 cfu.) e docente di Storia dei caratteri di architettura degli Interni: “L’architettura degli interni negli interventi di riuso dell’architettura muraria pugliese degli anni ‘30 e ‘40: potenziale tecnologico, tipologico e formale dei sistemi di rivestimento degli interni”.
2008-2009 Docente di Architettura degli Interni nel Laboratorio di Sintesi finale in Progettazione architettonica, Coordinatrice prof. A. Menghini: “Strumenti per il recupero e la valorizzazione del patrimonio architettonico moderno della città di Tirana: il Palazzo Luogotenenziale: progetto di restauro riqualificazione ampliamento”.
2007-2008 Coordinatore del Laboratorio di sintesi Finale in Architettura degli Interni, Docente di Progettazione architettonica 2 e Arredamento (10,5 cfu.): “Progettazione di interventi di riuso dell’edilizia residenziale pugliese in muratura portante: il rapporto tra articolazione muraria e sistemi di rivestimento nella definizione degli spazi interni: caratteri espressivi ed evoluzione tecnologica”.
2007-2008 Coordinatore del Laboratorio di Sintesi Finale in Architettura degli Interni, Docente di architettura degli Interni (10.5 cfu): “Progettazione dell’architettura degli interni per la riqualificazione dell’Hotel Dajti di Tirana. Strumenti per il recupero e la valorizzazione del patrimonio architettonico moderno della città di Tirana: ridefinizione espressiva e tecnologica degli spazi interni.”
2006-2007 Coordinatore del Laboratorio di Sintesi Finale in Architettura degli Interni, Docente di Arredamento (10,5 cfu.): “Aggiornamento tipo-morfologico e costruttivo dell’edilizia residenziale pugliese in muratura portante: il ruolo espressivo dell’articolazione muraria nella definizione degli spazi interni”.

_ Dal 2005 Coordinatore e docente nei Laboratori di sintesi finale in Allestimento e Museografia S.S.D. ICAR/16.
2011-2012 Docente di Architettura degli Interni e allestimento nel Laboratorio di Sintesi finale, Coordinatore prof. A. Zattera, “Progetto di un sistema espositivo volto al riuso del Magazzino del sale di Cagliari di Pier Luigi Nervi”.
2011-2012 Docente di Architettura degli Interni e allestimento (Museografia, Exibit design) nel Laboratorio di Sintesi Finale, Coordinatore prof. G. Rocco, “Il settore meridionale dell’agorà di Kos, Sistemazione d’area e progetto di museo archeologico”.
2010-2011 Docente di Museografia (Exibit design) nel laboratorio di Sintesi Finale coordinato dal prof. G. Rocco, “Il convento di San Domenico a Taranto, progetto di allestimento museale”.
2010-2011 Docente di Architettura degli Interni e allestimento (Museografia, Exibit design) nel Laboratorio di Sintesi Finale, Coordinatore prof. M. Beccu: “Museo archeologico nel castello di Saturo”.
2006-2007 Docente di Museografia nel Laboratorio di Sintesi Finale, Coordinatore prof. Giorgio Rocco (6cfu) “Kos Paleocristiana: Progetto del museo della Kos paleocristiana e bizantina”.
2006-2007 Docente di Museografia nel Laboratorio di sintesi Finale in Allestimento e Museografia. Coordinatore prof. Giorgio Rocco (6 cfu.): “Egnazia: Progettazione e allestimento del museo archeologico di Egnazia”.
2005-2006 Docente di Progettazione architettonica 2 e Museografia (6 cfu) nel Laboratorio di Sintesi Finale in archeologia “Capo Colonna”, coordinatore prof. G. Rocco: “Progetto di recupero della villa Ciliberto a Capo Colonna per la realizzazione della Casa della Missione archeologica”.

_Dal 2004 Coordinatore e docente di Laboratori di sintesi finale in Architettura degli Interni presso il Politecnico di Bari sui temi degli Interni nautici S.S.D. ICAR/16 ICAR/13.
2004-2005 Coordinatore del Laboratorio di Sintesi Finale in Architettura Navale degli Interni, Docente di Architettura degli Interni e Arredamento di imbarcazioni, (Yacht design) (10 cfu.): “Progettazione degli interni di uno yacht fly bridge di 85 piedi”.
2005-2006 Coordinatore del Laboratorio di Sintesi Finale in Architettura Navale degli Interni, Docente di Arredamento di imbarcazioni (Yacht design) (10 cfu.): “Progettazione degli interni di uno Yacht Fly Bridge di 60 piedi”.
2008-2009 Coordinatore del Laboratorio di Sintesi Finale in Architettura Navale degli Interni, Docente di Arredamento di imbarcazioni (Yacht design) (10 cfu.): ”Progettazione dei sistemi di rivestimento interno ed esterno di una navetta 110’. La “navetta” e la sua evoluzione tipologica: caratteri di permanenza ed aspetti di innovazione dei sistemi di rivestimento interni ed esterni”.
2010-2011 Coordinatore del Laboratorio di Sintesi Finale in Architettura Navale degli Interni, Docente di Arredamento di imbarcazioni (Yacht design) (10 cfu.): “Dallo “streamline” alla “classicità”: caratteri di permanenza ed aspetti di innovazione tra sistemi di rivestimento interni ed esterni e strutture nella progettazione nautica”.

_Corso di laurea in Disegno industriale Politecnico di Bari S.S.D. ICAR/16 ICAR/13:

2015-2018 Docente di Interni (6 cfu)
2015-2018 Docente dell’Insegnamento di Prova Finale in Architettura degli Interni nel Laboratorio di Sintesi finale in Arredamento (S.S.D. ICAR /16 – 15 cfu) : “Contextual design and heritage: identità e cultura materiale dei territori” “Polisensorialità dei materiali e design delle superfici” e “Manus x machina: indagine e progetto sul rapporto tra specificità artigianali, processi industriali e identità dei territori”
2015-2017 Docente di Arredamento 1 (6 cfu)
2014-2015 Docente di disegno del prodotto d’arredo (6 cfu)
2014-2015 Docente dell’Insegnamento di Prova Finale in Architettura degli Interni nel Laboratorio di Sintesi finale in Arredamento (S.S.D. ICAR /16 – 15cfu) : “Polisensorialità dei materiali e design delle superfici”
2013-2014 Docente di Prodotto Industriale nel laboratorio I° di Disegno Industriale (6 cfu).
2013-2014 Docente di Disegno per il Prodotto d’arredo nel Laboratorio I° di Arredamento (6 cfu).
Dal 2002 docente di Prodotto d’arredo, Allestimento, e successivamente Prodotto industriale e responsabile dei Tirocini nei Laboratori di Architettura degli Interni e nei laboratori di Prova Finale in Disegno Industriale nel Corso di laurea in Disegno Industriale Politecnico di Bari S.S.D. ICAR/16 e S.S.D. ICAR/13. I temi affrontati all’interno del corso di laurea in Disegno Industriale, hanno riguardato la conoscenza e la progettazione di elementi e sistemi di prodotti d’arredo (sedie e contenitori), di sistemi di rivestimento in particolare sviluppandone le qualità materiche e sensoriali di superficie (design nautico degli interni e soft surfaces), di allestimenti di spazi museali (mostre temporanee e mostre permanenti).
2013-2014 Docente di Prodotto Industriale nel laboratorio I° di Disegno Industriale (6 cfu).
2013-2014 Docente di Disegno per il prodotto d’arredo nel Laboratorio I° di Arredamento (6 cfu).
2012-2013 Docente di Allestimento nel Laboratorio di Sintesi Finale (9 cfu).
2012-2013 Docente di Prodotto Industriale nel laboratorio I° di Disegno Industriale (9 cfu).
2010-2012 Docente dell’Insegnamento di Tirocinio 5 nel Laboratorio di Sintesi Finale (5 cfu).
2010-2013 Docente dell’Insegnamento Prova Finale nel Laboratorio di Sintesi Finale (9 cfu).
2009-2010 Docente per l’insegnamento di Arredamento 3 nel Laboratorio di Sintesi Finale in Arredamento (27 cfu).
2005-2008 Docente per l’insegnamento annuale di Tirocinio 3° (1,5 cfu). 2005-2008 Docente per l’insegnamento annuale di Tirocinio 2° (1,5 cfu).
2004-2009 Professore a contratto e dal 2005 docente per l’insegnamento annuale di Architettura di Interni e Arredamento 3 nel Laboratorio di Sintesi Finale Arredamento (27,5 cfu).
2003-2004 Professore a contratto nel Laboratorio LP/2 II di Progettazione di Architettura d’interni: Progettazione del prodotto d’arredo, (5 cfu). 2002-2004 Professore a contratto nel Laboratorio LP/1 I di Progettazione di Architettura d’interni: Progettazione del prodotto d’arredo, (5 cfu).

- Insegnamenti post-laurea.
L’attività intrapresa presso la scuola di Specializzazione in Conservazione dei Beni Architettonici e del Paesaggio riguarda le problematiche allestitive dei reperti di archeologia e degli oggetti di cultura materiale in stretta relazione con i docenti di museologia dell’archeologia e del design al fine di avvicinare lo studente alle problematiche connesse agli allestimenti museali e alle forme dell’esporre in stretta relazione tra allestimento ed ordinamento e per la valorizzazione della cultura materiale delle civiltà.
dal 2014-2018 Docente di Museografia al 2 anno (3 cfu ) (1,5 cfu nel 205-2016) presso la Scuola di Specializzazione in Conservazione dei Beni Architettonici e del Paesaggio presso il Politecnico di Bari.
dal 2013-2018 Docente di Museografia 1 anno presso la Scuola di Specializzazione in Conservazione dei Beni Architettonici e del Paesaggio presso il Politecnico di Bari 3 cfu.


3. PARTECIPAZIONE A COMMISSIONI E GIURIE DI ARCHITETTURA E DESIGN
Dal 2002 Membro componente della commissione giudicatrice per l’ammissione al Corso di Laurea in Disegno Industriale.
2017 Presidente delle commissioni esaminatrici per la procedura di valutazione comparativa per 3 borse di studio nell’ambito del Progetto Maind (MAteriali eco-innovativi e tecnologie avanzate per l’INDustria manifatturiera e delle costruzioni. Approvazione della Fase negoziale sotto valutazione nel 2013 del PON03_00119, Programma Operativo Nazionale “Ricerca e competitività” (R&C) 2007-2013).
2017 Presidente delle commissioni esaminatrici per la procedura di valutazione comparativa per tre consulenze scientifiche nell’ambito del Progetto Maind (MAteriali eco-innovativi e tecnologie avanzate per l’INDustria manifatturiera e delle costruzioni. Approvazione della Fase negoziale sotto valutazione nel 2013 del PON03_00119, Programma Operativo Nazionale “Ricerca e competitività” (R&C) 2007-2013).
2017 Componente della commissione giudicatrice per la gara finalizzata all’ideazione del Sistema Identità del Comune di Bari, Ripartizione Cultura.
2016 Presidente delle commissioni esaminatrici per la procedura di valutazione comparativa per 5 borse di studio nell’ambito del Progetto Maind (MAteriali eco-innovativi e tecnologie avanzate per l’INDustria manifatturiera e delle costruzioni. Approvazione della Fase negoziale sotto valutazione nel 2013 del PON03_00119, Programma Operativo Nazionale “Ricerca e competitività” (R&C) 2007-2013).
2014 Presidente delle commissioni esaminatrici per la procedura di valutazione comparativa per 5 borse di studio nell’ambito del Progetto Maind (MAteriali eco-innovativi e tecnologie avanzate per l’INDustria manifatturiera e delle costruzioni. Approvazione della Fase negoziale sotto valutazione nel 2013 del PON03_00119, Programma Operativo Nazionale “Ricerca e competitività” (R&C) 2007-2013).
2012 Membro componente supplente per il Bando Pubblico della regione Puglia per la "Riqualificazione e Valorizzazione del sistema museale" (Linea di intervento 4.2 _ Az. 4.2.1 del PO FESR Puglia 2007-2013) approvato con delibera di Giunta regionale n.2947 del 29.12.2011 (BURP n.13 del 26.1.2012).
2012 - Membro componente supplente per il Bando Pubblico per la "Riqualificazione e Valorizzazione del sistema museale" (Linea di intervento 4.2 _ Az. 4.2.1 del PO FESR Puglia 2007-2013) approvato con delibera di Giunta regionale n.2947 del 29.12.2011 (BURP n.13 del 26.1.2012).
2012 - Membro componente della commissione esaminatrice per la procedura di valutazione comparativa, nell’ambito del Contratto di consulenza affidato dall’Ente Autonomo Fiera del Levante al Politecnico di Bari, avente quale oggetto: “Individuazione delle linee guida per la trasformazione del complesso dell’ex-palazzo delle nazioni in “Palazzo delle imprese e delle associazioni” e sua riqualificazione”. (Decreto di approvazione atti procedura di valutazione comparativa bandita con D.D. n. 95 del 12/9/20112)
2012 - Membro componente della commissione esaminatrice per la procedura di valutazione comparativa, nell’ambito del Contratto di consulenza affidato dall’Ente Autonomo Fiera del Levante al Politecnico di Bari, avente quale oggetto: Sviluppo delle definitiva configurazione del centro congressi ubicato nei padiglioni 101-102-104-106-110 dell’ex Palazzo delle Nazioni”. (Decreto di approvazione atti procedura di valutazione nell'ambito del Contratto Poliba - Fiera del Levante - bando emanato con D.D. 94 del 12.9.12)
2012 - Membro componente per la procedura di selezione per attribuzione di assegno di studio per la ricerca: L’unità delle forme del vivere. Studi su Luca Meda, responsabile scientifico S. Maffioletti, Decreto Rettorale N. 458 del 18 Luglio 2012.
2011 Componente della Commissione esaminatrice del Politecnico di Bari per la procedura di valutazione comparativa, nell’ambito del Contratto di consulenza affidato dall’Ente Autonomo Fiera del Levante al Politecnico di Bari, aventi quale oggetto: “Contributo specialistico alla progettazione di allestimenti di interni, spazi congressuali ed espositivi; attività e servizi collegati”. DR n. 125 del 7.10.2011.
2011 - Componente della giuria del concorso di design Contenere la Puglia indetto dal gruppo Stabilimenti nel programma Bollenti Spiriti.

4. PRINCIPALI ATTIVITÀ DI RICERCA SCIENTIFICA
2017 Vincitore con la Scuola di Specializzazione in Conservazione dei Beni culturali e del Paesaggio del Politecnico di Bari e con la Sovrintendenza della regione Puglia, del progetto Si.M.P.Ac.T Sistema museale della Puglia Accessibilità e tecnologie. Per il bando MuSST, indetto dalle Direzione Generale dei Musei, con un punteggio di 99/110 primo in Italia tra i sette approvati.
2016 Componente del laboratorio Pubblico-Privato di ricerca Polimare del Poltecnico di Bari in accordo con l’azienda Neo Yacth and Composites. Il laboratorio è la prosecuzione del progetto Velante iniziato nel 2007 preso il Politecnico. Il gruppo di ricerca è un gruppo interdipartimentale tra il DMMM (Dipartimento di Ingegneria meccanica e management e il Dicar (Dipartimento di ingegneria edile e Architettura specificatamente del CdS In Disegno Industriale)
2016 Vincitore in qualità di componente del bando FRA sul patrimonio Archeologico Industriale pugliese. Responsabile Scientifico Anna Bruna Menghini.
dal 2014 Partecipa al gruppo di ricerca STUDIO DELL'ANTICO, attivo dal 2014 presso il Dipartimento DICAR, sul tema dello studio e valorizzazione dell’architettura e città antica.. Sito web: http://www.thiasos.eu/. Responsabile scientifico: Giorgio Rocco (PO/ICAR 18).
dal 2014 Fonda ed è responsabile scientifico del gruppo di ricerca ME.DE. Surfaces Lab: MEditerranean DEsign of Surfaces Laboratory. Laboratorio per lo sviluppo del design delle superfici in contesto Mediterraneo.
Al laboratorio afferiscono due ricerche di cui R. Carullo è responsabile scientifico:
1_S.S.P_ Soft Surfaces and Polisensoriality|Superfici Morbide e Polisensorialità - nel DICAR del Politecnico di Bari; elemento fondante della ricerca è la trasversalità ed interdisciplinarità del suo ambito di indagine inerente la pelle degli artefatti, siano essi riferiti alla tradizione disciplinare degli Interni piuttosto che ad una sua trasposizione nel settore del Prodotto in generale, e dei processi che ne determinano le qualità di superficie.
- In particolare il gruppo compie approfondimenti specifici sui temi delle soft-surfaces, o superfici morbide inclusi i tessuti, la loro produzione, lavorazione e contaminazione con materiali rigidi e semirigidi. Questo filone ha portato al progetto Design Thinking, innovazione di prodotto e di processo: il caso Mafrat, finalizzato al potenziamento della multisensorialità dei tessuti per il mondo dell’infanzia.
La seconda ricerca che afferisce al laboratorio è:
2_M.M.L.m_ Mediterranean Material Library and manifacturing| Materioteca del Mediterraneo e fabbricazione digitale. Le ricerche riguardanti le pelli del design nei loro valori percettivo sensoriali, trovano in questa seconda sezione di ricerca un contributo di carattere classificatorio ed ordinatore finalizzato al trasferimento tecnologico ed allo scambio interdisciplinare tra le competenze di carattere progettuale legate al mondo del design, e quelle ingegneristiche specifiche della progettazione chimico-fisica dei materiali avanzati.
- Questo filone di ricerca ha affiancato il progetto Maind Ritma: MAteriali eco-innovativi e tecnologie avanzate per l’INDustria manifatturiera e delle costruzioni; dal progetto Maind ha tratto l'impulso necessario per la fondazione da parte di R. Carullo della materioteca INMATEX divenuta ora costola indipendente per lo sviluppo del trasferimento tecnologico tra didattica ricerca e mondo della aziende (sito web www.inmatex.it). INMATEX si differenzia dalla materioteche esistenti per la volontà di immettere nel sistema classificatorio e di archiviazione i valori delle interazioni materiche secondo scale sensoriali e non archiviando solo i singoli materiali.
2013 - Referente scientifico dell’unità di ricerca del Politecnico di Bari per il progetto MAIND RITMA: MAteriali eco-innovativi e tecnologie avanzate per l’INDustria manifatturiera e delle costruzioni. Fase negoziale sotto valutazione del PON03_00119, Programma Operativo Nazionale “Ricerca e competitività” (R&C) 2007-2013. Asse I (6.000.000) “Sostegno ai mutamenti strutturali – Distretti ad Alta tecnologia e relative reti e Laboratori pubblico – privati e relative reti” ammesso in data 23 aprile 2012 alla fase negoziale.
Soggetto attuatore e partner coinvolti: Consorzio CETMA, Università di Bari Politecnico di Bari Natuzzi S.p.a. Base Protection S.r.l.; Telcom S.p.a; ICIE Istituto Cooperativo per l’Innovazione. Responsabile scientifico generale Prof. A. Maffezoli.
Dal 2013 Fa parte del Centro studi della rivista DIID DISEGNO INDUSTRIALE INDUSTRIAL DESIGN, direttore Tonino Paris
Dal 2012 Fa parte del comitato di redazione per la fondazione della rivista A/I/S/DESIGN. STORIA E RICERCHE, dell’associazione degli storici del design, direttore Raimonda Riccini.
2012 - Consulente scientifico per il settore dell’Architettura degli Interni e allestimento nella Convenzione in corso di stipula per la conoscenza, Valorizzazione e fruizione del Museo Archeologico di Durazzo (Albania) e del materiale archeologico in esso contenuto, di comune accordo anche con l’Istituto dei Monumenti di Tirana nella persona del prof. Apollon Bace. La convenzione prevede la collaborazione scientifica del Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura del Politecnico di Bari, ed il Dipartimento di Scienze Umanistiche e della Terra dell’Università di Chieti.
2012 - Consulente scientifico per la convenzione tra Politecnico di Bari (Rettorato) e l’Ente Fiera del Levante. Individuazione delle linee guida per la trasformazione del complesso dell’ex-palazzo delle nazioni in “Palazzo delle imprese e delle associazioni” e sua riqualificazione. Responsabile scientifico Prof. M. Beccu. Particolare attenzione è posta al design ed allestimento degli interni per un edificio ad alto contenuto tecnologico.
2012 - Consulente scientifico per la convenzione tra Politecnico di Bari (Rettorato) e l’ Ente Fiera del Levante. Sviluppo delle definitiva configurazione del centro congressi ubicato nei padiglioni 101-102-104-106-110 dell’ex Palazzo delle Nazioni. Responsabile scientifico Prof. M. Beccu. Particolare attenzione della convenzione è posta al rapporto esterno-interno nell’ambito della riqualificazione di spazi pubblici congressuali ed espositivi.
2012 - Consulenza scientifica e progettazione dell’Allestimento del Museo Archeologico di Durazzo in coordinamento e su richiesta dell’Istituto dei Monumenti di Cultura d’Albania.
2012 - Partecipazione al Progetto di ricerca Prin 2012: Italia ed Europa: dal dopoguerra al XXI secolo. Il patrimonio della ricerca universitaria europea: documenti e reti relazionali del progetto di architettura, di design, della città e del territorio. La didattica e la ricerca universitaria internazionale del progetto di architettura, azioni per la costruzione di una rete relazionale e internazionale finalizzata all’integrazione e all’eccellenza della formazione universitaria in Italia ed in Europa. Responsabile unità di ricerca locale di Bari C. Moccia, Coordinatore Nazionale S. Maffioletti, Iuav Venezia, progetto non finanziato.
2012 - Partecipazione al Programma FIRB (Futuro in Ricerca)-, Università La Sapienza, Politecnico di Bari, Università di Ferrara, Responsabile unità di ricerca S. Paris. Design for innovative and secure societies. New technologies and materials of interaction for safety from terrorist events in public space, progetto non finanziato;
2011 - Consulente scientifico nella convenzione tra Politecnico di Bari (Rettorato) e l’Ente Fiera del Levante; Implementazione dell’offerta congressuale. Configurazioni allestitive. Responsabile scientifico Prof. M. Beccu.
2011 - Partecipazione al Progetto di ricerca scientifica del Fondo di Ricerca di Ateneo (FRA). Innovazione e territorio: identità e ruolo delle discipline del Disegno Industriale in Puglia; I settori del Forniture dell’Exibit e dell’Interior yacht design in relazione alle realtà produttive pugliese, progetto finanziato.
2011 - Consulente scientifico nel Protocollo d’intesa tra Politecnico di Bari, Ance, Comune di Bari, per la progettazione di elementi per la somministrazione del cibo di strada. Kitchen trays, arredi mobili per la lavorazione per il cibo di strada in terra di Puglia;
2011 - Responsabile scientifico ed artistico dell'allestimento dello stand del corso di laurea in Disegno Industriale del Politecnico di Bari presso il Salone Satellite al Salone Internazionale del mobile di Milano.
2010 - Partecipazione al Programma FIRB (Futuro in Ricerca) - Politecnico di Milano, Università La Sapienza, Politecnico di Bari; Design for homeland security: nuove tecnologie e materiali dell’interazione per la sicurezza in ambienti pubblici, progetto non finanziato.
2009 - Partecipazione al Progetto di ricerca PRIN: Restituiamo la storia 2: dalla conoscenza alla condivisione; Tecnologie GIS per la costruzione dell' "Archivio degli Archivi" sui territori italiani d'oltremare - Coordinatore scientifico Lucio Carbonara, Università di Roma la Sapienza, progetto non finanziato.

5. PARTECIPAZIONE A CONFERENZE CONVEGNI E SEMINARI
2018 Relatore alla convegno internazionale “IHSI. Intelligent Human system integration.” S. Lucibello, M. Ferrara, C. Langella, C. Cecchini: “Bio-smart materials: the binomial of the future”, Dubai.
2017 Discussant a FRID "Forum nazionale dei dottorati di ricerca in design: sul metodo sui metodi", promosso dalla Scuola di dottorato dell'Università IUAV di Venezia. Venezia Palazzo Badoer. Dal 16-11-2017 al 17-11-2017
2017 Lecture al ciclo di incontri "Storie in discreto disordine" su invito del prof. Gian Paolo consoli e del prof. A. Labalestra con un contributo dal titolo: "Carlo Scarpa: esporre tra luce e misura. Da palazzo Abatellis alla gipsoteca del canova"
31-05-2017
2017 Organizzazione in collaborazione con la presidenza di ADI Puglia Associazione per il Disegno Industriale della Regione Puglia, della lecture di Enrico Baleri_ "Alla ricerca dei valori". Aula Magna Domus Sapientiae, Politecnico di Bari. 26-05-2017
2017 Relatore per la presentazione del libro del prof. Tonino Paris. “design testi e contesti” Politecnico di Bari Aula Magna “Domus Sapientiae”, organizzazione e presentazione. 24-06-2017
2017Lecture al seminario "In_discpline" nel dipartimento di cultura e progetto del territorio dell'Università di Roma 3, su invito di: prof. M. Beccu, E. Pallottino, P. Porretta, F.R. Stabile con un contributo dal titolo: "Gerarchie luminose. Carlo Scarpa e la gipsoteca del Canova". 11-05-2017
2017 Componente del comitato scientifico e Relatore al Convegno Internazionale “Identity: i colori del progetto”. Titolo dell’intervento: “Color and perceptive identity in Ernesto Basile.” Colore e identità percettive in Ernesto Basile” presso l’Università degli Studi di Palermo.
_ Nella relazione si approfondisce l’incidenza del colore inteso come elemento distintivo delle relazioni o interazioni tra forma reale e percezione visiva in un'ottica di basic design ante-litteram finalizzata a riscoprire il ruolo di proto-designer di Ernesto Basile a livello nazionale e Internazionale.
2017 Keynote speaker con Cosmo Albertini (Camera di commercio di Bari) Relatore al Convegno Internazionale FORUM AIC - Adriatic and Ionian Chambers of Commerce: Nautical refitting: identitary issues and the role of academic stakeholders nell’ambito della sessione: “Nautical refitting and nautical tourism: a roadmap to a European project.Tradition and innovation for blue identity.”
_ Il contributo ha riguardato la sintesi delle ricerche che l'autore conduce dal 2005 sul Design navale e lo Yacht Design sia da un punto di vista delle applicazioni dei temi del design delle superfici e dei rivestimenti degli interni.
2017 Relatore al Convegno Internazionale EAD - Design for Next – presso l’Università la Sapienza di Roma con S. Lucibello, M. Ferrara, C. Langella, C. Cecchini. Titolo dell’intervento: “From Science to Design: the Design4Materials' virtous circle”. 12-04-2017
2017 Componente del Comitato scientifico e Relatore del secondo convegno Internazionale MDA preso il Politecnico di Torino. Titolo dell’intervento “Design delle superfici: gradienti sensoriali tra peso e misura”.
_ Il contributo presenta lo specifico punto di vista delle ricerche dell'autore sul design delle superfici mettendo in relazione i due filoni di ricerca esistenti a livello nazionale e internazionale: le ricerche sulla "material experience" e le ricerche sulla struttura estetica dei linguaggi visivi delle superfici, dalla tradizione dalla Scuola di Vienna a Paul Klee, intercettando la ricerca contemporanea più avanzata che trova nell'opera della critica e storica delle arti visuali Giuliana Bruno, la sua maggior esponente.
2017 Relatore nell'ambito degli eventi "In Italy design in puglia" presso la fiera del levante di Bari nella sessione Modern apulian style: fare innovazione e valorizzare il patrimonio storico attraverso architettura, design e new media, con un contributo dal titolo il recupero del patrimonio architettonico e le sinergie con il design autoctono.
2016 Relatore per la lecture di Alberto Bassi dal titolo: “Design contemporaneo: innovazione, design, reputazione”Politecnico di Bari Aula Magna “Domus Sapientiae”, organizzazione e presentazione, in collaborazione con Adi associazione per il disegno industriale. 20-10-2016
2016Relatore per la lecture di Paolo Lomazzi dal titolo: “Paolo Lomazzi: il gioco e le regole”. Politecnico di Bari Aula Magna “Domus Sapientiae”, organizzazione e presentazione, in collaborazione con Adi associazione per il disegno industriale. 05-05-2016
2016 Relatore per la lecture di Marco Ferreri: “Marco Ferreri designer in Campo”. Politecnico di Bari Aula Magna “Domus Sapientiae”, organizzazione e presentazione, in collaborazione con Adi associazione per il disegno industriale.
2016 Invio dell’Intervento al Convegno presso la Triennale di Milano:A/B/D/Angelica e Bradamante: le Donne del Design. Nell’ambito della XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano, Triennale Design Museum, Associazione italiana storici del design – AIS/Design, Dcomedesign, Design della Comunicazione delle Culture di Genere. Terzo convegno nazionale dell’Associazione italiana storici del design – AIS/Design.Milano 17 e 18 giugno
Titolo dell’intervento inviato:“Enciclopedia della donna. Il design e il modello della casalinga razionale: emancipazione sotto tutela”
_ Il contributo ha messo in luce il rapporto tra design e divulgazione di genere nel dopoguerra in Italia ponendo particolare attenzione a una dimensione pedagogica della trasmissione del sapere femminile.
2016 Keynote Speaker con Guido Zucconi per l'apertura delle celebrazioni per il 90° anniversario della nascita dell'Iuav Istituto Universitario di Architettura di Venezia" "INIZI 90" con un intervento dal titolo: "Iuav didattica dell'architettura dal 1926 al 1963".
_ Il contributo finalizzato ad aprire i festeggiamenti dei novant'anni dalla nascita della Regia Scuola di Architettura di Venezia, ha esposto le poetiche, gli insegnamenti, i progetti di ricerca e didattica che hanno costituito nel dopoguerra la più importante scuola di architettura d'Europa attraverso la capacità di G. Samonà di aver saputo integrare la dimensione identitaria della tradizione accademica locale veneziana più aperta, Carlo Scarpa, Mario de Luigi, G. C. Sullam, G. Torres, la tradizione delle arti applicate, con le più avanzate ricerche del dopoguerra italiane. Si individua nelle ricerche della Scuola di Vienna rilette attraverso l'influsso di Sergio Bettini sulle orme di Alois Riegl, una riflessione ante-litteram sul "design delle superfici" dal valore di assoluta contemporaneità.
2016 Relatore presso Spazio Murat. Titolo intervento: L’Innovazione del saper fare dal prodotto al processo. Il contributo del Politecnico di Bari alla ricerca di design in Puglia. Bari, 6 marzo 2016, con Rosa Pagliarulo.
2015 Keynote speaker e docente per l'apertura del Corso di Formazione post-lauream nell’ambito del Progetto di formazione "MAIND: MAteriali eco-innovativi e tecnologie avanzate per l’INDustria manifatturiera e delle costruzioni". Il progetto mira alla formazione di Ricercatori specializzati nello sviluppo e nell’innovazione di prodotti industriali nell’ambito dei settori Tessile, Abbigliamento, Calzaturiero (TAC) e Arredo in relazione al tessuto produttivo della regione Puglia, con due interventi iniziali dal titolo: “Design delle superfici e polisensorialità. Il contributo del Politecnico di Bari al progetto Maind" e "Sensi e materiali nella storia dell'arte del Novecento: da Marinetti a Munari".
_ Contributo per definire il contesto storico-critico entro cui la cosiddetta "material experience" e sensorialità dei materiali può definire una propria originale linea di ricerca in rapporto al contesto teorico culturale del design italiano.
2015 Workshop su: La sedia d’autore. Nell’ambito del Laboratorio I di Arredamento – Cdl in Disegno Industriale –
Ruolo: Docente coordinatore dell’attività didattico scientifica con Rosa Pagliarulo. 26 marzo 2015 - Politecnico di Bari.
2015 Workshop su: Archetipi formali volumetrici: i volumi. Nell’ambito del Laboratorio I di Arredamento – Cdl in Disegno Industriale –
Ruolo: Docente coordinatore dell’attività didattico scientifica con Rosa Pagliarulo. 15 gennaio 2015, 5/12 marzo 2015 - Politecnico di Bari.
Contributo: l’workshop approfondisce i temi di teoria della forma e Basic design da E. Grasset a P. Klee.
2014 Workshop su: Archetipi formali piani: le superfici. Nell’ambito del Laboratorio I di Arredamento – Cdl in Disegno Industriale –
Ruolo: Docente coordinatore dell’attività didattico scientifica con R. Carullo. 20/27 novembre 2014, 4/11 dicembre 2014 - Politecnico di Bari.
Contributo: l’workshop approfondisce i temi di teoria della forma e Basic design da E. Grasset a P. Klee.
2014 Workshop su: Archetipi formali lineari: le aste. Nell’ambito del Laboratorio I di Arredamento – Cdl in Disegno Industriale –
Ruolo: Docente coordinatore dell’attività didattico scientifica con Rosa Carullo. 30 ottobre 2014, 6/13 novembre 2014 - Politecnico di Bari.
Contributo: l’workshop approfondisce i temi di teoria della forma e Basic design da E. Grasset a P. Klee.
2014 Relatore al Convegno Internazionale Transition Re-Thinking Textiles and Surfaces Conference at The University of Huddersfield sui temi delle soft surfaces: “La fragilità del nostro futuro è nelle nostre mani: il nostro impegno umano con i tessuti e i materiali sin dalle origini del genere umano si è naturalmente evoluto influenzando tutto ciò che ci circonda sia per ciò che indossiamo che per ciò che costruiamo.” In fase di scrittura definitiva per il full paper. Keynote speckers: Lidewij Edelkoort presidente della Design Academy di Eindhoven; David Shah editore al Metropolitan Publishing BV (Textile View, View2, Viewpoint, PantoneView Colour Planner, Textile View VIFF China). Jane Harris Associate Dean of Research London College of Fashion University of the Arts London; Rebecca Earley: Professor of Sustainable Textile and FashionDesign Director of Textile Futures Research Centre (TFRC) Principal Investigator, MISTRA Future Fashion AHRC Co-investigator, FIRE Up Project. 26 e 27 novembre 2014.
Intervento dal titolo: Thinking by hands in education. Experimental actions on textile surfaces between interior and design
_ Il contributo indaga gli esiti della ricerca condotta sui temi del design delle superfici dal 2011 in particolare approfondendo l'interfaccia dei sistemi di rivestimento di artefatti e interni caratterizzati dalla dimensione soft delle superfici propria del textile design. Sono documentati 27 prototipi di superfici progettate in ambito didattico presso i laboratori del Politecnico di Bari e i loro principi tecnici produttivi e di linguaggio.
2014 Relatore al convegno 1st SCORE, WORKSHOP on the State of the art and Challenges Of Research Efforts@POLIBA December 3 - 5, 2014 - Politecnico di Bari, Italy. Intervento dal titolo: “Design thinking: innovazione di prodotto e di processo. il caso Mafrat: soft surfaces and polisenoriality”.
_ Il contributo è finalizzato a esporre il progetto nato all’interno delle attività coordinate dall’ufficio ILO (Industrial Liaison Office) del Politecnico di Bari (cfr. allegato I) e l’Azienda Mafrat S.p.a.. Si tratta di un progetto PIA della Regione Puglia riferito al Titolo V del Regolamento generale dei regimi di aiuto in esenzione n.9 del 26/06/2008 e s.m.i. dal titolo: Aiuti alle medie imprese e ai Consorzi di PMI per i programmi Integrati di Agevolazione. Il risultato della ricerca ha avuto un riscontro internazionale poiché i 19 capi di abbigliamento (a marchio Ferrè) sono stati esposti presso Palazzo Pitti alla Mostra Internazionale di Pitti Bimbo Immagine. Capsule collection: POLISENSORIALITY per Gianfranco Ferrè bimbo. Infine i risultati del progetto sono stati selezionati per la candidatura all’ADI INDEX 2016 per il premio Compasso d’oro 2018
2014 Relatore al Convegno nazionale: “Il design tra tradizione e innovazione”, nell’ambito della manifestazione design to business, prodotta da inarch puglia in collaborazione con Unioncamere Puglia, regione puglia, sprint, Adi Puglia e Basilicata, Cetma e Ritma. Camera di commercio di bari. 22 maggio 2014. Titolo intervento: Design thinking: azioni. progetti per il design delle superfici e la multisensorialita'. 22-05-2014
2014 Keynote Speaker e organizzatore del primo Open Day di consultazione continua con gli stakeholders del territorio, per il Corso di Studi in Disegno Industriale del Politecnico di Bari allo scadere del sui X° anno di vita. Si avvia un processo di riflessione e rinnovamento dei suoi obiettivi didattici e di ricerca insieme alle aziende del territorio. 05-06-2014
_ Contenuto e obiettivi dell'incontro: esso nasce per sensibilizzare ai temi del design un territorio che non si è mai confrontato con questa disciplina al fine di creare linguaggi comuni per intraprende processi di innovazione. Esso rappresenta la prima tappa di una volontà di mappatura scientifica del "saper fare pugliese" come punto di partenza per una diversa lettura delle competenze produttive presenti nel territorio.
2014 Relatore al convegno "Ernesto Basile nella storia del design" a cura di Raimonda Riccini, Università Iuav di Venezia, in collaborazione con l'università degli studi di Palermo, e la fondazione livia titi basile, con Ettore Sessa, Viviana Trapani, Philippe Daverio, con un intevernto dal titolo: "Il ridisegno tra didattica e documento: uno strumento per la valorizzazione degli archivi di design". 29-09-2014
_ Il contributo segna l'inizio degli studi dell'autore sulla figura di Ernesto Basile per verificarne le possibili letture come proto-designer e precursore in Italia delle teorie di basic design ante-litteram che a cavallo tra Otto e Novecento venivano condotte dagli autori purovisibilisti.
2013 Partecipazione alle Giornate Gregoriane di Agrigento sul tema della Archeologia pubblica al tempo della crisi,con Roberta Belli Pasqua e Anna Bruna Menghini: “Impegno didattico e valorizzazione del patrimonio archeologico: l’esperienza del DICAR di Bari”. Agrigento Parco della Valle dei Templi, 28-29 novembre 2013.
- Il contributo approfondisce il ruolo dell'exhibit design e del design per i beni culturali nel contesto della museografia, per la valorizzazione del patrimonio di cultura materiale nell'ambito dell’archeologia.
2013 Relatore alla giornata conclusiva sui temi del trasferimento tecnologico Progetto ILO2 Fase 2 |Politecnico di Bari. Attività e risultati dell’Industrial Liaison Office. 19 novembre 2013, con l’intervento dal titolo: Design Thinking ed innovazione di prodotto: il caso Mafrat.
- Il contributo definisce il rapporto tra saper fare dei territori, loro potenzialità produttive le ricadute applicative degli studi sulla polisenorialità dei materiali delle soft- surfaces.

2013 – Relatore con Rosa Pagliarulo al Convegno Materiali e processi innovativi a supporto dell’innovazione tecnologica nel settore della nautica, tenutosi presso il Salone Nautico di Brindisi, con l’intervento dal titolo: “L'uso innovativo dei materiali tradizionali: il problema del rivestimento nella nautica tra tecnica ed estetica. Un contributo del Politecnico di Bari allo sviluppo del distretto nautico pugliese”.
2013 – Responsabile scientifico con Rosa Pagliarulo dell’Workshop Internazionale tenutosi presso il Corso di laurea in Disegno Industriale del Politecnico di Bari dal titolo : “The skin of interiors. Tessere e intrecciare tra tradizione d innovazione”, con Emilio Leo dell’azienda di tessitura Lanificio Leo e Sigrid Calon, design olandese nel settore del textile.
2012 - Responsabile scientifico con Rosa Pagliarulo dell’Workshop tenutosi presso il Corso di laurea in Disegno Industriale del Politecnico di Bari dal titolo : “The skin of interiors. Il design delle superfici tra intreccio e stratificazione”, con Ruggiero Gorgoglione dell’azienda di lavorazione del cartone Corvasce.
2012 - Partecipazione in qualità di auditore al convegno di Museologia del design, organizzato dall’Istituto Università Iuav di Venezia Unità di ricerca in Museologia del Design e AIS/Design, Commissione Musei, 23 e 24 ottobre 2012.
2012 - Partecipazione in qualità di relatore ed organizzatore della presentazione del testo AA.VV. 20.00.11 antologia. Il design Italiano. vol. 1, presso il Politecnico di Bari, 6 maggio 2012, con Tonino Paris, Vincenzo Cristallo, Nino Perrone.
2012 - Conferenza alla mostra di design Contenere la Puglia, Rutigliano, Tipico atipico: meditazioni mediterraneo;
2011 - Relatore al Convegno Internazionale Rete Vitruvio: Il progetto di architettura fra didattica e ricerca: Per una grammatica degli Interni: da Blondel a Perret il percorso formativo di una disciplina;
2010 - Partecipazione in qualità di auditore al Convegno Interiors Wor(l)d. Politecnico di Milano;
2010 - Relatore al convegno “Architetti e ingegneri donne”, Politecnico di Bari: “Esperienze di design nuove competenze in Puglia. “5 maggio.
2009 - Relatore alla conferenza presso Universitè de Saad Dahlab de Blida, Algeria, Workshop Internazionale, Facultè des Sciences de l’Ingégnieur: L’architecture de l’intérieur par rapport aux structures muraires: tradition et innovation.
2007- Partecipazione al 2° Convegno Nazionale di Architettura degli Interni: Costruzione dello spazio versus costruzione dei limiti dello spazio. Valore delle superficie e/o spessore murario nelle influenze della scuola di Vienna sulla concezione di spazio interno: genealogia di alcuni tratti della poetica di Carlo Scarpa. Istituto Universitario di Architettura di Venezia, IUAV;
2007 - Università degli Studi di Napoli, Facoltà di Ingegneria, Corso di Laurea in Ingegneria Edile ed Architettura, Conferenza: Decorazione, distribuzione, costruzione: attualità della lezione di J. F. Blondel.
2005 - Relatore al 1° Convegno Nazionale di Architettura degli Interni: “Identità contenuti, insegnamento”, Alle origini di una disciplina; Istituto Universitario di Architettura di Venezia, IUAV.
2005 - Politecnico di Bari Facoltà di Ingegneria, prof. arch. F. Moschini, seminario: Costruzione dello spazio versus costruzione dei limiti dello spazio. Il principio del rivestimento tra costruzione e decorazione;
2004 - Relatore al Convegno Internazionale The Planned City, Trani. The new expansion of Venice on dry-land according to of the International Summer School of Architecture of Venice sponsored by C.I.A.M.
2001 - Relatore al Convegno nazionale Torino, Riconversione di edifici storici in muse. I musei di oggi negli edifici di ieri: Carlo Scarpa e la gipsoteca canoviana: il ruolo degli spazi interstiziali nei problemi di ampliamento.
1999 - Relatore al Seminario “Architettura come commento” a cura di G. Leoni, Politecnico di Bari, dicembre 1999 dal titolo “Valore della forma e spazialità veneziana: aspetti dell’insegnamento dell’architettura di Carlo Scarpa nell’Iuav”.

6. PRINCIPALI MOSTRE DI PROGETTI
2016 Espone a Milano presso il palazzo dei Giureconsulti per la preselezione ADI INDEX nella sezione targa giovani e ricerca per l’impresa.
2016 Espone a Roma presso l’ex-cartiera latina, per la preselezione ADI INDEX nella sezione targa giovani e ricerca per l’impresa.
2016 Espone a New York, Responsabile scientifico e curatrice con Rosa Pagliarulo dell’allestimento: Transhumance. A new humus for textile identity., nonché docente relatore e correlatore con Rosa Pagliarulo delle tesi sulle superfici tessili presentate alla mostra internazionale a New York: The New York Textile Month, presso Governors Island. 1-22 settembre 2016; Pubblicato sul sito: http://textilemonth.nyc
2016 Espone a Carrara, presso la Sala Michelangelo del complesso fieristico di Carrara Fiere, alla mostra internazionale “Myda 2016 – Millennium Yacht Design Award” il progetto: Nuova Mina Refit. Laboratorio di Sintesi Finale “Strategie progettuali per la valorizzazione delle risorse produttive pugliesi nel settore della nautica. Materiali tecniche e maestranze a confronto per il refitting di pesherecci. 6 aprile 2016. Progetto pubblicato sul sito: http://ventoevele.gazzetta.it/2016/04/08/i-vincitori-del-millennium-yacht-design-award/
2016 Espone a New York, U.S.A., presso la Brooklyn’s Industry City alla mostra internazionale WANTED DESIGN, il progetto di Tesi in Arredamento - CdL in Disegno Industriale di cui è relatore: “Superfici a gradiente variabile” (studenti: Viviana Saponari e Vitantonio Vitale). Design week di New York, 7 - 17 maggio 2016.
Progetto di Tesi pubblicato sul sito web: http://www.trendtablet.com/4155-talking-textiles/.
2016 Espone a Bari, presso il Palazzo della città metropolitana. LA PRESENZA ITALIANA IN ALBANIA LA RICERCA ARCHEOLOGICA, LA CONSERVAZIONE, LE SCELTE PROGETTUALI. Progetto esposto: progetto esposto: “Da Epidamnos a Dürres: studio ricognitivo e ipotesi di valorizzazione del patrimonio archeologico e monumentale della città di Durazzo. Progetto di sistemazione e allestimento del Museo Archeologico.”Ruolo docente di Museografia Laboratorio di laurea, FdA Politecnico di Bari, a.a. 2012-13. 26 maggio - 20 giugno
In catalogo mostra: Belli R., Caliò L., Menghini A.B., (a cura di), LA PRESENZA ITALIANA IN ALBANIA LA RICERCA ARCHEOLOGICA, LA CONSERVAZIONE, LE SCELTE PROGETTUALI, vol. 1 p.60, 63, Roma: Edizioni Quasar, ISBN 978-88-7140-716-6
2016 Espone a Roma, presso le Terme di Diocleziano. LA PRESENZA ITALIANA IN ALBANIA LA RICERCA ARCHEOLOGICA, LA CONSERVAZIONE, LE SCELTE PROGETTUALI. Progetto esposto: progetto esposto: “Da Epidamnos a Dürres: studio ricognitivo e ipotesi di valorizzazione del patrimonio archeologico e monumentale della città di Durazzo. Progetto di sistemazione e allestimento del Museo Archeologico.” Ruolo docente di Museografia nel Laboratorio di laurea, FdA Politecnico di Bari, a.a. 2012-13.
19 marzo – 15 maggio.
In catalogo mostra: Belli R., Caliò L., Menghini A.B., (a cura di), LA PRESENZA ITALIANA IN ALBANIA LA RICERCA ARCHEOLOGICA, LA CONSERVAZIONE, LE SCELTE PROGETTUALI, vol. 1 p.54-60, Roma: Edizioni Quasar, ISBN 978-88-7140-700-5
2016 Espone a Tirana, Albania, presso il Museo Storico Nazionale. ANTICHE CITTA’ E PAESAGGI DI ALBANIA Un secolo di ricerche archeologiche italo-albanesi.
Progetto esposto: progetto esposto: “Da Epidamnos a Dürres: studio ricognitivo e ipotesi di valorizzazione del patrimonio archeologico e monumentale della città di Durazzo. Progetto di sistemazione e allestimento del Museo Archeologico.” Ruolo docente di Museografia - Laboratorio di laurea, FdA Politecnico di Bari, a.a. 2012-13. 12 aprile – 20 maggio
In catalogo mostra: Lepore G. (a cura di), ANTICHE CITTA’ E PAESAGGI DI ALBANIA Un secolo di ricerche archeologiche italo-albanesi, vol. 1 p.151-154, Bari: Edipuglia srl, ISBN 978-88-7228-795-8.
2016 Espone a Tirana, Albania, presso il Museo Storico Nazionale. ANTICHE CITTA’ E PAESAGGI DI ALBANIA Un secolo di ricerche archeologiche italo-albanesi.
Progetto di allestimento degli spazi all’interno dei magazzini del Museo Archeologico di Tirana (2014: convenzione tra il DICARe l’Istituto di Archeologia, direttore L. Perzhita)2014.
12 aprile – 20 maggio
In catalogo mostra: Lepore G. (a cura di), ANTICHE CITTA’ E PAESAGGI DI ALBANIA Un secolo di ricerche archeologiche italo-albanesi, vol. 1 p.151-154, Bari: Edipuglia srl, ISBN 978-88-7228-795-8.
2016 Espone a Firenze, presso Palazzo Pitti alla Mostra Internazionale di Pitti Bimbo Immagine. Capsule collection: POLISENSORIALITY per Gianfranco Ferrè bimbo, realizzata per l’azienda Mafrat nell’ambito del progetto di ricerca: Design Thinking, innovazione di prodotto e di processo: il caso Mafrat. 21-24 gennaio
2014 Espone a Tirana. Mostra: CONOSCERE|CURARE|MOSTRARE. Ricerche Italiane per il patrimonio archeologico e monumentale dell'Albania. TE NJOHESH|RUASH|SHFAQESH. Kerkime italiane per trashegimine arkeologjike dhe monumentale te shqiperise. Febbraio 2014,
2013 Medaglia d’oro in qualità di docente di Interni e Allestimento e di docente del Laboratorio di Sintesi Finale con Ariella Zattera (coordinatore), Annabruna Menghini, Domenico Raffaele, per l’International prize For Sustainable Architecture 10° edizione del Premio Internazionale per l’Architettura Sostenibile Fassa Bortolo, presidente della commissione Thomas Herzog, componenti Erik Bystrup, Glen Murcutt, Nicola Marzot, Antonello Stella, Gianluca Minguzzi (segretario), per la tesi: La forma dell'architettura del sale, aspetti costruttivi e caratteri simbolici tra internità e paesaggio. Progetto di un sistema espositivo volto al riuso del magazzino del sale di Cagliari di Pier Lugi Nervi.
2011 Mostra per l’esposizione del progetto sviluppato durante la consulenza scientifica per la convenzione tra Politecnico di Bari (Rettorato) e l’ Ente Fiera del Levante presso il Palazzo delle Poste Di Bari. Implementazione dell’offerta congressuale. Configurazioni allestitive.
2011 Mostra delle Tesi di laurea condotte in qualità di coordinatore nel Politecnico di Bari, al Salone Satellite del Salone del mobile di Milano.
2007 MYDA. Millennium Yacht Design Haward. Mostra internazionale al Seatec, per i progetti più innovativi di Yacht, Massa Marittima. Progetto esposto: Yatch Fly-Bridge 60’. (Tesi di laurea in qualità di coordinatore)
2001 Mostra Una casa a Bellegra. Nuovi modi di abitare la campagna. Comune di Bellegra, concorso di progettazione in qualità di progettista.
2000 Mostra: La Fabbrica del carnevale: attrezzature per il carnevale di Putignano. Putignano, (Tesi di laurea in qualità di coordinatore).
1999 Premio architettura citta/territorio. Edifico per uffici a Bassano del Grappa progettista capogruppo R. Vio.
1996 Mostra del Progetto preliminare per il Piano Regolatore Generale e Comunale di Venezia: Laboratorio Venezia. La laguna, i fiumi, le città, il mare, in qualità di progettista degli Ateliers di progettazione del comune di Venezia.
1995 Mostra del Progetto guida del terminal di Punta Sabbioni. Assessorato all’urbanistica di Mestre Venezia, Giunta Massimo Cacciari.
1990 Mostra del Concorso di idee urbanistiche per il quartiere Piave a Mestre, cura dell’associazione architetti di Mestre, Venezia in qualità di collaboratore alla progettazione del concorso, capo grippo prof. V. Spigai.
1989-1990 Mostra del Progetto di restauro della Torre civica di Mestre. Collaborazione alla redazione dei disegni di progetto.

7. PRINCIPALI SPERIMENTAZIONI PROGETTUALI, CONCORSI DI ARCHITETTURA
2017 ADI DESIGN INDEX- Preselezione al Compasso d’oro ADI 2018 con la pubblicazione sull’ADI Design Index 2017 della seguente tesi di studenti: Hydros Phobia, nella sezione Targa giovani riservata a progetti di tesi svolte all’interno del percorso accademico. Docente relatore di tesi.
- La tesi di laurea seguita nell’ambito del laboratorio “Polisensorialità dei materiali e design delle superfici” ha approfondito il rapporto sinestetico tra fattori tattili di morbidezza e loro determinazione visiva attraverso il colore utilizzando la proprietà idrofobica della lana, in particolare di lana di pecora gentile di Puglia della giovane start up Pecore attive e del più antico lanificio calabrese, il Lanificio Leo.
2017 ADI DESIGN INDEX Preselezione al Compasso d’oro ADI 2018 con la pubblicazione sull’ADI Design Index 2017 della seguente tesi di studenti: Hydros Phylia, nella sezione Targa giovani riservata a progetti di tesi svolte all’interno del percorso accademico. Docente relatore di tesi.
- La tesi di laurea seguita nell’ambito del laboratorio “Polisensorialità dei materiali e design delle superfici” ha approfondito le relazioni di modificazione tattile delle superfici tessili utilizzando la proprietà di modificazione della fibra della lana dovuta a processi di infeltrimento controllati al fine di potenziarne secondo una specifica direzione di ricerca sul design di processo, utilizzando la lana di pecora gentile di Puglia della giovane start up Pecore attive e i telai di tessitura del più antico lanificio calabrese, il Lanificio Leo
2016 ADI DESIGN INDEX Preselezione al Compasso d’oro ADI 2018 con la pubblicazione sull’ADI Design Index 2016 del prodotto: Soft Surfaces And Polisensoriality, nella sezione Ricerca per l’Impresa. Ruolo Responsabile scientifico della ricerca, con R. Pagliarulo.
2016 ADI DESIGN INDEX - Preselezione al Compasso d’oro ADI 2018 con la pubblicazione sull’ADI Design Index 2016 della seguente tesi di studenti: 3D textile surfaces nella sezione Targa giovani, riservata a progetti di tesi svolte all’interno del percorso accademico. Docente relatore di tesi con la prof. Rosa Pagliarulo.
2016 ADI DESIGN INDEX - Preselezione al Compasso d’oro ADI 2018 con la pubblicazione sull’ADI Design Index 2016 delle seguenti tesi di studenti: Maglieria a rigidità variabile nella sezione Targa giovani, riservata a progetti di tesi svolte all’interno del percorso accademico. Docente relatore di tesi con la prof. Rosa Pagliarulo
2016 Concorso internazionale per studenti Dorothy Waxman International Textile Design Prize 2016 _ New York, bandito da Trend Tablet (www.trendtablet.com), sito di Lidewil Edelkoort. Membri della giuria: DOROTHY WAXMAN – President; ROYCE EPSTEIN – Director, Design Segment, Mohawk Group ; ODILE HAINAUT – Founder, WantedDesign ; PAUL MAKOVSKY – Editorial Director, Metropolis ; MATILDA MCQUAID – Deputy Curatorial Director, Cooper Hewitt ; HELEN OJI – Creative, Inspiration & Research Director, Eileen Fisher.
Ruolo: Docente responsabile e Relatore del progetto di tesi presentato con Rosa Pagliarulo.
Titolo progetto: “Superfici a gradiente variabile” (studenti: Viviana Saponari e Vitantonio Vitale)
Progetto finalista, pubblicato sul sito: http://www.trendtablet.com/4155-talking-textiles/
2016 Concorso Internazionale di Design di imbarcazioni da diporto “Myda 2016 – Millennium Yacht Design Award” categoria Esordienti, sezione Nuovi Progetti. Giuria: F. Raggi, R. Franzoli, M. Francini, A. Ratti, M. Zignego. Progetto presentato: Nuova Mina Refit. Laboratorio di Sintesi Finale “Strategie progettuali per la valorizzazione delle risorse produttive pugliesi nel settore della nautica. Materiali tecniche e maestranze a confronto per il refitting di pesherecci.
MENZIONE SPECIALE sezione A: NUOVI PROGETTI. Progetto di tesi pubblicato sul sito: http://ventoevele.gazzetta.it/2016/04/08/i-vincitori-del-millennium-yacht-design-award/
2014 Progetto di superfici per assorbimento acustico per interni: GoSounDesign. Progetto di R&S POR FESR 2007/2013 Asse I Attività 1 Prot. FILAS - CR-2011 - 1346 CUP F55C13000380007, con il Dipartimento DATA (Dipartimento di Pianificazione Design e Tecnologia) Università di Roma la Sapienza, Politecnico di Milano, MCI (Material Connection Italia). Responsabile scientifico S. Lucibello.
2014 Progetto per la sistemazione dei depositi del museo di Tirana in base alla convenzione Tra L’istituto di archeologia (IA) ed il Centro di Studi Albanologici ed il Dipartimento di scienze dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura del Politecnico di Bari, con A. B. Menghini e per il progetto di ordinamento con la Prof. R. Belli.
2014 Progetto di allestimento per la mostra Conoscere Curare Mostrare. Ricerche italiane per il patrimonio archeologico e monumentale di Albania. Te njohesh Ruash Shfaqesh. Kerkime italiane per trashegimine arkeologjike dhe monumentale te shqiperise, al Museo Storico nazionale di Tirana (25 febbraio 1 marzo 2014).
2013 Progetto di allestimento temporaneo per lo Stand del Politecnico di Bari presso il Salone Nautico di Brindisi: “Manutere è meglio che riciclare. Identità del saper fare: lo sviluppo della nautica in Puglia tra tradizione e innovazione”.
2012-2013 Progetto per gli allestimenti interni e la riqualificazione esterna del Museo archeologico di Durazzoa seguito della consulenza scientifica per il settore dell’Architettura degli Interni Allestimento ed Exibit Design nella Convenzione tra il Dipartimento di scienze psicologiche, umanistiche e della terra (DISPUTER) dell’Università degli Studi “G. D’Annunzio” di Chieti-Pescara, il Dipartimento dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura (DICAR) del Politecnico di Bari, l’Istituto per i Monumenti di Cultura della Repubblica d’Albania (IMK). all’interno della convenzione omonima (cfr. cap.4.1 del presente curriculum.) Con A.B. Menghini e per il progetto di ordinamento R. Belli.
2012-2013 Progetto per la trasformazione del complesso dell’ex-palazzo delle nazioni in “Palazzo delle imprese e delle associazioni” e sua riqualificazione all’interno della convenzione omonima (cfr. cap.4.1 del presente curriculum) con L’ente Fiera del levante ed il Politecnico di Bari,Responsabile scientifico Prof. M. Beccu. Particolare attenzione è posta al design ed allestimento degli interni per un edificio ad alto contenuto tecnologico.
2012 Progetto per lo Sviluppo della definitiva configurazione del centro congressi ubicato nei padiglioni 101-102-104-106-110 dell’ex Palazzo delle Nazioni. all’interno della convenzione omonima (cfr. cap.4.1 del presente curriculum.) Responsabile scientifico Prof. M. Beccu. Particolare attenzione della convenzione è posta al rapporto esterno-interno nell’ambito della riqualificazione di spazi pubblici congressuali ed espositivi.
2011 Progetto di arredi mobili a supporto della preparazione e somministrazione di cibo di strada all’interno del Protocollo d’intesa tra Politecnico di Bari, Ance, Comune di Bari, (cfr. cap.4 del presente curriculum.) per la progettazione di elementi per la somministrazione del cibo di strada. Kitchen trays, arredi mobili per la lavorazione per il cibo di strada in terra di Puglia.
2011 - Progetto di allestimento della mostra per del Progetto relativo alla consulenza scientifica per la convenzione tra Politecnico di Bari (Rettorato) e L’ Ente Fiera del Levante. Implementazione dell’offerta congressuale. Configurazioni allestitive.
2012 Premio del Comune di Bari alla tesi di laurea seguita in qualità di docenti di Museografia (coordinatore prof M. Beccu): "L’architettura degli interni negli interventi di riuso dell’architettura muraria pugliese degli anni ‘30 e ‘40: potenziale tecnologico, tipologico e formale dei sistemi di rivestimento degli interni"
2011 Progetto di allestimento dello Stand del Corso di laurea in Disegno industriale del Politecnico di Bari al Salone Satellite del Salone del mobile di Milano.
2007 - Menzione d’onore: Progetto per la distribuzione degli interni e l’arredamento di uno Yatch Fly-Bridge 60’. Progetto con menzione speciale per il Millenium Yacht Design Haward.(MYDA) (Tesi di Laurea)
2005 - Consulenza progettuale per il sistema di rivestimento degli interni di una navetta 110’ piedi. In collaborazione con il prof. arch. Marco Mannino.
2005 - Consulenza per gli aspetti della distribuzione interna di uno Yacht categoria Open 92 piedi. Progetto prof. arch. Marco Mannino.
2005 - Studio e realizzazione di un sistema di partizioni mobili per la distribuzione interna di un appartamento a Roma. 2004 - Consulenza per gli aspetti della distribuzione interna di uno Yacht categoria Open 82 piedi. Progetto prof. arch. Marco Mannino.
2004 - Progetto per un sistema di oscuramento e rivestimento ligneo di una cappella privata.
2000 - Concorso nazionale promossa dall’inarch. Una casa a Bellegra. Progetto menzionato.
1999 - Concorso Internazionale Europandom. Construire la ville outre-mer. Modes d’habiter.
1999 - Concorso nazionale di idee. Sette temi per sette frazioni: Ponte Pietra piazza su via Cesenatico.
1996 -1997 Piano Regolatore Generale del Comune di Venezia per la Penisola del Cavallino.
1995 - Concorso a titoli bandito dal comune di Venezia e dall’IUAV per il conferimento dell’incarico di Progettazione del Terminal terra acqua di Punta Sabbioni. Primo Classificato
1993 - Concorso internazionale Europan 3. Progetto per il centro storico di Trikala.
1991-1994 - Collaboratore per il Progetto preliminare per edificio residenziale commerciale e direzionale a Bassano del Grappa (VI). Vincitore del Premio Oderzo per opere costruite nel Triveneto.
1990 - Concorso di Idee urbanistiche per il quartiere Piave a Mestre. Collaborazione, secondo classificato

8. PREMI E RICONOSCIMENTI
2017 ADI DESIGN INDEX- Preselezione al Compasso d’oro ADI 2018 con la pubblicazione sull’ADI Design Index 2017 della seguente tesi di studenti: Hydros Phobia , nella sezione Targa giovani riservata a progetti di tesi svolte all’interno del percorso accademico. Docente relatore di tesi.
2017 ADI DESIGN INDEX Preselezione al Compasso d’oro ADI 2018 con la pubblicazione sull’ADI Design Index 2017 della seguente tesi di studenti: Hydros Phylia , nella sezione Targa giovani riservata a progetti di tesi svolte all’interno del percorso accademico. Docente relatore di tesi
2016 Preselezione al Compasso d’oro ADI 2018 con la pubblicazione sull’ADI Design Index 2016 del prodotto: Soft Surfaces And Polisensoriality, nella sezione Ricerca per l’Impresa.
Ruolo Responsabile scientifico della ricerca.
2016 Preselezione al Compasso d’oro ADI 2018 con la pubblicazione sull’ADI Design Index 2016 della seguente tesi di studenti: 3D textile surfaces nella sezione Targa giovani, riservata a progetti di tesi svolte all’interno del percorso accademico. Docente relatore di tesi con la prof. Rosa Pagliarulo.
2016 Preselezione al Compasso d’oro ADI 2018 con la pubblicazione sull’ADI Design Index 2016 delle seguenti tesi di studenti: Maglieria a rigidità variabile nella sezione Targa giovani, riservata a progetti di tesi svolte all’interno del percorso accademico. Docente relatore di tesi con la prof. RosaPagliarulo
2016 Progetto finalista al Concorso internazionale per studenti Dorothy Waxman International Textile Design Prize 2016 _ New York, bandito da Trend Tablet (www.trendtablet.com), sito di Lidewil Edelkoort. Membri della giuria: DOROTHY WAXMAN – President; ROYCE EPSTEIN – Director, Design Segment, Mohawk Group ; ODILE HAINAUT – Founder, Wanted Design ; PAUL MAKOVSKY – Editorial Director, Metropolis ; MATILDA MCQUAID – Deputy Curatorial Director, Cooper Hewitt ; HELEN OJI – Creative, Inspiration & Research Director, Eileen Fisher. Docente relatore del progetto di tesi in Arredamento del Cdl in Disegno Industriale_ Politecnico di Bari. Titolo progetto: “Superfici a gradiente variabile” (studenti: Viviana Saponari e Vitantonio Vitale)
Pubblicato sul sito: http://www.trendtablet.com/4155-talking-textiles/.
2016 MENZIONE SPECIALE sezione A: NUOVI PROGETTI
Concorso Internazionale di Design di imbarcazioni da diporto “Myda 2016 – Millennium Yacht Design Award” categoria Esordienti, sezione Nuovi Progetti. Giuria: F. Raggi, R. Franzoli, M. Francini, A. Ratti, M. Zignego. Progetto presentato: Nuova Mina Refit. Laboratorio di Sintesi Finale “Strategie progettuali per la valorizzazione delle risorse produttive pugliesi nel settore della nautica. Materiali tecniche e maestranze a confronto per il refitting di pescherecci. Premiazione 6 aprile CarraraFiere.
Ruolo ricoperto: coordinatore del laboratorio.
Progetto di tesi pubblicato sul sito: http://ventoevele.gazzetta.it/2016/04/08/i-vincitori-del-millennium-yacht-design-award/
2016 BORSA DI STUDIO (in partenza da febbraio 2017) per Master in Yacht Design presso l’Istituto del Quasar (Design University) conseguita nell’ambito del “Myda 2016 – Millennium Yacht Design Award” per il progetto: Nuova Mina Refit. Laboratorio di Sintesi Finale “Strategie progettuali per la valorizzazione delle risorse produttive pugliesi nel settore della nautica. Materiali tecniche e maestranze a confronto per il refitting di pesherecci. Premiazione 6 aprile CarraraFiere
2014 Menzione d’onore all’Archiprix Italia (Promosso dal Consiglio Nazionale Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori) Roma per il settore architettura con la tesi di laurea seguita in qualità di docente di Interni e Allestimento e di docente del Laboratorio di Sintesi Finale per la tesi “La forma dell’architettura del sale: aspetti costruttivi e caratteri simbolici tra internità e paesaggio. Progetto di un sistema espositivo/produttivo volto al riuso dei magazzini del sale di Cagliari di Pier Luigi Nervi.” con Ariella Zattera (coordinatore), ed Annabruna Menghini, Domenico Raffaele.
2013 Medaglia d’oro in qualità di docente di Interni e Allestimento e di docente del Laboratorio di Sintesi Finale con Ariella Zattera (coordinatore), Annabruna Menghini, Domenico Raffaele, per l’International prize For Sustainable Architecture 10° edizione del Premio Internazionale per l’Architettura Sostenibile Fassa Bortolo, presidente della commissione Thomas Herzog, componenti Erik Bystrup, Glen Murcutt, Nicola Marzot, Antonello Stella, Gianluca Minguzzi (segretario), per la tesi: “La forma dell'architettura del sale, aspetti costruttivi e caratteri simbolici tra internità e paesaggio. Progetto di un sistema espositivo volto al riuso del magazzino del sale di Cagliari di Pier Lugi Nervi.”
2013 “Premio Satyrion” per l’archeologia alla tesi di laurea “Edifico Museale in Puglia”, tesi seguita in qualità di docente di Interni e Allestimento e di docente del Laboratorio di Sintesi Finale con Michele Beccu (coordinatore) Roberta Belli, Spartaco Paris, per la tesi: “Museo archeologico nel Castello di Leporano. L’area archeologica di Saturo, elementi identitari del territorio”
2012 Premio del Comune di Bari alla tesi di laurea "L’architettura degli interni negli interventi di riuso dell’architettura muraria pugliese degli anni ‘30 e ‘40: potenziale tecnologico, tipologico e formale dei sistemi di rivestimento degli interni"
2007 Menzione d’onore al "Myda" Millennium Yacht Design Award, premio internazionale alla tesi di laurea seguita in qualità di coordinatore per la "Progettazione degli interni di uno yacht fly bridge di 60 piedi”.
Architect, PhD, Associate Professor of Industrial Design for the Degree course in Industrial design, Dipartimento di Scienze dell’Ingegneria Civile e dell’Architettura (DICAR) - Politecnico di Bari, Italy. Coordinator of Degree Course in Industrial design. Member of the CUID, Italian University Conference of Design.


EDUCATIONAL

2017 Associate Professor of Industrial Design SSD ICAR /13
2015 Associate Professor of Interiors Architecture and Furnishing SSD. ICAR /16
2008-2016 Board Member of Ph.D. in “Architectural and urban design for the Mediterranean” at the Polytechnic of Bari.
2008 Confirmed Researcher in Interiors Architecture and Furnishing SSD Icar /16
2005 Researcher in Interiors Architecture and Furnishing, SSD ICAR/16.
2000-2002 Post-PhD at the ICAR Department of the Polytechnic of Bari.
1998 Ph.D in Architectural Design at the University of Palermo.
1994 Postgraduate course in Theories of architecture, University “La Sapienza”, Rome.
1993 License to practice architecture
1993 Graduated cum laude at Faculty of Architecture IUAV, Venice.


MAIN RESEARCH INTERESTS

- Contextual design and heritage: identity and material culture of the territories
- Polysensoriality and design of surfaces
- Manus x machina: investigation and project on the relationship between craft and industrial processes for territorial identity


TEACHING EXPERIENCE

Course of Degree Industrial Design
2015-2018 Associate professor in the Final Synthesis Studio.
2014-2018 Associate professor in Interior design and furnishing 1.
2012-2014 Researcher professor in Industrial Design for the Industrial Design Studio I°-
2012-2014 Researcher professor in Furnishing Design for Interior Design Studio I°.
2012-2013 Researcher professor in Exhibit for Final Synthesis Studio.
2011-2015 Researcher professor in the Final Synthesis Studio.
2009-2013 Research professor in Furnishing 3° for Final Synthesis Studio in Furnishing.
2005-2010 Researcher professor of Stage 2°.
2005 Researcher professor in Interiors Architecture and Furnishing 1°, 2°, 3° and in the Final Synthesis Studio.
2002-2005 Lecturer on contract in Interiors Architecture and Furnishing 1°, 2°, 3°.

Course of Degree in Architecture
2008-2012 Researcher professor in Museography (Design of Museums)
2004-2010 Lecturer on contract (2004) and Researcher professor (since 2005) in Architectural Design Studio.
1999-2002 Lecturer on contract in Interiors Architecture and Furnishing.
1998-1999 Tutor in Interiors at the fifth year of the CdL.

Teachings Post Lauream at the School of Specialization in Preservation of Architectural Heritage and Landscapes at the Polytechnic of Bari
Since 2014 Researcher professor and Associate professor in Museography 2°
Since 2013 Researcher professor in Museography 1°

Visiting Professor Abroad
2017 Invited Professor at Polis University , Tirana, Albania.
2016 Invited Professor at "TALENT" - 1° NYTM, New York Textile Month, by Lidewij Edelkoort with The New School Parsons e Smithsonian Design Museum, New York.
2009 Visiting Professor in Architectural Design at the Universitè de Saad Dahlab de Blida, Blida.
1993 Invited architect at the International Seminar “Dwelling the Excavation, Monselice (PD), The graduate School of Fine Arts, Filadelfia.


MAIN SCIENTIFIC RESEARCHES

2017 Board member of the project Si.M.P.Ac.T “Museum system of Puglia Accessibility and technologies”.
2016 Board member for the research FRA: “Industrial archaeological heritage in Puglia”.
2014 Scientific director for the research at the Polytechnic of Bari INMATEX: Interaction Material Experience Lab.
2014 Board member of the research at the Polytechnic of Bari “Studio e valorizzazione dell’antico”.
2014 Scientific director of the Unity research of the Polytechnic of Bari for the project: MAIND, MAteriali eco-innovativi e tecnologie avanzate per l’INDustria manifatturiera e delle costruzioni.
2014 Scientific director for the research on “Soft surfaces and Polisensoriality of materials”
2014 Member for the museography themes in the agreement between Institute of Archeology of Albania, and the Dipartimento (DICAR).
2013 Scientific advisor in Interior, Furnishing and Exhibit Design in agreement of Polytechnic of Bari and the University “G. D’Annunzio” of Chieti-Pescara, and the l’“Istituto per i Monumenti di Cultura della Repubblica d’Albania (IMK).
2012-2013 Member board for the research FRA: “La progettazione delle aree archeologiche e la musealizzazione in situ”.
2011-12 Scientific advisor in agreement between the Polytechnic of Bari and the Ente Fiera del Levante: “Individuazione delle linee guida per la trasformazione del complesso dell’ex-palazzo delle nazioni”
2012 Scientific advisor for the Exhibition design of the Archaeological Museum of Durazzo.
2011 Scientific director for the research FRA: “Innovation and territorial context. Identity and role of the disciplines of Industrial Design in Puglia: Furniture, Exhibit and Yacht Design“.
2011 Scientific Advisor in the agreement between Polytechnic of Bari and City of Bari: “Design of elements for delivery of street food” in Puglia.
2011 Scientific and artistic Director of the stand of the degree course in Industrial Design of the Polytechnic of Bari at the “Salone Internazionale del Mobile” in Milan.
2006 Participation at Research Program of the FRA: “Identity of Italian Schools of Architecture”.


PRINCIPAL PARTICIPATION AT CONFERENCE, CONGRESS, WORKSHOP

2018 International Conference “IHSI. Intelligent Human system integration” with S. Lucibello, M. Ferrara, C. Langella, C. Cecchini: “Bio-smart materials: the binomial of the future”, Dubai.
2017 Discussant at FRID: "Forum nazionale dei dottorati di ricerca in design”, Venice.
2017 Member of scientific committee and speaker at the International Conference “Identità: i colori del progetto”, Favignana.
2017 Keynote speaker at the International FORUM AIC (Adriatic and Ionian Chambers of Commerce): “Nautical refitting”, Pescara.
2017 Speaker at the International Conference EAD - Design for Next – with S. Lucibello, M. Ferrara, C. Langella, C. Cecchini: “From Science to Design: the Design4Materials' virtuous circle, Rome.
2017 Member of scientific committee and speaker at the International Conference MDA: “Design delle superfici: gradienti sensoriali tra peso e misura”, Torino.
2016 Participant at the Conference: “A/B/D/Angelica e Bradamante: le Donne del Design”, Triennale, Milano.
2016 Keynote speaker for the 90th anniversary of the birth of the IUAV: “INIZI 90”, Venice.
2016 Speaker for: “L’innovazione del saper fare dal prodotto al processo. Il contributo del Politecnico di Bari alla ricerca di design in Puglia”, Bari.
2015 Keynote speaker for the presentation of the postgraduate Training Course MAIND.
2014 Speaker at the International Conference: Transition Re-Thinking Textiles and Surfaces Conference at The University of Huddersfield UK.
2013 Participation at the "Giornate Gregoriane di Agrigento": “Impegno didattico e valorizzazione del patrimonio archeologico”, Agrigento.
2013 Speaker at the conference on technology transfer: “Design Thinking ed innovazione di prodotto: il caso Mafrat”.
2013 Speaker at the conference: “L'uso innovativo dei materiali tradizionali: il problema del rivestimento nella nautica tra tecnica ed estetica. Un contributo del Politecnico di Bari allo sviluppo del distretto nautico pugliese”, Brindisi.
2013 Scientific Director for the International Workshop: “The skin of interiors. Tessere e intrecciare tra tradizione d innovazione”.
2012 Speaker and director, for presentation of the book: “AA.VV. 20.00.11 antologia. Il design Italiano”, Bari.
2012 Speaker at the presentation of the design exhibition “Containing Puglia”: “Typical atypical: Mediterranean meditations”, Rutigliano
2011 Speaker at the International Congress Rete Vitruvio: For a grammar of the Interior: from Perret to Blondel the history of a discipline, Rimini.
2007 Participation at the 2nd National Congress of Interior Design: Construction of the space versus construction of the limits of space. The value of the surface and /or thickness of the interior wall in the school of Vienna: some genealogies of the poetics of Carlo Scarpa, Venice.
2005 Speaker at the 1st National Congress of Interior Design "Identity, content, teaching, "The origins of a discipline, in Venice.
2005 Conference: The principle of the cladding between construction and decoration; Polytechnic of Bari.
2001 Speaker at the National Congress: “Riconversione di edifici storici in musei. I musei di oggi negli edifici di ieri: Carlo Scarpa e la gipsoteca canoviana”, Polytechnic of Torino.
1999 Speaker at the Workshop “Architecture as a comment”: “Value of form and space in Venice: teaching of architecture of Carlo Scarpa at IUAV".


PARTICIPATION IN EDITORIAL BOARDS OF JOURNALS

since 2017 Vice-director (design section) of the review QuAD: Quaderni di Architettura e Design. Director Prof. G. Consoli (architecture section).
since 2015 Board member of editorial committee of the review MD Journal. Director Alfonso Acocella
since 2013 Board member of the Study Center of the journal DIID Disegno Industriale Industrial Desaign, Director Tonino Paris.
Since 2012 Member of the editorial board for the founding of the journal A/I/S/Design. Storia e Ricerche. Director R. Riccini.

OTHER TITLES
She has obtained acknowledgments, prizes and mentions in the field of applied activity in industrial design, for International and National competitions in particular: five Adi Index (2016-2017); “Dorothy Waxman International Textile Design Prize 2016 New York” as coordinating teacher. The research of design of surfaces and territorial identity has been exposed in New York at the International Exhibition called “Transhumance. A new humus for textile identity”, with The New Parsons School.